15.3 C
Pisa
sabato 25 Maggio 2024

Quadri e poesie, due sorelle unite dall’arte: la mostra a Ponsacco

13:00

“Cromatismi dell’Anima in espressioni visive e poetiche” di Francesca e Rita Bindi.

Due sorelle unite dal talento per l’arte. Una per la pittura e l’astrazione creativa; l’altra per la poesia e la scrittura. Sabato 4 maggio alle 11.30 a Villa Elisa a Ponsacco sarà inaugurata la mostra dal titolo “Cromatismi dell’Anima in espressioni visive e poetiche”. Un’esposizione di quadri e poesie di Francesca e Rita Bindi, curata dal maestro Simone Valeri. Un’iniziativa culturale curata dall’Accademia dei Fortificati e promossa dall’assessorato alla cultura del Comune di Ponsacco.

Un percorso artistico che conduce il visitatore a un continuo bivio tra l’udito, acceso attraverso la musica e le poesie recitate, e la vista.

Quando l’Anima si fa sentirescrive Francesca Bindi della propria arte –  la mente deve produrre. Questa esposizione di poesie è il frutto di un susseguirsi di sentimenti animati da Amore, Rabbia, Malinconia, Gioia che risalgono con prepotenza nella mano di chi scrive. Scrivere, sin dall’adolescenza, è sempre stato un modo per abbellire e soprattutto trovare il senso del miei stati d’animo. Il sentimento di Amore e le sue contrarie sfumature ha fatto si che nascessero e prendessero vita le dieci poesie che sono esposte in queste bellissime sale“.

Rita, invece classe 1987, è amante della pittura e dell’astrazione creativa. “L’arte figurativa è stata sostituita, pian pianoraccontada creazioni più astratte e da astrazioni quasi metafisiche, la cui interpretazione non vincolava l’osservatore, anzi lo rendeva libero di intuire e di fantasticare tra sfumature ed elementi compositivi eterogenei, a volte enigmatici che piovevano a cascata partendo dal punto più alto: il potere dell’artista che crea dal niente ciò che ancora non esiste. Ma la spinta artistica più energica fu nel 2021 in seguito ad un periodo di vita molto turbolento, disseminato da contrasti del cuore e della mente. Proprio da queste turbolenze interiori e dal bisogno di uscire da quel vortice, nacque l’esigenza del taglio e del bruciato, accompagnato da colori vividi e decisi. Il taglio come reazione, in risposta a scontri inguaribili in nome di un varco di ossigenazione, di un alleggerimento dell’anima e della mente. Il bruciato come necessità manifesta di dimenticare, di far scomparire qualcosa dentro di me e di purificazione interiore. Allo stesso tempo, inavvertitamente, iniziai anche a tracciare segni simbolici chiamati valori come simboli di ricerca e ritrovamento di una pace e di una armonia che ritenevo perse“.

La mostra è visitabile fino al 12 maggio, dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18 e il sabato e la domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30. Fonte: Comune di Ponsacco

Ultime Notizie

Scontro tra un’auto e una moto a Calcinaia

CALCINAIA. L'incidente stradale si è verificato nella serata di oggi, venerdì 24 maggio. Un incidente stradale si è verificato poco prima delle 21.30 di oggi,...

Parcheggi ospedale Cisanello: torna gratuito anche l’A1

Saranno quindi gratuiti tutti e 4 i lotti del parcheggio A (1, 2, 3, 4) ma l’A2 è riservato ai dipendenti. Da lunedì 27 maggio...

L’Amministrazione uscente a Calci lascia i conti in ordine

CALCI. Approvato il rendiconto: l'Amministrazione uscente lascia i conti in ordine e un tesoretto di 300.000 euro, di cui oltre 200.000 per investimenti. La prossima...

La Camminata del Sorriso a Pontedera, Peporini: “Con poco si può fare davvero tanto”

PONTEDERA. Successo di partecipazione per "La Camminata del Sorriso". Numeri importanti per la seconda edizione della "Camminata del Sorriso" andata in scena sabato 18 maggio a...

Come da tradizione, ecco la Fiera a Cascina: le modifiche al traffico 

CASCINA. Martedì 28 arriva la tradizionale Fiera annuale. Come tradizione vuole, il primo martedì dopo l’ultimo lunedì di maggio è giorno di Fiera a Cascina...

Premiata “Volterra Danza” per il sostegno all’associazione “Non più sola”

Benedetta Betti e Rossella Cambi, con le allieve e gli allievi della loro scuola di danza, avevano ideato uno spettacolo al Teatro Persio Flacco...

News più lette negli ultimi 7 giorni

E’ morto Dj Franchino

Si è spenta per sempre la leggenda Franchino. E' morto a 71 anni Dj Franchino, pseudonimo di Francesco Principato. Lo annunciano la famiglia e gli...

Malore in strada a Pontedera: Andrea muore a 36 anni

Il malore fatale sul Ponte Napoleonico a Pontedera: rianimato, è morto in ospedale. PONTEDERA - Andrea Miotti, di 36 anni, è deceduto a causa di...

Scontro frontale auto-moto a San Giuliano, muore 28enne

SAN GIULIANO TERME. Il tragico incidente stradale si è verificato nella notte tra sabato 18 e domenica 19 maggio. Un incidente stradale mortale si è...

Presunto stupro in zona stazione a Pisa

PISA. L'allarme è scattato dopo che un passante l'ha ritrovata in lacrime in una delle strade vicine alla stazione e ha chiesto l'intervento del...

Botte da orbi nei pressi della stazione a Pontedera

PONTEDERA. Il fatto è accaduto nel tardo pomeriggio nella zona della stazione.  Una lite violenta si è verificata nel tardo pomeriggio di domenica 19 maggio in...

Miss Mamma Italiana XXXI: premiata una mamma di San Giuliano Terme

Durante le selezioni per la nuova edizione del concorso della Te.Ma Spettacoli di Paolo Teti, la 47enne Michela Melai di San Giuliano Terme ha...