7.9 C
Pisa
mercoledì 24 Aprile 2024

Nasce il Macca di Peccioli, il primo museo pubblico d’arte contemporanea a cielo aperto d’Italia

11:14

A Peccioli nasce il primo museo (pubblico) d’arte contemporanea a cielo aperto.

PECCIOLI. “Andiamo al Macca di Peccioli”. Presto questa frase potrebbe diventare un modo alternativo di dire “andiamo a Peccioli”. Sì, serve una spiegazione, lo sappiamo. Ma possiamo dire che presto a Peccioli vedrà la luce il primo museo di arte contemporanea a cielo aperto d’Italia (da qui l’acronimo Macca). Dopo essersi visto riconoscere il museo archeologico dal Ministero della Cultura come struttura di livello nazionale, Peccioli rilancia e inizia a mettere le basi per un nuovo ambizioso progetto. Ambizioso perché si ispira, almeno nel concept iniziale, ai grandi musei internazionali come il Moma, il museo di arte moderna di New York. Ma lo fa, in collaborazione con l’agenzia milanese AbSoluta che ha lavorato proprio con il Sistema Peccioli una campagna a supporto della sua presenza alla Biennale di Architettura 2021 di Venezia e a una campagna pubblicitaria, proponendo qualcosa di unico a livello nazionale.

Non esiste, infatti, in tutta Italia un museo pubblico d’arte contemporanea a cielo aperto. A partire dal 1991, infatti, con “Specie di spazi” a cura di Rita Selvaggio e gli interventi degli artisti Vittorio Messina, Vittorio Corsini e Hidetoshi Nagasawa., opere e installazioni presenti nel territorio sono diventate, al luglio 2022, poco meno di settanta. Da qui la scelta del Comune di Peccioli, in collaborazione con Belvedere Spa e Fondazione Peccioliper, di “istituzionalizzare” e trasformare in un punto di riferimento culturale più strutturato, e con un brand riconoscibile, il nuovo museo. Elementi inseriti anche nella delibera di giunta approvata il 25 maggio scorso con un preciso atto di indirizzo anche per individuare una figura professionale in possesso delle dovute competenze in grado di gestire e valorizzare il progetto.

Il termine Macca è, poi, molto più di un semplice acronimo. In primis richiama, in particolare in una locuzione che anche l’enciclopedia Treccani collega alla Toscana, il concetto di grande abbondanza, grande quantità. Fare qualcosa “a macca”, dunque, richiama l’abbondanza di opere di arte contemporanea disseminate non solo nel capoluogo, ma in tutte le frazioni del territorio pecciolese.

Il Macca di Peccioli, comunque, potrebbe presto avere anche un suo luogo fisico. Uno spazio allo studio dell’amministrazione comunale ma che sicuramente sarà nel cuore del centro storico. Nel giugno 2019 la prestigiosa rivista Artribune definì Peccioli la piccola capitale italiana dell’arte contemporanea, per poi assegnarli il premio come “miglior piccola città 2021” per contenuti e servizi dedicati all’arte e alla cultura contemporanea.
Ora i progetti di arte pubblica disseminati nel territorio, nella triplice scala di intervento paesaggistica, urbana e architettonica, sono pronti a diventare un nuovo invito sia agli artisti a confrontarsi con luoghi, storie e paesaggi, sia a chi vorrà fruirne e immergersi letteralmente in un territorio ricco di storia che dialoga con l’arte contemporanea. Il tutto con un punto di riferimento, ora più attuale che mai, che vuole spingere tutta la Valdera a diventare la Capitale Italiana della Cultura del 2025.

Ultime Notizie

Silvia Rocchi: lo sviluppo economico a Capannoli e Santo Pietro

Proseguono gli incontri del Capannoli-Santo Pietro Lab: il settimo dal titolo "Lo sviluppo economico: politiche a favore di Capannoli e Santo Pietro" Lo scorso 18...

Controllo straordinario della Polizia a Pisa: identificazioni, denunce e sequestro di stupefacenti

Durante un servizio straordinario di controllo del territorio nelle zone più soggette a criminalità, la Polizia di Stato ha effettuato diverse  identificazioni, denunce e...

Incontro a Capannoli: “La mente, il corpo”; riflessioni su proposta di Legge sui disturbi alimentari

A Capannoli si è tenuto un incontro tra l'amministrazione comunale e la dottoressa Zambito per esplorare la complessa tematica dei disturbi alimentari. A Capannoli, recentemente...

Sorpreso in auto a Pisa con un coltello e un manganello, denunciato

I Carabinieri della Compagnia di Pisa proseguono con i controlli, deferendo in stato di libertà tre persone. I Carabinieri della Compagnia di Pisa, nell’ambito di...

Coltiva Marijuana in garage, scoperto dai Carabinieri di San Miniato

Durante una perquisizione i Carabinieri della Compagnia di San miniato scoprono una coltivazione di Marijuana in un garage. Proseguono i controlli dei Carabinieri della Compagnia...

Progetto per migliorare la sicurezza idraulica nel Comune di Fauglia dopo l’alluvione del 2023

A lavoro per il progetto di messa in sicurezza idraulica delle frazioni di Acciaiolo e Valtriano, dopo l'alluvione avvenuto nel 2023. Lo scorso 15 aprile...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Viabilità e sosta: ecco tutte le modifiche durante i Vespa World Days

PONTEDERA.  L'ingresso al Vespa Village è libero e tutte le iniziative legate all'evento sono gratuite e di libero accesso. I Vespa World Days rappresentano la...

Giulia e Gianluca, un giro in Vespa a Pontedera e via a sposarsi! 

I due appassionati della Vespa hanno raggiunto Pontedera e quindi il raduno mondiale un giorno prima del loro matrimonio. La Vespa non è solo un mezzo...

Pista ciclabile di Capannoli, Bacherotti: “Cecchini faccia luce sul progetto”

L'interpellanza del consigliere comunale della maggioranza e segretario del Pd di Capannoli contro la sindaca Arianna Cecchini in merito alla nuova pista ciclabile del...

Muore a 25 anni in un incidente: lascia una bimba, lutto a Pisa 

L'incidente stradale si è verificato nella mattinata di ieri, lunedì 22 aprile. Un incidente stradale mortale si è verificato nella mattinata di ieri, lunedì 22...

L’ultimo saluto a Mattia: folla, dolore e lacrime a San Romano [VIDEO] 

SAN MINIATO. Un dolore che strazia il cuore, che toglie il respiro. Compagni di squadra, dirigenti, amici e conoscenti: nessuno è voluto mancare all'ultimo saluto di...

Vespa World Days: ecco come cambia la viabilità a Pontedera

Una quattro giorni di eventi, dal 18 al 21 aprile, che coinvolge Pontedera (dove Vespa è nata ed è prodotta ininterrottamente dal 1946) e...