15.6 C
Pisa
giovedì 29 Febbraio 2024

Peccioli si conferma per il 21° anno consecutivo Bandiera Arancione

Protagonista con i suoi progetti turistico-ambientali alla Bit di Milano.

Confermare per 21 anni consecutivi la Bandiera Arancione è già un obiettivo di prestigio per il territorio. Sventolare il vessillo simbolo della qualità turistico-ambientale, conferito dal Touring Club Italiano ai piccoli comuni dell’entroterra italiano che si distinguono per un’offerta di eccellenza e un’accoglienza di qualità, richiede un lavoro di squadra importante. Il Comune di Peccioli è riuscito, grazie al fondamentale coinvolgimento anche Belvedere Spa, a ottenere questi due risultati. Entrando in un “club” ristretto, visto che solo l’8% delle amministrazioni che fanno richiesta di assegnazione della bandiera vedono la loro domanda approvata (per il triennio 2024-2026 su 3.556 candidati solo 281 Comuni hanno ottenuto questo riconoscimento).

C’è di più, perché il 4 febbraio, nel corso della cerimonia ufficiale di conferimento delle Bandiere Arancioni a livello nazionale, avvenuta alla Borsa Internazionale del Turismo a Milano, Peccioli è stato citato, di fronte a 200 sindaci italiani, come esempio di lavoro innovativo per il quanto svolto dal Touring Club Italiano nel territorio pecciolese.

In particolare per la realizzazione del sistema di segnaletica turistica, culturale e naturalistica e per il progetto del Peccioli Working Village, una settimana in cui professionisti del turismo hanno soggiornato a Peccioli, lavorando e trasferendo competenze al territorio.
Tutti elementi che, nel corso della sua presentazione alla Bit di Milano, Isabella Andrighetti, responsabile dell’area certificazioni e programmi territoriali del Touring Club Italiano, ha spiegato alla platea in maniera dettagliata. Aggiungendo elementi di valore che riguardano Peccioli e le altre Bandiere Arancioni.

Alcuni esempi? Il 74% dei Comuni analizzati ha totalizzato nell’ambito della sostenibilità ambientale un punteggio migliore rispetto alla precedente analisi. E ha migliorato anche la sua accoglienza diffusa, potenziando il sistema ricettivo e ristorativo sia in termini quantitativi e qualitativi.

Elementi di pregio che permetteranno fino al 2026 di poter utilizzare questo “marchio” di qualità che si lega, in questo periodo, alla corsa che la comunità pecciolese ha iniziato, in un contesto diverso ma altrettanto ambizioso, verso il titolo di “Borgo dei Borghi 2024”. Votazioni che saranno aperte dal 25 febbraio al 17 marzo direttamente sul sito di Rai Play, con una community whatsapp che sosterrà proprio il voto via web che, in pochi giorni, ha già superato i 500 iscritti. Qui il link per accedere, votare Peccioli e far vincere la Toscana:
https://chat.whatsapp.com/KejgSWIuW8dJLYolq9d2zA Fonte: Comune di Peccioli

Ultime Notizie

Cornovirus, ultima settimana: Pisa 10 nuovi casi e nessun decesso

Coronavirus, 74 nuovi casi e nessun decesso negli ultimi sette giorni Negli ultimi sette giorni si sono registrati in Toscana 74 nuovi casi di Covid-19:...

Neonato portato via dal reparto di Neonatologia di Pisa senza consenso

Un atto altamente dannoso per il piccolo, per il quale i sanitari dovevano pianificare l'incontro per gestire le dimissioni. Oggi, mercoledì 28 febbraio, all’Ospedale Santa...

Studenti manganellati, trasferita la dirigente del reparto mobile di Firenze

A meno di una settimana dagli scontri che hanno causato 13 feriti, Silvia Conti, dirigente del reparto mobile di Firenze, è stata trasferita. Silvia Conti,...

In provincia di Pisa +14% di imprese in cerca di lavoratori

Pisa poco sotto la media nazionale per la difficoltà di assunzioni. Opportunità per Diplomati e Figure Professionali Qualificate. Ancora elevato il mismatch domanda-offerta. Sono 6.370...

Sorpreso con oltre 32 grammi di hashish: preso spacciatore a Pontedera

I Carabinieri avevano effettuato dei controlli sulle persone in zona stazione e sono riusciti a fermare uno spacciatore. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile...

La Polizia Locale dell’Unione Valdera ha un nuovo, giovane, dirigente

Il nuovo dirigente della Polizia Locale dell’Unione Valdera, Francesco Frutti si presenta: “Il mio obiettivo sarà garantire un servizio efficace, efficiente e orientato alla...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Cascina: spegne 100 candeline, tanti auguri Nina!

La signora Nina è arrivata a Cascina negli ultimi anni. Ha compiuto 100 anni la signora Nina. Ha festeggiato il meraviglioso traguardo in un clima di...

Si è fermato il grande cuore di Maurizio, lutto in provincia di Pisa

CASTELFRANCO DI SOTTO. La sua prematura scomparsa ha gettato nel dolore e nello sconforto familiari, amici e conoscenti. E' venuto a mancare Maurizio Campo, storico...

Torna il Mercato dei Lungarni a Pisa: straordinario evento sotto il cielo pisano, ecco quando

Il lungarno di Pisa si prepara a ospitare nuovamente l'appuntamento imperdibile con il Mercato Lungarno, un'iniziativa promossa da Anva Confesercenti Pisa e destinata a...

Dodicenni scomparsi da Ponte a Egola: cosa è accaduto

SAN MINIATO. L’appello per ritrovarli è rimbalzato in tutta la provincia di Pisa grazie al tam tam sui social. Due minorenni – una ragazzina e...

Pisa: l’atleta Angelo spegne 95 candeline, tanti auguri!

Il Comune di Pisa premia l’atleta Angelo Squadrone nel giorno del suo 95esimo compleanno: "Esempio di grande tenacia e spirito sportivo". Il Comune di Pisa...

Pestata dalle baby bulle a Pontedera, salvata da un giovane

PONTEDERA. Il video dell’aggressione mostra la ragazzina presa a calci, pugni e spintoni da alcune coetanee. Una scazzottata tra ragazzine e, sullo sfondo, decine di coetanei...