18.6 C
Pisa
giovedì 30 Maggio 2024

Peccioli, aiuti ai cittadini contro caro bollette: primo passo verso la comunità energetica

12:03

Il Comune di Peccioli mette in campo nuove misure per arginare la crisi energetica degli ultimi periodi: un bando per dare sostegno ai cittadini contro il caro bollette e investimenti per potenziare l’uso di energia rinnovabile.

PECCIOLI – Un sostegno concreto alle famiglie più bisognose per affrontare il caro bollette legato alla crisi energetica come intervento immediato.

Un progetto, da sviluppare entro due anni, per trasformare Peccioli e le sue frazioni in nuove comunità energetiche, investendo prevalentemente sul fotovoltaico e con possibilità di rivendere energia sul territorio a tariffe addirittura inferiori rispetto a quelle applicate prima della crisi energetica in corso.

Queste le due misure strategiche che il Comune di Peccioli sta mettendo in campo per arginare la crisi e dare sostegno ai suoi cittadini.

In pubblicazione, infatti, un bando per l’assegnazione dei contributi legati al consumo di energia elettrica.

Un bando aperto ai cittadini residenti a Peccioli da almeno quattro anni e in possesso di un’attestazione ISEE in corso di validità inferiore o uguale a 12mila euro.

Il contributo erogato sarà pari alla differenza della spesa sostenuta per la fornitura di energia elettrica nel 2021 rispetto al 2022 al netto degli altri contributi statali.

Il bando, che sarà aperto dal 24 ottobre al 15 novembre, sarà solo l’inizio di un percorso molto più ampio proprio in ambito energetico.

«La crisi internazionale che stiamo vivendo ha aperto una profonda riflessione nella nostra amministrazione e per questo vogliamo adottare interventi anche strutturali volti a produrre nuova energia pulita proveniente da fotovoltaico e da energie rinnovabili da distribuire alla popolazione – spiega il sindaco Renzo Macelloni – Vogliamo creare nuove comunità energetiche sul territorio in favore dei cittadini.

La prima partirà a Legoli, dove il 12 luglio scorso abbiamo già incontrato i cittadini nel corso di un’assemblea pubblica. Purtroppo va considerato che, già oggi, nel nostro Comune si producono 18.000.000 Kwh provenienti da fonti rinnovabili, come ad esempio la trasformazione del biogas e l’impianto fotovoltaico “Un ettaro di cielo”. Una quantità prodotta che è più del doppio della necessità di energia elettrica richiesta dai nostri cittadini, ma che in base alla normativa vigente non può essere destinata all’utilizzo dei pecciolesi».

La normativa, però, è in fase di revisione. Da qui l’idea di investire per creare strutture che producano energia da fonti rinnovabili. «Vogliamo realizzare entro due anni interventi strutturati di investimenti prevalentemente sul fotovoltaico, creando nuove comunità energetiche che rivendano l’energia sul territorio a tariffe inferiori rispetto a quelle applicate prima della crisi energetica in corso – aggiunge ancora il primo cittadino -. Una scelta che non si lega solo all’emergenza attuale, ma un percorso nel quale crediamo e che contiamo di sviluppare con convinzione da qui ai prossimi 24 mesi».

Per queste linee strategiche il Comune di Peccioli ha già messo a bilancio, con una variazione definita dalla giunta comunale, una spesa iniziale di 150mila euro.

Ultime Notizie

Una mostra di foto geotermiche si inaugura a Castelnuovo

La mostra sarà inaugurata sabato 1 giugno alle 17 all'ex Cinema Tirreno a Castelnuovo Val di Cecina e sarà visitabile fino al 15 settembre. “Oltre...

Nidi gratis: aperto il bando regionale fino al 27 giugno

Potranno accedere a “Nidi Gratis” le famiglie con Isee inferiore a 35.000 euro. Il contributo massimo erogato dalla Regione per ogni bambino è di...

Barbara Cionini risponde a Macelloni: “progettiamo la Valdera di domani”

La candidata dem di Capannoli, Barbara Cionini, ha risposto al sindaco uscente di Peccioli Renzo Macelloni. "Cari colleghi candidati sindaci, - scrive Cionini - rispondo...

Arresto in strada nel volterrano: era scappato dai domiciliari

L'uomo era stato condannato agli arresti per aver violato il divieto di avvicinamento alla compagna, adesso è stato associato alla Casa Circondariale di Pisa. I...

A Pisa lo sport scende in piazza: fa tappa in città il CSI in Tour

Una delle quaranta tappe della IX edizione del Centro Sportivo Italiano in tour passa da Pisa per coinvolgere tutta la cittadinanza, a partire dai...

Ex studenti del Pacinotti di Pontedera si ritrovano dopo 42 anni

L'incontro della sezione H dell'Istituto Professionale Pacinotti di Pontedera è stato un modo per tenere vivi i legami tra persone oltre i social. C'è commozione,...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Annamaria, da Volterra a “Il Contadino Cerca Moglie”

Annamaria, una dei protagonisti dell'edizione 2024 de "Il Contadino Cerca Moglie", ha 26 anni e viene da Volterra. Tra i protagonisti di "Il Contadino Cerca...

Muore bimba di 9 mesi, dramma a Cascina

PONTEDERA. Un dramma che lascia senza parole. Come riporta il quotidiano Il Tirreno, la piccola non ce l'ha fatta.  Una notizia che lascia senza fiato, una...

Biancoforno a Fornacette: “Mai leso alcun diritto dei lavoratori. La querela? Aspetto personale”

FORNACETTE. La conferenza stampa si è svolta questa mattina, giovedì 23 maggio. L’azienda dolciaria Biancoforno SpA, una delle realtà più importanti in Valdera da 34...

E’ morto Dj Franchino

Si è spenta per sempre la leggenda Franchino. E' morto a 71 anni Dj Franchino, pseudonimo di Francesco Principato. Lo annunciano la famiglia e gli...

Schianto in moto, muore 52enne di Calci: chi era la vittima

Il 52enne è morto sul colpo dopo lo schianto contro il guardrail: era il titolare di un ristorante a Calci. CALCI – Lo schianto fatale...

Bocelli fa 30 anni di carriera: 3 giorni di concerti a Lajatico, tra gli ospiti anche Sinner

Bocelli festeggia 30 anni di carriera al Teatro del Silenzio di Lajatico: tanti i nomi degli ospiti, dal mondo della musica e non solo. LAJATICO...