7.9 C
Pisa
mercoledì 24 Aprile 2024

Medico muore per una malattia, il messaggio della moglie all’Asl: “Grazie di vero cuore”

08:39

Decesso dell’urologo Santelli: il messaggio della moglie, operatrice Asl.

Serena Farneti, coordinatrice infermieristica della Direzione ospedaliera di Lucca e moglie dell’urologo Giorgio Santelli – 70 anni, recentemente scomparso (leggi qui) – ha inviato ai fini della pubblicazione un messaggio di ricordo e di ringraziamento all’Azienda Usl Toscana nord ovest.

Il dottor Santelli, recentemente scomparso

Poche righe per esprimere tutta la gratitudine che sento, insieme a Giorgio, grande dentro di me.

Difficile mettere su carta emozioni, stati d’animo… come difficile è cercare di spiegare manifestando i sentimenti che accompagnano questa lettera.

Esprimo un sentito ringraziamento alla direzione dell’Azienda USL Toscana nord ovest per il cordoglio ricevuto.

Inoltre voglio rappresentare il mio pensiero alla Direzione di Presidio Ospedaliero e alla Direzione Infermieristica tutte protese alla cura affettuosa che hanno avuto per noi, nel più grande e tragico momento della nostra vita! Hanno rappresentato il perfetto connubio di professionalità e umanità… quell’umanità solare, carica di energia positiva… l’energia di chi ama il proprio lavoro e lo fa con sguardo attento verso l’altro… Quell’altro che non è un semplice malato ma una persona fatta non solo di carne e ossa ma anche di cuore…un grande cuore attento ai dettagli di chi per lavoro ma anche per predisposizione interiore si prende cura di lui. E Giorgio ne era fiero e consapevole: lui, che ha voluto finire i suoi giorni nel luogo in cui aveva iniziato le sua carriera, diventandone, fino a qualche tempo prima, il Direttore dell’Urologia, facendo di questo una seconda casa; con le persone, medici ed infermieri, che considerava tutti come una seconda famiglia! Era certo che sarebbe stato coccolato e rispettato nella verità…quella verità che non sa di compassione ma di sincera lealtà verso colui che ha speso la sua vita per l’Azienda. Giorgio ha sentito forte il suo ruolo di medico anche nella parte di paziente; mai si è sentito non riconosciute le sue competenze e la sua professionalità. Altresi, consapevole, è stato accompagnato mano nella mano, con dolcissime carezze…che hanno fatto bene alla sua anima e al suo spirito!

Grazie a tutto il personale della Radioterapia e dell’Oncologia e un grazie ancora a tutto il personale infermieristico e medico del reparto di Chirurgia che si è prodigato a tutte le ore per alleviare i disagi della sua malattia sempre con cortesia e sorriso.

Grazie di vero cuore per ciò che siete stati e ciò che avete fatto!

Con doverosa riconoscenza“.

Ultime Notizie

Silvia Rocchi: lo sviluppo economico a Capannoli e Santo Pietro

Proseguono gli incontri del Capannoli-Santo Pietro Lab: il settimo dal titolo "Lo sviluppo economico: politiche a favore di Capannoli e Santo Pietro" Lo scorso 18...

Controllo straordinario della Polizia a Pisa: identificazioni, denunce e sequestro di stupefacenti

Durante un servizio straordinario di controllo del territorio nelle zone più soggette a criminalità, la Polizia di Stato ha effettuato diverse  identificazioni, denunce e...

Incontro a Capannoli: “La mente, il corpo”; riflessioni su proposta di Legge sui disturbi alimentari

A Capannoli si è tenuto un incontro tra l'amministrazione comunale e la dottoressa Zambito per esplorare la complessa tematica dei disturbi alimentari. A Capannoli, recentemente...

Sorpreso in auto a Pisa con un coltello e un manganello, denunciato

I Carabinieri della Compagnia di Pisa proseguono con i controlli, deferendo in stato di libertà tre persone. I Carabinieri della Compagnia di Pisa, nell’ambito di...

Coltiva Marijuana in garage, scoperto dai Carabinieri di San Miniato

Durante una perquisizione i Carabinieri della Compagnia di San miniato scoprono una coltivazione di Marijuana in un garage. Proseguono i controlli dei Carabinieri della Compagnia...

Progetto per migliorare la sicurezza idraulica nel Comune di Fauglia dopo l’alluvione del 2023

A lavoro per il progetto di messa in sicurezza idraulica delle frazioni di Acciaiolo e Valtriano, dopo l'alluvione avvenuto nel 2023. Lo scorso 15 aprile...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Viabilità e sosta: ecco tutte le modifiche durante i Vespa World Days

PONTEDERA.  L'ingresso al Vespa Village è libero e tutte le iniziative legate all'evento sono gratuite e di libero accesso. I Vespa World Days rappresentano la...

Giulia e Gianluca, un giro in Vespa a Pontedera e via a sposarsi! 

I due appassionati della Vespa hanno raggiunto Pontedera e quindi il raduno mondiale un giorno prima del loro matrimonio. La Vespa non è solo un mezzo...

Pista ciclabile di Capannoli, Bacherotti: “Cecchini faccia luce sul progetto”

L'interpellanza del consigliere comunale della maggioranza e segretario del Pd di Capannoli contro la sindaca Arianna Cecchini in merito alla nuova pista ciclabile del...

Muore a 25 anni in un incidente: lascia una bimba, lutto a Pisa 

L'incidente stradale si è verificato nella mattinata di ieri, lunedì 22 aprile. Un incidente stradale mortale si è verificato nella mattinata di ieri, lunedì 22...

L’ultimo saluto a Mattia: folla, dolore e lacrime a San Romano [VIDEO] 

SAN MINIATO. Un dolore che strazia il cuore, che toglie il respiro. Compagni di squadra, dirigenti, amici e conoscenti: nessuno è voluto mancare all'ultimo saluto di...

Vespa World Days: ecco come cambia la viabilità a Pontedera

Una quattro giorni di eventi, dal 18 al 21 aprile, che coinvolge Pontedera (dove Vespa è nata ed è prodotta ininterrottamente dal 1946) e...