13.3 C
Pisa
sabato 13 Aprile 2024

La segnalazione del SIULP Pisa: “pochi agenti di Polizia a Volterra”

10:00

Il messaggio mandato dal Sindacato Italiano Unitario dei Lavoratori della Polizia denuncia una scarsa presenza di agenti di Polizia a Volterra, che da domani vedranno un ulteriore indebolimento.

“Senza voler creare allarmismi o essere tacciati di propaganda sindacale, il SIULP-PISA è costretto a lanciare un grido di insofferenza dovuto alle determinazioni assunte dal Questore di Pisa, non riferendoci solo a quanto accaduto dall’atto del Suo insediamento, in termini di relazioni sindacali, di orario di lavoro o di sicurezza sui luoghi di lavoro che, a nostro avviso, sono temi sui quali sono state perpetrate gravi violazioni, tempestivamente rappresentate agli Organi Dipartimentali attraverso un dossier di circa 200 pagine, ma oggi ci riferiamo ad un provvedimento del Questore che da lunedì 18 p.v. vedrà un ulteriore indebolimento di un presidio di Polizia come il Commissariato di Volterra.

Per il Commissariato di Volterra, che conta un organico di circa 20 operatori, ruoli tecnici e dirigente compresi perdere un’unità operativa rappresenta un grave nocumento. Infatti per tamponare la mancanza di uomini, lo scorso mese di dicembre il Dipartimento della P.S. aveva assegnato un vice ispettore, di prima nomina, al Commissariato di Volterra, nell’intenzione di dare un po’ di ossigeno e linfa nuova ad un presidio di Polizia la cui competenza è rivolta ad una realtà che per estensione è la maggiore della provincia pisana, dove insistono un carcere, la REMS e altre strutture cliniche per la salute mentale con ospiti sottoposti alla misura di sicurezza della libertà vigilata. Questo al netto del fatto che tra non molto con l’avvinarsi della bella stagione Volterra sarà un’ambita meta turistica.

Il S.I.U.L.P.-PISA ritiene la scelta del Questore non comprensibile sotto l’aspetto funzionale e operativo, che non solo mortifica ulteriormente quel delicato avamposto di legalità, costretto ad operare tra mille difficoltà, ma anche perché sono tanti i colleghi del ruolo degli ispettori, di prima nomina, che a oggi non hanno fatto rientro nella sede di provenienza con le comprensibili difficoltà personali e familiari. Ovviamente esprimiamo la massima comprensione alle legittime aspirazioni del collega che il Dipartimento della PS, valutate le procedure concorsuali e le esigenze degli organici, aveva assegnato al Commissariato di Volterra e che poi, invece, il Questore, per motivi che per il momento riteniamo di non dover approfondire, ha trasferito con un suo provvedimento alla Questura di Pisa.

Ci sembra tuttavia legittimo, però, porci un interrogativo: nell’ambito della sicurezza dei cittadini residenti in ogni angolo della provincia – oggi è toccato a Volterra domani chissà a quale presidio toccherà – è possibile continuare ad assistere a certe “operazioni”? Si badi che le scelte – quelle sbagliate per le quali rischiano di pagare colleghi incorsi nelle incompetenze altrui – quando si agisce nell’ambito della sicurezza sono sempre dietro l’angolo. A rimetterci sarà sempre l’anello più debole; in questo caso i cittadini di Volterra. E Pisa ne è tristemente testimone.

Il SIULP-PISA si è sempre battuto e si batterà per quelle garanzie in termini di prevenzione e di ordine pubblico e non si rassegnerà ad assistere ogni giorno a scelte operate in modo autoritario, ben lontane dall’essere autorevoli, il più delle volte in violazione delle norme scritte e soprattutto senza far ricorso al quel buon senso, indispensabile nel nostro ambito di offerta di sicurezza laddove dovrebbe regnare nel rispetto di chi opera sulla strada, ma soprattutto per difendere la cittadinanza dalle vecchie e dalle nuove minacce.”

Fonte: SIULP PISA

Ultime Notizie

Chiusa per lavori la Sp14 di Miemo a Montecatini

La strada rimarrà chiusa fino alle 19 di domani per dei lavori a cura della Provincia. Seguirà una fase di senso unico alternato. Chiusa la...

Morto un 47enne toscano al concerto dei Subsonica a Firenze

L'uomo, originario di Pistoia, era al concerto della band quando, a causa di una lite, è caduto battendo la testa. È morto all'Ospedale Careggi di...

Mancanza di sicurezza in un cantiere edile di Volterra, scatta la multa

Il titolare dell'attività è stato inoltre segnalato alle autorità competenti. Nell’ambito dei controlli svolti dai militari del Comando Provinciale di Pisa, volti a promuovere la...

Passeggiare e pulire i luoghi pubblici, l’iniziativa di Demetra a Calcinaia

Una passeggiata ecologica per supportare la sostenibilità ambientale che va dal Cimitero fino a Santa Colomba. L'Associazione ambientalista Demetra organizza nel primo pomeriggio di Sabato...

Siamo pronti ad affrontare le nuove emergenze? Aoup e Unipi rispondono

Le sessioni saranno dedicate al ruolo dell’Europa e di come si sta preparando ai disastri ambientali e climatici e della Protezione Civile per pianificare...

Un torneo di carte all’aperto all’RSA di Ponsacco per coronare il sogno di Carlo

Un Torneo di Carte alla Casa di Riposo Giampieri di Ponsacco. L’appello del direttore Pietro Iafrate: "aiutiamo Carlo a coronare il suo sogno". Una splendida iniziativa...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Vespa World Days: ecco come cambia la viabilità a Pontedera

Una quattro giorni di eventi, dal 18 al 21 aprile, che coinvolge Pontedera (dove Vespa è nata ed è prodotta ininterrottamente dal 1946) e...

Il giro d’Italia attraverserà la provincia di Pisa, ecco dove

  Il prossimo Giro d'Italia riserva delle novità per la Toscana; la sesta tappa del percorso, che si terrà il 9 maggio, prevede infatti il...

Il mondo si è spostato a Peccioli! 

Peccioli è il paese più bello d’Italia: già nel fine settimana ha assistito ad un fantastico boom di visitatori.   Ad una settimana dalla vittoria del contest...

Vespa World Days 2024 al via: “Momento magico, un evento che passerà alla storia di Pontedera”

Ufficiale il programma del Vespa World Days 2024, in partenza giovedì 18 aprile: la manifestazione dedicata alla Vespa continuerà fino a domenica 21 aprile....

Cane legato alla catena a Pisa, non poteva muoversi

Giunti sul posto, le Guardie hanno trovato il cane in chiara difficoltà poiché non poteva muoversi.   Giovedì scorso, le Guardie Zoofile sono state attivate da...

Muore a soli 22 anni, sgomento in Valdera

CALCINAIA. Profondo cordoglio per la prematura scomparsa del giovane Riccardo Fadda.   E’ un dolore atroce quello che ha colpito la Valdera per la morte, a...