18.3 C
Pisa
domenica 14 Aprile 2024

Pisa rifiorisce per Pasqua: la città della torre invasa da eventi e fiori

15:12

Verde Pisa, per Pasqua e Pasquetta piante e fiori per le strade della città. Sono arrivati 160 espositori da tutta Italia. In programma visite guidate alla scoperta di storia, arte e tesori nascosti.

Pisa invasa da fiori e piante per i giorni di Pasqua e Pasquetta. Torna “Verde Pisa” (30-31 e 1 aprile, orario 10.00-20.00) la rassegna che, con i suoi 160 espositori da tutta Italia, si sviluppa lungo le strade e piazze del centro storico da piazza Vittorio Emanuele II a piazza Garibaldi, compreso il Ponte di Mezzo, passando per Corso Italia, Borgo stretto e Borgo largo. Saranno esposte piante, fiori, ma anche prodotti dell’artigianato e, sotto le Logge di Banchi, prodotti enogastronomici di filiera corta. Inaugurazione sabato 30 marzo alle ore 11.00 in piazza XX Settembre.

In programma anche eventi collaterali come conferenze e visite guidate con la possibilità di scoprire angoli nascosti della città, il giardino pensile di Palazzo Agostini, l’orto botanico universitario più antico del mondo, la visita al museo delle navi antiche e la camminata sulle mura medievali. Venerdì 29 marzo, ore 17.30, giardino pensile del Palazzo Agostini: conferenza “Pisa: croce bianca in campo rosso e…tanto verde, il giardino di via Vespucci 36, la biodiversità e cambiamenti climatici” a cura di Augusto Loni, dottore di ricerca e tecnico, Dipartimento di Scienze agrarie dell’Università di Pisa. Sabato 30 marzo, ore 11.00, piazza XX settembre/Ponte di mezzo: inaugurazione e taglio del nastro.

Nel corso delle tre giornate, poi, visite a cura delle guide turistiche e ambientali autorizzate a cura del Centro Diffusione Cultura Turismo “I Cavalieri” APS

L’orto delle meraviglie” (durata della visita 1.30. Ingresso via S. Maria). L’orto botanico di Pisa è il più antico orto universitario al mondo e ospita al suo interno piante dei cinque continenti. Scopriremo assieme questa verde realtà pisana, raccontandoci alcune delle curiosità relative a questo luogo storico e legate alle specie che ivi sono conservate.

Museo delle navi antiche (durata 1.30 h). Non solo passione per l’archeologia: uno sguardo a tecniche, materiali e vita quotidiana sul mare, risalendo indietro per molti secoli, grazie alla scoperta di un sito d’importanza assoluta e a un allestimento museale suggestivo e moderno.

Il quartiere di San Martino (durata 1.30 h. Partenza da piazza Chiara Gambacorti). Questa passeggiata guiderà alla scoperta di uno dei quartieri più “intimi” della città: le chiese di San Martino e San Sepolcro, gli antichi palazzi nobiliari, la piazza Chiara Gambacorti e la famosa “pera”.

Dal fiume alla fortezza, passeggiata tra storia e natura nella nostra città (durata 2.30 h. Partenza davanti alla Chiesa di San Michele degli Scalzi). Partendo dalla chiesa di San Michele degli Scalzi, con una passeggiata lungo il verde viale delle Piagge ci soffermeremo sulle specie botaniche che lo ombreggiano, scoprendone nomi e curiosità. Arrivati alla Fortezza nuova, Giardino Scotto, ascolteremo la storia di questo luogo e faremo la conoscenza di una stazione naturale di Tritone crestato (Triturus carnifex) recentemente scoperta e monitorata da Università di Pisa e associazioni ambientaliste all’interno delle mura della nostra città.

Gioielli nascosti (durata 1.30 h. Partenza visita dalla Chiesa della Spina). Una breve passeggiata alla scoperta di un pezzetto di Pisa dimenticata: partendo dalla famosa chiesa della Spina procederemo alla scoperta della cappella di Sant’Agata, restaurata di recente, e della chiesa di San Paolo a Ripa d’Arno, rimasta chiusa per molti anni, concludendo la nostra passeggiata alla porta della Degazia e al Sostegno, testimonianza dell’antico assetto idraulico della città e dei suoi dintorni.

Un orto mobile (durata 3.00 h. Partenza dalla Torre Guelfa). Dagli Arsenali Medicei all’Orto botanico nuovo, una storia di trasferimenti botanici. Sapevate che l’attuale posizione dell’Orto botanico non è la stessa del 1543? Dove si trovava prima e cosa invece c’è adesso al suo posto? Dal luogo natio a quello definitivo dell’Orto botanico percorreremo assieme alcuni luoghi storici di Pisa concludendo la passeggiata con una visita all’interno della ricca area verde della nostra città.

Verde Pisa è patrocinato da Comune di Pisa, Provincia di Pisa, Regione Toscana, Camera di Commercio Toscana Nord Ovest, CNA, Confesercenti Toscana, Ente Parco Naturale di Migliarino S. Rossore Massaciuccoli, Confederazione Generale dell’agricoltura Unione Provinciale degli Agricoltori di Pisa, Accademia Italiana del Peperoncino-Delegazione di Pisa “Amici di Massimo Biagi”, Orto e Museo Botanico – Università di Pisa, con il contributo di Euroambiente.

Ultime Notizie

Un solido Pontedera, respinge le offensive del Gubbio: finisce 0-0

Gubbio 54 punti, Pontedera 50. Si gioca per il girone b della serie C sotto un caldo estivo. Gubbio che cerca il rilancio visto...

Ha un malore durante una partita, 25enne di Ponte a Egola gravissimo

Il calciatore 25enne ha accusato un malore al 14' e si è accasciato a terra. Un ragazzo di 25 anni, Mattia Giani calciatore di Ponte...

Cade da una ferrata durante un’escursione sopra Buti: interviene Pegaso [VIDEO]

Una difficoltà durante il percorso ha compromesso la giornata di due escursionisti sulla Ferrata di Sant'Antone. VIDEO ELISOCCORSO https://youtu.be/djegRYinpy0 Una squadra dei Vigili del Fuoco di Pisa...

Calcio in lutto: è morto il decano degli arbitri pisani

Roberto Benvenuti era fischietto dal 1953. Se n'è andato venerdì sera a 94 anni. Si è spento all'età di 94 anni Roberto Benvenuti, storico arbitro...

Non aveva la patente da quasi due anni ma era alla guida: fermato a Volterra

L'uomo è stato sorpreso da un controllo su strada che ha accertato la sua colpevolezza. I Carabinieri del Comando Compagnia di Volterra, nell’ambito di un...

La corsa di beneficenza del Corpo Guardie di Città diventa patrocinio del Cerimoniere di Stato

Una grande soddisfazione sia per la cifra guadagnata sia per il prestigioso patrocinio. La Corsa Nazionale Tris Quartè Quintè 18° Premio Corpo Guardie di Città,...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Vespa World Days: ecco come cambia la viabilità a Pontedera

Una quattro giorni di eventi, dal 18 al 21 aprile, che coinvolge Pontedera (dove Vespa è nata ed è prodotta ininterrottamente dal 1946) e...

Il mondo si è spostato a Peccioli! 

Peccioli è il paese più bello d’Italia: già nel fine settimana ha assistito ad un fantastico boom di visitatori.   Ad una settimana dalla vittoria del contest...

Muore a soli 22 anni, sgomento in Valdera

CALCINAIA. Profondo cordoglio per la prematura scomparsa del giovane Riccardo Fadda.   E’ un dolore atroce quello che ha colpito la Valdera per la morte, a...

Prezioso come l’oro raffinato e gustoso come ‘ORO RESTAURANT’, apertura martedì 16 aprile

Vieni a scoprire Oro Restaurant, il nuovo gioiello culinario di Eleonora e Giovanni situato in via Volterrana 220 a La Rosa di Terricciola, nelle...

Umberto Tozzi a cena in una pizzeria di Pontedera

Non è la prima volta che il famosissimo cantautore sceglie la pizzeria Pepe e Sale a Pontedera per cenare. Umberto Tozzi ha scelto Pepe e Sale a Pontedera per cenare....

Vespa World Days 2024 al via: “Momento magico, un evento che passerà alla storia di Pontedera”

Ufficiale il programma del Vespa World Days 2024, in partenza giovedì 18 aprile: la manifestazione dedicata alla Vespa continuerà fino a domenica 21 aprile....