14.1 C
Pisa
martedì 5 Marzo 2024

Ristrutturazione dell’asilo Betti a Pisa con il PNRR

Partiti i lavori dell’Asilo Betti, si prevede la riconsegna a Dicembre 2024.

Lavori in corso all’asilo nido Betti a Pisanova in via Baldacci, per la ristrutturazione interna e la riqualificazione dell’edificio. Si tratta del primo cantiere realizzato con i fondi PNRR, che il Comune di Pisa ha ottenuto partecipando al Bando “Piano per asili nido”. Stamani, giovedì 25 gennaio, il vicesindaco con delega ai lavori pubblici e all’edilizia scolastica Raffaele Latrofa ha fatto un sopralluogo nel cantiere per verificare l’andamento dell’intervento, accompagnato dal responsabile dei lavori Stefano Garzella.

“Il cantiere è partito e sta andando avanti rispettando perfettamente i tempi stabiliti dal cronoprogramma PNRR – afferma il vicesindaco Raffaele Latrofa -. Si tratta di uno dei 5 asili, che viene riqualificato con fondi PNRR, grazie ai 5,6 milioni di euro che, come Comune, ci siamo aggiudicati per potenziare l’offerta dei servizi di istruzione. Il Comune aggiunge risorse proprie per un totale di 7 milioni. Di questi 5 asili, 3 verranno completamente demoliti e ricostruiti mentre due, il Betti e quello del Cep, verranno riqualificati. I benefici delle nuove strutture sono molteplici: ci sarà un aumento dell’offerta educativa per la prima infanzia: nel caso del Betti ci saranno 5 posti in più per lattanti, ma in totale gli interventi porteranno ad un aumento complessivo di 31 posti nido. In secondo luogo si costruiranno strutture di qualità, innovative, conformi alle normative antisismiche, antincendio, per l’efficientamento energetico e l’eliminazione delle barriere architettoniche. Verrà privilegiato l’uso di materiali ecocompatibili e criteri di bioarchitettura, che garantiscono strutture sostenibili, a basso consumo energetico. Infine i bambini potranno usufruire di ambienti aperti, attrezzati, spazi interamente progettati a loro misura, più idonei ad ospitare le attività pedagogiche ed educative rivolte ai piccoli utenti. Sono molto soddisfatto di come stanno procedendo i lavori, che hanno come orizzonte temporale dicembre 2024 per vedere conclusa la riqualificazione dell’asilo, consegnando alla città una struttura completamente riqualificata, rinnovata e messa in sicurezza”.

L’intervento prevede la ristrutturazione complessiva, riqualificazione funzionale e messa in sicurezza dell’edificio esistente. Gli obiettivi da perseguire, come previsto dal Bando “Piano per asili nido”, sono quelli di incrementare l’offerta educativa per la prima infanzia, con la previsione di due unità funzionali autonome. Ciascuna di queste da destinare a due gruppi di bambini, medio-grandi e medio-piccoli. Cosi facendo si porterà a 38 la capienza complessiva della struttura.Si otterrà un sistema edilizio conforme alla normativa antisismica, un edificio efficiente;si migliorerà la classe energetica, con conseguente riduzione del consumo di energia; si adegueranno$ tutti gli impianti, compreso l’impianto antincendio, nel pieno rispetto della normativa. Verranno ristrutturati e riorganizzati gli spazi interni per dividere la struttura in due comparti, quella dei medio-grandi e quella dei lattanti, e verranno realizzati nuovi servizi igienici per tutti e due i gruppi di bambini. L’intervento, affidato alla ditta MET srl, ha un valore complessivo di 795mila euro, di cui 495mila di fondi PNRR e 300mila di risorse comunali. FONTE: Comune di Pisa

Ultime Notizie

Pontedera-Lucchese, cappellini omaggio in Gradinata

L'iniziativa in occasione della gara Pontedera-Lucchese. In occasione della gara Pontedera-Lucchese, valevole per la 30ª giornata di Serie C Now girone B, in programma mercoledì...

Superboys, Le Melorie di Ponsacco: Campioni nell’abbigliamento 0-16. Le novità di primavera #ADV

SUPERBOYS! Il meglio per qualità, novità e prezzo nell’abbigliamento 0-16. nel punto vendita di Le Melorie di Ponsacco sono arrivate tutte le novità di...

Mercato Lungomare a Marina di Pisa: l’invito di ANVA Confesercenti a partecipare il 10 Marzo #ADV

Marina di Pisa si prepara a rivivere la tradizione con l'atteso ritorno del Mercato Lungomare, un evento che promette di trasformare la passeggiata in...

Passo avanti nel ripristino del collegamento ferroviario Volterra-Pisa

Una giornata di studio promossa dal Comune di Volterra. L’appuntamento di sabato 2 marzo a Volterra segna un significativo passo avanti verso il lungamente atteso ripristino del...

Tamponamento tra mezzi pesanti, morto un uomo di 64 anni

L'incidente stradale mortale si è verificato nella notte tra lunedì 4 e martedì 5 marzo. I Vigili del Fuoco del Comando di Firenze, distaccamento di...

Carrello rimorchio si stacca e sfascia auto, morto conducente

La tragedia si è consumata nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 4 marzo. I Vigili del Fuoco del Comando di Firenze, distaccamento di Fi-Ovest, sono...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Auto rubata a Pontedera, l’appello dei proprietari

PONTEDERA. I proprietari hanno lanciato un appello sui social per ritrovare il veicolo. La sgradevole sorpresa di non trovare più la propria auto parcheggiata davanti a...

Scoppia la rissa dopo l’incidente a Pontedera 

PONTEDERA. Il fatto si è verificato nella mattinata di oggi, giovedì 29 febbraio. Agitazione nel centro di Pontedera. Inizialmente, come confermato anche dagli agenti della...

Cane corre impaurito sull’Aurelia, Luca si ferma e lo salva

PISA. L’automobilista si è fermato e ha messo in sicurezza il bellissimo peloso. Nella tarda mattinata di ieri, un cane è stato salvato da un...

“Stefano, vogliamo ricordarti su quel rettangolo verde”. Lutto a Cascina

Profondo cordoglio per la prematura scomparsa di Stefano Carratori. È sconvolta e incredula la comunità di Cascina, che si è svegliata con la notizia terribile...

In provincia di Pisa +14% di imprese in cerca di lavoratori

Pisa poco sotto la media nazionale per la difficoltà di assunzioni. Opportunità per Diplomati e Figure Professionali Qualificate. Ancora elevato il mismatch domanda-offerta. Sono 6.370...

Meningite a scuola, scattata la profilassi in Valdera

SANTA MARIA A MONTE. La somministrazione delle dosi di farmaci per la profilassi è avvenuta negli ambienti scolastici. Un caso di meningite nell'Istituto Comprensivo Statale "Giosuè...