17.7 C
Pisa
mercoledì 29 Maggio 2024

I poliziotti gli fanno la spesa, aveva rubato per fame

10:43

Questa storia ci ricorda che dietro ogni azione c’è una storia, – ha detto Mazzeo – che dietro ogni errore c’è spesso disperazione“.

8 e 9 giugno ci saranno le Amministrative in Valdera, hai già deciso per chi votare?

  • Sì, ho già deciso per chi voterò (60%, 741 Votes)
  • No, non ho ancora deciso (26%, 319 Votes)
  • Non andrò a votare (10%, 129 Votes)
  • Voterò scheda bianca (3%, 41 Votes)

Voti totali: 1.230

Loading ... Loading ...

Quella che stiamo per raccontare è una storia di solidarietà e straordinaria umanità. In un centro commerciale di Firenze, un giovane senza fissa dimora di 33 anni era stato identificato dopo il furto di cibo in scatola. I poliziotti lo hanno fermato, ma quando si sono resi conto che quell’uomo aveva rubato per fame, gli hanno fatto la spesa pagando di tasca propria. Seguendo l’iter normale che richiedono casi di questo genere, i poliziotti hanno sottoposto il giovane a fermo per identificazione e lo hanno denunciato per il tentativo di furto. Successivamente, ascoltando il racconto dell’indagato, si sono resi conto di trovarsi di fronte ad una persona che aveva semplicemente fame. Ecco che a questo punto hanno deciso di riempire diverse buste di generi alimentari.

Voglio raccontarvi una storia che mi ha toccato il cuore. In una giornata come tante a Firenze, dei poliziotti hanno fatto qualcosa di straordinario. Dopo aver fermato un ladro in un supermercato, si sono resi conto che l’uomo non stava rubando per il gusto del crimine, ma perché aveva fame. Invece di arrestarlo, hanno mostrato un’umanità straordinaria. Hanno deciso di fermarsi, di ascoltare la sua storia e di aiutarlo. ha scritto su Facebook il Presidente del Consiglio Regionale della Toscana Antonio Mazzeo Hanno portato il ladro nel supermercato e gli hanno permesso di fare la spesa, offrendogli cibo e sostegno in un momento di bisogno. Questa storia ci ricorda che dietro ogni azione c’è una storia, che dietro ogni errore c’è spesso disperazione. Ma ci ricorda anche che possiamo scegliere di essere compassionevoli, di tendere una mano a chi ha bisogno, anche quando potremmo facilmente condannare. Grazie a quei poliziotti della Questura di Firenze per averci ricordato che l’empatia e la gentilezza possono fare la differenza nel mondo. Che anche nei momenti più bui, c’è sempre spazio di cura e solidarietà“.

Ultime Notizie

“Lealtà e rispetto!” Riappeso il manifesto stracciato di Lupi candidato sindaco a Ponsacco, ecco da chi

Con una mossa non certo consueta, apprendiamo la notizia secondo cui liste all'opposizione e non, hanno riappeso il manifesto staccato da ignoti, del candidato...

900 mila euro per la Nuova Casa di Comunità a Marina di Pisa

Nuova Casa di Comunità del Litorale, cantiere al via: investimento da 900mila euro per riqualificare e ampliare il distretto di Marina di Pisa. Durante i...

Concessioni balneari, previsione equo indennizzo per il concessionario uscente a carico del subentrante

La novità della proposta di legge approvata è quella di riconoscere un equo indennizzo per il concessionario uscente, a carico di quello subentrante. La proposta...

Progetto Civico per una Val di Cecina unita

Le civiche di Volterra, Montecatini, Castelnuovo, Guardistallo e Pomarance insieme per guardare al futuro della Valle. Una domenica all'insegna del civismo, quella del 26 maggio,...

28 maggio interruzione idrica nel Comune di Casciana Terme Lari, ecco dove

A causa della complessità dell'intervento di riparazione sono stati allestiti due punti di approvvigionamento idrico sostitutivo in vista del ripristino del servizio. Acque comunica che,...

L’Onorevole Mazzetti (Forza Italia) visita i Comuni della Provincia di Pisa

L'On Erica Mazzetti, parlamentare di Forza Italia e membro della Commissione Ambiente ha visitato diversi comuni della Provincia di Pisa, per promuovere la sostenibilità...

News più lette negli ultimi 7 giorni

E’ morto Dj Franchino

Si è spenta per sempre la leggenda Franchino. E' morto a 71 anni Dj Franchino, pseudonimo di Francesco Principato. Lo annunciano la famiglia e gli...

Annamaria, da Volterra a “Il Contadino Cerca Moglie”

Annamaria, una dei protagonisti dell'edizione 2024 de "Il Contadino Cerca Moglie", ha 26 anni e viene da Volterra. Tra i protagonisti di "Il Contadino Cerca...

Muore bimba di 9 mesi, dramma a Cascina

PONTEDERA. Un dramma che lascia senza parole. Come riporta il quotidiano Il Tirreno, la piccola non ce l'ha fatta.  Una notizia che lascia senza fiato, una...

“Pontedera città delle culture: Villaggio delle radici”, ecco il programma del festival

Nel Giardino Suor Ilaria Meoli del Villaggio Piaggio, sabato 25 maggio si terrà l'evento "Pontedera città delle culture: Villaggio delle Radici". "Pontedera Città delle Culture:...

Biancoforno a Fornacette: “Mai leso alcun diritto dei lavoratori. La querela? Aspetto personale”

FORNACETTE. La conferenza stampa si è svolta questa mattina, giovedì 23 maggio. L’azienda dolciaria Biancoforno SpA, una delle realtà più importanti in Valdera da 34...

Malore in strada a Pontedera: Andrea muore a 36 anni

Il malore fatale sul Ponte Napoleonico a Pontedera: rianimato, è morto in ospedale. PONTEDERA - Andrea Miotti, di 36 anni, è deceduto a causa di...