8.5 C
Pisa
lunedì 26 Febbraio 2024

Pontedera: verso una città libera dal traffico con la proposta del Circolo Sinistra Italiana Valdera Valdicecina

Il Gruppo politico Circolo Sinistra Italiana Valdera Valdicecina presenta una proposta ambiziosa per trasformare Pontedera in una città libera dal traffico, enfatizzando la visione di un centro urbano maggiormente accessibile a pedoni, ciclisti e mezzi elettrici.

Attraverso un comunicato ufficiale, il Circolo Sinistra Italiana ha delineato un progetto che mira a migliorare la qualità della vita dei cittadini, promuovendo al contempo uno stile di vita sostenibile e rispettoso dell’ambiente. In questa breve analisi, esploreremo i dettagli della proposta e il suo impatto potenziale sulla comunità di Pontedera, evidenziando le prospettive di un futuro urbano all’insegna della mobilità sostenibile e della libertà di spostamento.

Nel comunicato si riporta: “In un centro piccolo si dovrebbe far di tutto per limitare a qualsiasi ora del giorno e della notte l’utilizzo del mezzo privato tanto più in località dove ci sono a disposizione parcheggi scambiatori e bus navetta gratuiti”.

“Quando si sceglie la strada opposta – scrive Circolo Sinistra Italiana Valdera Valdicecina- si incentiva la ricerca del parcheggio, posto gratuitamente per questi giorni pre-festivi. Si incrementa l’ingresso nel pur piccolo centro urbano, con auto che vagano alla ricerca del salvifico stallo completamente gratuito come panacea della crisi del commercio”.

“I dati, là dove i centri urbani sono pedonalizzati, dicono altro e non vede solo chi non vuol vedere. Quanto sarebbe auspicabile una città senza auto con grandi spazi dedicati ad altro”.

“Al bando gli autoveicoli – riporta Circolo Sinistra Italiana Valdera Valdicecina – Via a giochi di strada, ristoranti che si estendono sulle piazze, turisti e cittadini che scoprono vie cittadine senza doversi preoccupare di strisce pedonali e attraversamenti. Un nuovo impulso al bike sharing che sfrutta pienamente  il tessuto delle piste ciclabili, magari  con l’organizzazione  all’uso di piccoli veicoli elettrici, rispolverando in un formula nuova, il progetto, Eco Road On che non si sà più dove sia finito.

Il quadrante cittadino, – continua il comunicato di riporta Circolo Sinistra Italiana Valdera Valdicecina – vocato al commercio e al tempo libero, si potrebbe allargare e diventare un unico grande centro dove possano aumentare i luoghi dove si incontrano le persone, dove si consuma un pasto all’aperto, dove i bambini giocano, dove l’arte è libera di esprimersi ospitando magari artisti di strada o offrendo nuove opportunità all’associazionismo culturale cittadino.”

“Dimenticare l’odissea di trovare lo spazio per lasciare il mezzo di trasporto privato, con file su file, giri continui degli isolati con un enorme dispendio di tempo e un aumento dell’inquinamento urbano”.

“Sarebbe bello che anche Pontedera – conclude riporta Circolo Sinistra Italiana Valdera Valdicecina – attuasse tutte quelle azioni per tendere a raggiungere la neutralità climatica nel 2030 e i provvedimenti sul traffico sono una di queste. In futuro si scelga quindi una via diversa che possa diventare strutturale a tutto vantaggio di commercio, residenti, salute pubblica e obbiettivi ambientali ormai ineludibili.” Fonte: Circolo Sinistra Italiana Valdera Valdicecina.

Ultime Notizie

Muore incinta di 8 mesi, anche il bimbo non ce l’ha fatta

Un dolore insopportabile, una notizia che nessuno vorrebbe mai leggere e ricevere. La madre era stata colpita da un malore improvviso che non le aveva lasciato...

Museo a cielo aperto, inaugurata a Pisa l’arte urbana

E' stato inaugurato sabato 24 febbraio a Pisa il museo a cielo aperto dedicato all'arte urbana, frutto di successivi progetti curati da Gian Guido...

Disordini a Pisa, Petrucci: “ignobile strumentalizzazione da parte del PD”

Petrucci: "condanniamo ogni forma di violenza. Ignobile strumentalizzazione da parte del PD". Queste le dichiarazioni di Diego ptrucci a margine dei disordini avvenuti negli scorsi...

Maltempo, Pisa e provincia: pioggia e mare molto mosso

Il servizio meteo della Regione Toscana informa dell'arrivo di una nuova perturbazione, fenomeno che influenzerà particolarmente la giornata di domani lunedi 26 febbraio. Uova perturbazione...

Matteo Cecchelli è il candidato del centrosinistra per le amministrative a San Giuliano Terme

Si è svolta ieri, sabato 24 febbraio nei locali del circolo Arci di Pappiana la presentazione della coalizione di centrosinistra e del candidato sindaco...

Pro Assistenza di Calcinaia: inaugurato nuovo mezzo di trasporto [VIDEO]

Nuovo mezzo per il trasporto sociale a Calcinaia: un passo avanti per un migliore servizio alla cittadinanza. Il grazie commosso della presidente Nila Arzilli https://www.youtube.com/watch?v=tXSyyAw-q0Y Sopra...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Precipitano da otto metri a Fornacette, gravi due operai di 29 e 32 anni

CALCINAIA. Il grave incidente si è verificato nella mattinata di oggi, lunedì 19 febbraio, nella zona industriale di Fornacette. Questa mattina, lunedì 19 febbraio, due...

Cascina: spegne 100 candeline, tanti auguri Nina!

La signora Nina è arrivata a Cascina negli ultimi anni. Ha compiuto 100 anni la signora Nina. Ha festeggiato il meraviglioso traguardo in un clima di...

Pisa: l’atleta Angelo spegne 95 candeline, tanti auguri!

Il Comune di Pisa premia l’atleta Angelo Squadrone nel giorno del suo 95esimo compleanno: "Esempio di grande tenacia e spirito sportivo". Il Comune di Pisa...

Don Massimiliano saluta Pontedera: “In sei anni e mezzo la mia famiglia e la mia casa” 

Il saluto di don Massimiliano alla comunità dopo sei anni e mezzo di servizio a Pontedera. Domenica 18 febbraio 2024 don Massimiliano Garibaldi ha dato l’annuncio...

Carnevale di Marina di Pisa, “dopo 3 anni di stop un grande successo”

Tantissime persone sul lungomare da piazza Baleari a piazza Gorgona per la manifestazione organizzata da Confcommercio Pisa e Ccn Marina di Pisa. È stato un...

Aurora De Rita, esordio in Nazionale per la calciatrice di Bientina [INTERVISTA]

Nell'audio sopra, Aurora De Rita risponde alla domanda di VTrend.it sull'emozione della convocazione in Nazionale. 24 anni e la prima chiamata in Azzurro: Aurora De...