19.6 C
Pisa
sabato 10 Giugno 2023

Inaugurato il nuovo Parco Europa a Cisanello

Sindaco Conti: “Uno spazio strappato al degrado e restituito ai cittadini con 700 alberi nuovi“.

Il Comune di Pisa ha inaugurato ieri il nuovo Parco Europa a Cisanello. Un taglio del nastro atteso dal quartiere, avvenuto alla presenza del sindaco di Pisa Michele Conti, dell’assessore al verde urbano Raffaele Latrofa, del dirigente Fabio Daole e con la partecipazione dell’Orchestra di fiati e coro del Liceo musicale “Carducci” diretta dalla prof.ssa Lucia Neri.

L’intervento di forestazione urbana al Parco di Cisanello ha visto un investimento complessivo di 793mila euro, di cui 368.380 euro ottenuti con finanziamento regionale e i restanti 424.400 euro a carico del Comune di Pisa. Il progetto per la forestazione “PiForPUC”, ha ottenuto il secondo posto in graduatoria su 54 comuni toscani partecipanti al bando della Regione Toscana sui “progetti integrati per l’abbattimento delle emissioni climalteranti in ambito urbano”.

Oggi (ieri, ndr) è un grande giorno per la città di Pisa e in particolare per il quartiere di Cisanello – ha dichiarato il sindaco Michele Contiperché finalmente possiamo mettere a disposizione dei cittadini un grande polmone verde di 60mila metri con quasi 700 nuovi alberi. Uno spazio strappato al degrado che restituiamo agli abitanti dei quartieri che lo circondano, perché i cittadini possano riappropriarsene e tornare a viverlo.  Un intervento fortemente voluto dalla nostra Amministrazione, che abbiamo saputo costruire e portare a compimento: abbiamo lavorato innanzitutto per acquisire la fascia di terreno lungo via Bargagna che non era neanche di proprietà comunale, in modo da disporre dell’intera area da via Bargagna a via Cisanello. Abbiamo intercettato i finanziamenti regionali per l’operazione di forestazione e per la realizzazione della pista ciclabile, con aree di sosta e arredi urbani. Un impegno portato a termine in questi anni per permettere ai cittadini di riappropriarsi di questo enorme spazio e contrastare il degrado, perché solo un territorio vissuto e presidiato dalle famiglie e dai cittadini è garanzia di decoro urbano e di innalzamento della qualità della vita nei quartieri“.

Il Parco Europa – ha proseguito il Sindacocontribuirà a riqualificare in maniera decisiva l’area nuova della città, cresciuta in maniera disorganizzata e senza spazi verdi, ricucendo la zona di Pisanova-Cisanello, una delle più densamente abitate della città, con i quartieri limitrofi. Un intervento di forestazione urbana che si aggiunge ai 4 boschi per i nuovi nati, ciascuno con 100 alberi, realizzati nel quartiere di Cisanello, e alla creazione del viale alberato lungo il nuovo marciapiede di via Cisanello. Ad oggi quindi quest’area della città può disporre di 1000 alberi in più, un patrimonio fondamentale per contribuire alla mitigazione ambientale, che continueremo a incrementare quando verrà realizzata l’area a verde in via di Pungilupo con 1800 alberi che la nostra Amministrazione ha deciso di realizzare a corona della città, in linea con quanto previsto dal Piano Strutturale appena approvato. Atti concreti per dare risposte alle emergenze ambientali del nostro periodo, per rendere vivibili, verdi e meno inquinati i nostri quartieri e la nostra città, con una visione proiettata al futuro“.

Come cittadino che ha abitato tanti anni nel quartiere di Cisanello – ha aggiunto l’assessore al verde urbano Raffele Latrofavedere sorgere questo parco è un sogno che si avvera. La realizzazione di quest’opera è paradigmatica della nostra azione amministrativa: a fronte di tante idee e progetti sulla carta, noi abbiamo preferito dare il via ai cantieri e portarli a compimento. In un’area che era lasciata al degrado più completo, è stato necessario avviare un lavoro di pulizia, rimozione dei rifiuti e bonifica del terreno che era diventato una sorta di discarica a cielo aperto. Dopo i primi lotti di sistemazione del verde esistente, abbiamo piantumato 500 nuovi alberi, che si aggiungono ai 100 del Bosco dei nuovi nati e alle alberature lungo il marciapiede, dando vita ad un nuovo polmone verde. Il parco creerà una ricucitura urbanistica tra la parte nuova della città, l’ospedale della Stella Maris che sorgerà a fianco e il grande polo ospedaliero ancora in fase di ampliamento. Una ricucitura che è stata accompagnata dalla realizzazione di infrastrutture per la sicurezza dei pedoni come i marciapiedi lungo via di Cisanello e lungo la viabilità che conduce all’Ospedale, corredati da attraversamenti pedonali con semaforo, per completare l’opera di riqualificazione nel quartiere“.

Il progetto “PiForPUC” (Pisa Forestazione Parco Urbano di Cisanello) curato dall’architetto del Comune di Pisa Fabio Daole, ha previsto la piantumazione di 500 piante di alto fusto (querce, aceri, betulle e altre) e 750 arbusti perenni in un’area, di proprietà comunale, di oltre 60mila metri quadrati. È stata realizzata una pista ciclabile e pedonale interna per una lunghezza di 700 metri, in collegamento con i quartieri nord e sud di Pisanova, con aree di sosta attrezzate con panchine, tavoli da pic-nic e bacheche informative. Sono stati inoltre installati speciali sensori per monitorare le emissioni assorbite dalle specie arboree e la predisposizione per impianti di illuminazione, apparati wi-fi e telecamere. I lavori sono stati eseguiti alla Società cooperativa Centro Legno Ambiente di Castelnuovo Garfagnana, che si è aggiudicata la gara. Precedentemente, nell’area erano stati eseguiti i primi lavori di pulizia: nel 2019 era stata resa fruibile una prima parte di circa 13mila metri quadrati grazie a un primo lotto di lavori (150mila euro) per la bonifica dell’area centrale con la rimozione dei rifiuti abbandonati, pulizia dalla vegetazione infestante e il posizionamento di elementi di arredo urbano.

Nel 2020, un secondo lotto di lavori (40mila euro) ha riguardato la pulizia e sistemazione del verde; a inizio 2020 era stato inoltre inaugurato il “Bosco dei Desideri”, dedicato ai bambini nati a Pisa nel 2018, con la piantumazione di oltre 100 nuove alberature.

Fonte: Comune di Pisa

Ultime Notizie

Trovata morta in casa: si indaga per omicidio

Sul corpo della donna sono stati trovati segni compatibili con una morte violenta. Una donna di 76 anni, Giuseppina De Francesco, è stata trovata morta...

Furgone finisce fuori strada: 58enne muore

Incidente mortale in Toscana. Un uono di 58anni è morto in un incidente stradale avvenuto poco prima delle 2.30 di venerdì 9 giugno a Palazzo...

Il Parco dei Salici ospita Ambientiamoci, torna in acqua il battello fluviale

Una grande festa a tema ambiente e sport, per l'occasione ritorna in acqua anche il battello fluviale. PONTEDERA. Una grande festa a tema ambiente e...

Pontedera: Riccardo e Rita festeggiano mezzo secolo d’amore

PONTEDERA. Auguri a Riccardo e Rita, che oggi festeggiano 50 anni di matrimonio. "A babbo e mamma, Riccardo e Rita. Oggi, sabato 10 giugno, è un giorno molto speciale....

Pisa, muore a 50 anni per un malore in casa

La nota dell'Asia - Unione Sindacale di Base e Potere al popolo di Pisa, che ricordano Adrian Kadushi, morto a 50 anni. Organizzata una...

Pontedera: riaperto il sottopasso della Montagnola. Gli aggiornamenti

PONTEDERA. Dopo l'intervento dei tecnici del Comune, il sottopasso è stato riaperto. "Il sottopasso della Montagnola è rimasto chiuso per una quarantina di minuti, una pompa...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Toscana: 2.413 nuovi casi Covid e 18 decessi, in calo pressione su ricoveri

CORONAVIRUS. 2.413 nuovi casi, età media 37 anni. Sono 18 i decessi. I ricoverati sono 826 (20 in meno rispetto a ieri), di cui 55...

Pontedera: si accascia e muore mentre sta pedalando

PONTEDERA. Non si esclude che all'origine della caduta possa esserci un malore, ma soltanto gli accertamenti in corso potranno chiarire quello che è accaduto. Un...

Capra in Fi-Pi-Li, traffico in tilt

La presenza dell'animale ha causato rallentamenti. In Fi-Pi-Li, si registra coda per la presenza di una capra all'altezza dell'nterporto Toscano Est, in direzione Firenze. L'animale...

Il distaccamento Vigili del Fuoco di San Miniato si rinforza con nuovi giovani volontari

Cinque nuovi giovani volontari, il distaccamento dei vigili del fuoco di San Miniato dà loro il benvenuto con un comunicato ufficiale. SAN MINIATO - Cinque...

Capannoli, il calcio nostalgia: dopo 40 anni la squadra si ritrova

CAPANNOLI. Dopo quarant'anni, gli "eroi del Capannoli" si sono voluti ritrovare a tavola per ricordare gli anni felici della gioventù passata sul campo. Hanno giocato insieme quarant'anni...

Addio a Doriana della storica bottega di Fornacette 

La Ferramenta Pantani è un punto di riferimento per tutti gli abitanti di Fornacette. E' venuta a mancare all'età di 92 anni Doriana Ragoni. Insieme al marito,...