11.2 C
Pisa
giovedì 22 Febbraio 2024

Rincari ZTL a Pisa, CNA: “manovra va a raddoppiare il costo dei contrassegni”

La rabbia del Presidente della Confederazione Nazionale Artigianato Impiantisti Pisa, Marco Ammannati, che ha chiesto un incontro con il Comune per discutere dei rincari del transito e sosta in ztl.

Cambiamenti in vista in città per i permessi di transito e sosta in Ztl. Una misura, quella contenuta nello schema di bilancio appena varata dalla giunta comunale pisana, che andrà prevalentemente a colpire i veicoli commerciali. Nello specifico, infatti, se la misura introdotta da Palazzo Gambacorti lascerà pressoché invariata la situazione per i residenti, altrettanto non si può dire per artigiani e imprenditori che dovranno fare i conti con un cospicuo aumento, talvolta addirittura il doppio, del costo dei permessi per avere accesso nelle zone cittadine a traffico limitato. La misura varata dalla giunta Conti andrà inoltre ad interessare anche alcune tariffe dei parcheggi e i rincari colpiranno indistintamente ditte artigiane e tutte quelle che, per effettuare il proprio lavoro, devono transitare, consegnare, sostare in Ztl.

Tra queste anche le numerose ditte rappresentate da CNA Pisa. “Una decisione che va fortemente a colpire tutte le aziende del territorio in possesso di più di un mezzo di trasporto – interviene Marco Ammannati, presidente CNA Impiantisti Pisa –. Comprendiamo le difficoltà e i problemi che deve fronteggiare il Comune ma avremmo preferito discutere di questa misura di fronte ad un tavolo per concertare insieme una soluzione meno impattante per artigiani e imprenditori”.

Marco Ammannati

Chiaro il riferimento alla situazione in vigore fin ad oggi. “Quest’anno le ditte pagavano 190 euro a contrassegno indipendentemente dal numero di mezzi di proprietà di una azienda – prosegue Ammannati -. È facile intuire che, fatta eccezione per le piccolissime imprese, siamo quasi tutte a possedere più mezzi di trasporto o autocarri per poter lavorare. Capiamo i rincari, avremmo tollerato un aumento equo e giusto ma questa manovra va addirittura a raddoppiare il costo dei contrassegni con l’inevitabile conseguenze che questi aumenti ricadranno nelle tasche dell’utente finale”.

Non da ultimo, sottolinea il presidente impiantisti di CNA “è bene ricordare che i nostri mezzi e le nostre ditte vanno in centro storico per rispondere e offrire un servizio non solo ai residenti ma anche ai tanti enti pubblici e istituzioni che si trovano in questa parte della città. Va da sé che questa misura andrà a colpire non solo installatori, impiantisti e più in generale artigiani ma anche committenti e cittadini che si troveranno qualitativamente svantaggiati nei tempi e modalità di ricezione degli interventi richiesti”.

Ecco che CNA Pisa “ha subito chiesto – si legge in una nota – un appuntamento col Comune per capire se vi è la possibilità di emendare e migliorare il provvedimento anche attraverso una diversa gestione degli accessi e dei permessi allo scopo di minimizzare l’impatto sulle imprese e sui cittadini”.

Ultime Notizie

Amianto in due capannoni a Volterra, area sottoposta a sequestro

Il comunicato stampa relativo all'attività operativa eseguita  dai militari della Tenenza della Guardia di Finanza di Volterra in materia di polizia ambientale. I finanzieri del Comando Provinciale di...

La mostra d’arte di Rita Bindi a Pontedera

Inaugurazione della mostra d’arte "Soffice eleganza ed impressioni liberate" a cura di Rita Bindi. Domenica 25 febbraio sarà inaugurata presso il Mandarino Café a Pontedera...

Il Questore di Pisa incontra le associazioni dei migranti

PISA. Questo incontro ha dato avvio ad una rinnovata collaborazione tra la Questura e le associazioni dei migranti. Nel pomeriggio di martedì 20 febbraio, presso...

Vanno avanti a Marina di Pisa i lavori di rinforzo delle scogliere

Rinforzo delle scogliere, sopralluogo di Giani a Marina di Pisa.  Vanno avanti a Marina di Pisa i lavori di "ricarico delle scogliere emerse" disposti in...

Ponte della Botte a senso unico, ecco perché

Giovedì 22 e Venerdì 23 Febbraio Ponte della Botte a senso unico per consentire indagini geotermiche. Nei giorni Giovedì 22 e Venerdì 23 Febbraio saranno...

Ecofor: risparmio in bolletta per associazioni di Pontedera e limitrofi

PONTEDERA. Allacciati i contatori per l'energia elettrica verde a prezzo scontato per le associazioni sportive, culturali e le parrocchie. Un click simbolico, quello tra due cavi agli impianti...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Muore schiacciato dall’albero che stava tagliando a Ponsacco

PONSACCO. La tragedia si è consumata nella mattinata di oggi, venerdì 16 febbraio. Tragedia poco prima delle 10 di questa mattina, venerdì 16 febbraio, in...

Crespina: spegne 100 candeline, tanti auguri Ginetta!

Un giorno speciale per la signora Ginetta Cerretini. Ha compiuto 100 anni Ginetta Cerretini. La signora Ginetta ha festeggiato il meraviglioso traguardo in un clima di...

Precipitano da otto metri a Fornacette, gravi due operai di 29 e 32 anni

CALCINAIA. Il grave incidente si è verificato nella mattinata di oggi, lunedì 19 febbraio, nella zona industriale di Fornacette. Questa mattina, lunedì 19 febbraio, due...

Colto da malore mentre è al volante, si schianta contro un palo

L'incidente stradale si è verificato nella mattinata di ieri, domenica 18 febbraio. Un incidente stradale si è verificato ieri mattina, domenica 18 febbraio, in via Roma...

Con Ricky Le Roy Pontedera balla, countdown per il “Carnaval”

Arriva il Pontedera Carnaval, 10 ore di musica e divertimento. Pontedera Carnaval, una giornata da passare in maschera tra musica e divertimento. L'appuntamento è per sabato...

Precipitano dal tetto di un capannone a Fornacette

CALCINAIA. Il grave incidente si è verificato nella mattinata di oggi, lunedì 19 febbraio, nella zona industriale di Fornacette. Due persone sono rimaste ferite questa...