7.9 C
Pisa
mercoledì 24 Aprile 2024

Ponte a Egola, doppio weekend col tartufo bianco

14:30

SAN MINIATO. Soddisfazione anche da parte del sindaco di San Miniato Simone Giglioli.

Anche Ponte a Egola è pronta a prendersi la scena in questa stagione del tartufo bianco 2023, che condurrà fra poche settimane alla Mostra Mercato in centro storico: nei weekend del 21-22 e 28-29 ottobre, infatti, è prevista la nona edizione della Sagra del Tartufo Bianco delle Colline Sanminiatesi, promossa dall’Associazione culturale La Ruga e in collaborazione con Fondazione San Miniato Promozione, Associazione Tartufai e il patrocinio dell’amministrazione comunale. Quest’anno ci sarà un antipasto vero e proprio venerdì 20, con l’apericena al tartufo su prenotazione al numero 3392393899 (che sarà ripetuta anche venerdì 27, sempre su prenotazione).

La sagra, invece, prevede sia la consumazione sul posto – nei locali di via 1° Maggio 200 – sia da asporto, con le classiche specialità al tartufo bianco come tagliolini, risotto, bistecca, filetto, scaloppine, uovo al tegamino (attenzione sarà dedicata anche al fungo porcino, con molti piatti a tema). Questi gli orari: sabato 21 cena dalle 19.30; domenica 22 pranzo dalle 12 e cena dalle 19.30 (in concomitanza con la Festa d’Autunno promossa dal Ccn e col coinvolgimento di altre associazioni locali); sabato 28 cena dalle 19.30 in poi e domenica 29 doppio appuntamento col pranzo dalle 12 e la cena dalle 19.30.

“Confermiamo un format consolidato ormai da anni – spiega il presidente dell’associazione La Ruga Simone Nieri – puntando sui nostri piatti forti resi preziosi dal tartufo bianco e dai funghi. La nostra festa è la dimostrazione che anche un territorio a vocazione industriale e conciaria può godere del tartufo e lavorare nel rispetto dell’ambiente“. Anche quest’anno la Sagra si avvarrà della preziosa collaborazione dell’associazione G.A.M. di Ponte a Egola, che si spende per l’inclusione delle persone con disabilità. L’associazione G.A.M. ci sarà anche alla Mostra Mercato in centro storico, per un totale di 10 volontari coinvolti, perché l’obiettivo è promuovere l’inclusione ed evitare che la disabilità venga messa da parte.

La sagra di Ponte a Egola corrisponde al quarto appuntamento della Stagione del Tartufo 2023 dopo La Serra, Corazzano e Balconevisi e prima di San Miniato Basso. Una volta terminate le sagre paesane, negli ultimi tre fine settimana di novembre sarà la volta della Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco di San Miniato, organizzata da Fondazione San Miniato Promozione. La Sagra del Tartufo a Ponte a Egola, giunta ormai alla nona edizione, è organizzata dall’Associazione La Ruga (nata nel 2006); un punto di riferimento che si contraddistingue per essere sede di iniziative ricreative e culturali durante l’arco dell’anno.

Alla promozione dell’iniziativa ha collaborato Fondazione SMP, che sta promuovendo tutte le feste dedicate al tartufo che condurranno alla 52° edizione della Mostra Mercato in centro storico: “Siamo al quarto appuntamento della stagione di avvicinamento alla Mostra Mercato di novembre – spiega il vicepresidente di Fondazione SMP Domenico Barsotti -. Parlare di tartufo anche qui dove c’è un’anima industriale dimostra l’unicità del nostro territorio e Ponte a Egola si merita di celebrare il tartufo con la sua sagra. Questo fungo ipogeo ha bisogno di un ambiente curato e tutelato e anche per questo abbiamo deciso di confermare la sostenibilità ambientale come tema portante della 52esima Mostra Mercato“.

Soddisfazione anche da parte del sindaco di San Miniato Simone Giglioli: “Nove edizioni per la sagra più giovane tra quelle offerte dai nostri territori, l’ultima nata, ma che si è guadagnata a pieno titolo un posto nel cartellone degli eventi autunnali dedicati al nostro prodotto di eccellenza: la Sagra del tartufo a Ponte a Egola. Grazie al lavoro di squadra rodato e consolidato dell’associazione La Ruga, un vero punto di riferimento per questa frazione, va in scena questo appuntamento che propone un menù ricco di gustose specialità, un binomio conceria-buon cibo che non è così comune a tutti i luoghi, e che dimostra quanto le due anime di questo paese, quella industriale e quella alimentare, possano convivere ed essere traino l’una dell’altra“.

Per info e prenotazioni: 3392393899.

FONTE: UFFICIO STAMPA FONDAZIONE SMP

Ultime Notizie

Silvia Rocchi: lo sviluppo economico a Capannoli e Santo Pietro

Proseguono gli incontri del Capannoli-Santo Pietro Lab: il settimo dal titolo "Lo sviluppo economico: politiche a favore di Capannoli e Santo Pietro" Lo scorso 18...

Controllo straordinario della Polizia a Pisa: identificazioni, denunce e sequestro di stupefacenti

Durante un servizio straordinario di controllo del territorio nelle zone più soggette a criminalità, la Polizia di Stato ha effettuato diverse  identificazioni, denunce e...

Incontro a Capannoli: “La mente, il corpo”; riflessioni su proposta di Legge sui disturbi alimentari

A Capannoli si è tenuto un incontro tra l'amministrazione comunale e la dottoressa Zambito per esplorare la complessa tematica dei disturbi alimentari. A Capannoli, recentemente...

Sorpreso in auto a Pisa con un coltello e un manganello, denunciato

I Carabinieri della Compagnia di Pisa proseguono con i controlli, deferendo in stato di libertà tre persone. I Carabinieri della Compagnia di Pisa, nell’ambito di...

Coltiva Marijuana in garage, scoperto dai Carabinieri di San Miniato

Durante una perquisizione i Carabinieri della Compagnia di San miniato scoprono una coltivazione di Marijuana in un garage. Proseguono i controlli dei Carabinieri della Compagnia...

Progetto per migliorare la sicurezza idraulica nel Comune di Fauglia dopo l’alluvione del 2023

A lavoro per il progetto di messa in sicurezza idraulica delle frazioni di Acciaiolo e Valtriano, dopo l'alluvione avvenuto nel 2023. Lo scorso 15 aprile...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Viabilità e sosta: ecco tutte le modifiche durante i Vespa World Days

PONTEDERA.  L'ingresso al Vespa Village è libero e tutte le iniziative legate all'evento sono gratuite e di libero accesso. I Vespa World Days rappresentano la...

Giulia e Gianluca, un giro in Vespa a Pontedera e via a sposarsi! 

I due appassionati della Vespa hanno raggiunto Pontedera e quindi il raduno mondiale un giorno prima del loro matrimonio. La Vespa non è solo un mezzo...

Pista ciclabile di Capannoli, Bacherotti: “Cecchini faccia luce sul progetto”

L'interpellanza del consigliere comunale della maggioranza e segretario del Pd di Capannoli contro la sindaca Arianna Cecchini in merito alla nuova pista ciclabile del...

Muore a 25 anni in un incidente: lascia una bimba, lutto a Pisa 

L'incidente stradale si è verificato nella mattinata di ieri, lunedì 22 aprile. Un incidente stradale mortale si è verificato nella mattinata di ieri, lunedì 22...

L’ultimo saluto a Mattia: folla, dolore e lacrime a San Romano [VIDEO] 

SAN MINIATO. Un dolore che strazia il cuore, che toglie il respiro. Compagni di squadra, dirigenti, amici e conoscenti: nessuno è voluto mancare all'ultimo saluto di...

Vespa World Days: ecco come cambia la viabilità a Pontedera

Una quattro giorni di eventi, dal 18 al 21 aprile, che coinvolge Pontedera (dove Vespa è nata ed è prodotta ininterrottamente dal 1946) e...