11.2 C
Pisa
giovedì 8 Dicembre 2022

Rissa in campo (e fuori) tra baby-calciatori: “Sassate, calci e pugni”

Di seguito il comunicato stampa dell’associazione sportiva dilettantistica San Frediano Calcio 1922.

Una rissa è scoppiata sabato pomeriggio durante la partita tra gli allievi di Romito e San Frediano tra ragazzi di quindici anni.

Sputi, sassi, calci e pugni: stando alle dichiarazioni raccolte, la rissa si sarebbe spostata anche fuori dal campo.

Sul posto i poliziotti, che ora stanno effettuando le indagini per cercare di identificare gli autori della rissa e prendere eventuali provvedimenti.

Le dichiarazioni del San Frediano dopo la rissa al Romito:

“A seguito delle notizie che stanno circolando, la società San Frediano è costretta ad intervenire con questo comunicato per raccontare l’esatta e gravissima verità dei fatti. Troppo facile voler passare da violenti aggressori a vittime indifese in cerca di risarcimenti.

Nel secondo tempo della gara Allievi 2006 con la nostra squadra in vantaggio per 0 – 1 a Il Romito, un ragazzo avversario ha sputato ad un nostro ragazzo che ha reagito colpendolo. Giustamente il nostro è stato espulso ma l’avversario è rimasto in campo impunito. Purtroppo successivamente un altro nostro giocatore che perdeva tempo nella sostituzione anziché essere giustamente ammonito, a due metri dall’uscita dal campo è stato addirittura espulso dall’arbitro cosa non prevista dal regolamento. Un’espulsione che ha lasciato la nostra squadra in nove contro undici. All’ultimo dei sei minuti di recupero è arrivato il pareggio de Il Romito. 

Purtroppo l’ennesima giornata storta di un giovane arbitro, ma come società siamo abituati. E’ toccato a noi stavolta, ad altri altre volte.  Ci è stato spiegato dalla Federazione che non ci sono arbitri e si prende quel che viene. Anche le conseguenze che possono scaturire.

A fine gara, le immagini che circolano sono evidenti, c’è stata una rissa fra alcuni ragazzi nella quale due dei nostri sono stati picchiati violentemente come si può guardare, senza se e senza ma.

Il peggio però deve ancora venire. Dopo la doccia un gruppo di ragazzi, che durante la gara scagliava dalla rete micro-sassi ai nostri giocatori, si è radunato con fare minaccioso davanti all’uscita degli spogliatoi ed i nostri dirigenti e quelli de Il Romito hanno avuto un gran da fare per evitare il peggio. In due casi, ragazzi del San Frediano sono stati aggrediti e sono stati scortati alle proprio auto. 

Come se non bastasse il gran finale. Le ultime sette auto con a bordo nostri ragazzi con i loro genitori, e allenatori e dirigenti sono stati fatti bersaglio di aggressione alle ore 19.21 all’incrocio con via Cadorna, a 400 metri dall’impianto, da un gruppo di 15/20 ragazzi con sassi e calci. Alcuni dei nostri scesi dalle auto sono stati aggrediti violentemente. Il nostro direttore sportivo, come potranno evidenziare i tabulati, ha chiamato il 113. Le sette auto hanno deciso di andarsene ed accelerando si sono levate dal groviglio.

Questo è quanto. Non abbiamo altro da aggiungere se non che sollevare da qualsiasi responsabilità la dirigenza della società Il Romito, assolutamente collaborativa in tutto e per tutto, e vittima anch’essa di queste situazioni e di questa violenza gratuita. Persone che hanno anche il coraggio di andare a farsi refertare per ottenere risarcimenti”.

Fonte: Fb San Frediano Calcio 1922

Ultime Notizie

Investimento a Cascina in prima serata, codice rosso

Cascina, l'incidete è avvenuto in prima serata oggi giovedì 8 dicembre. I soccorsi sono stati chiamati per un investimento avvenuto a Cascina in via Nazario...

Cade un albero in via del Tiglio tra Calcinaia e Bientina, sensi unici nel tratto

A causa della caduta di un pino lungo la SS 439 nel tratto tra la rotatoria di Montecchio e l'intersezione con via Garibaldi a...

Venerdì 9, “tempo da lupi”, codice giallo su tutta la Toscana

Pioggia, temporali e vento: venerdì 9 codice giallo su tutta la Toscana Un'intensa perturbazione che interessa la Toscana porterà a precipitazioni diffuse, anche temporalesche a...

Sospetto arresto cardiocicolatorio, deceduto dopo battuta di caccia in provincia di Pisa

I soccorsi sono stati allertati per un  malore che ha colpito un uomo, questa la comunicazione del 118 Volterra, l'intervento del 118 è avvenuto sulla...

Montecerboli, i Carabinieri incontrano la cittadinanza, tema: le truffe

Continua la campagna di sensibilizzazione a favore delle fasce più esposte della popolazione, portata avanti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Pisa Questa volta l’evento...

Premio Verdigi: domenica 11 dicembre 2022 al Teatro Rossini 

IL SINDACO DI MAIO: "IL PRIMO ANNO SENZA I GENITORI DI MARCO, CONTINUIAMO NEL SOLCO DEL LORO INSTANCABILE IMPEGNO" Tutto pronto per l'edizione del Premio...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Toscana: 2.413 nuovi casi Covid e 18 decessi, in calo pressione su ricoveri

CORONAVIRUS. 2.413 nuovi casi, età media 37 anni. Sono 18 i decessi. I ricoverati sono 826 (20 in meno rispetto a ieri), di cui 55...

Incidente nella notte a Vicopisano: muore una donna di Bientina

Tragedia nella notte. La donna è morta sul posto. VICOPISANO. Domenica 4 dicembre intorno alle ore 1.30 si è verificato un incidente stradale mortale sulla...

Santa Maria a Monte piange il suo storico barista ‘Grappino’

Morto Giancarlo, per tutti 'Grappino', storico barista di Ponticelli: molti i messaggi di cordoglio. SANTA MARIA A MONTE – E’ morto Giancarlo Botti, per tutti...

Valdera, muore storico imprenditore delle cucine

Con la scomparsa di Fernando Toncelli, la Valdera perde uno dei suoi più grandi imprenditori. È venuto a mancare all'età di 99 anni Fernando Toncelli, fondatore...

Auto contro albero a Vicopisano: la vittima è una 69enne di Bientina

Un impatto violentissimo, e fatale: per la donna non c'è stato niente da fare. A dare l'allarme alcuni residenti che hanno visto l'auto contro l'albero. https://vtrend.it/incidente-nella-notte-a-vicopisano-muore-una-donna-di-69-anni-di-bientina/?fbclid=IwAR0izZnkRkl4vunkbAxKTHqSId3B_asQ6g86mAU6VLl6JAWZ7Vo34t7XCjc "Stanotte (ieri...

Partorisce sulla barella della Misericordia di Peccioli prima di entrare in maternità

Ecco quanto riportato dalla Misericordia di Peccioli in merito ad un bambino (come ci conferma la maternità del Lotti) che aveva fretta di nascere. "Questa...