14.9 C
Pisa
sabato 13 Aprile 2024

Gestione di emergenze e urgenze: la Asl presenta i progetti

08:29

I corsi, che coinvolgono a rotazione ogni anno quasi 4.000 operatori, si basano sul lavoro quotidiano, appassionato e capillare di decine di istruttori e docenti.

È stata presentata, nell’auditorium della sede direzionale di Via Cocchi a Pisa, l’offerta formativa per gestire le emergenze e le urgenze che si presentano nelle strutture di tutto il territorio aziendale dell’Asl Toscana nord ovest.

Molti i percorsi, anche innovativi, che sono stati inseriti nel Piano Aziendale di Formazione (PAF) degli ultimi anni e di questo 2024 e che consentono di migliorare e rendere uniformi su tutto il territorio aziendale le competenze e la capacità di gestire le situazioni critiche degli operatori.

Questa offerta di corsi, molto ampia e variegata e che coinvolge a rotazione ogni anno quasi 4.000 operatori, si basa sul lavoro quotidiano, appassionato e capillare di decine di istruttori e docenti, che l’Azienda, in particolare tramite il direttore sanitario Giacomo Corsini e il direttore della Formazione Francesco Niccolai, ha voluto ringraziare nell’ambito di questa presentazione.

Coinvolti e presenti – oltre al dipartimento di Emergenza urgenza, area critica e blocco operatorio diretto da Alberto Conti e all’area Emergenza urgenza 118, rappresentata dal direttore Andrea Nicolini – il dipartimento Materno infantile con Luigi Gagliardi e il dipartimento delle Professioni infermieristiche ed ostetriche Andrea Lenzini.

Presenti all’incontro molti istruttori, docenti e responsabili scientifici degli eventi formativi.

A illustrare l’attività svolta nei vari settori sono stati in particolare alcuni professionisti dell’Asl.

Claudia Carloni, della struttura di Formazione, ha fornito i dati complessivi e ha parlato della Basic life support defibrillation (BLSD), ovvero delle manovre di primo soccorso con l’impiego di defibrillatore; Sabrina Pieroni, incarico di complessità organizzativa (trasversale) per il 118, ha approfondito i temi della formazione dei professionisti neo assunti nel settore dell’Emergenza urgenza; la responsabile del centro per la formazione in simulazione dell’Asl Toscana nord ovest Patrizia Vannucci ha illustrato l’offerta legata alla formazione avanzata e alla simulazione, metodica strategica e sempre più utilizzata; i medici e formatori Niccolò Puccinelli e Claudia Cristofari hanno raccontato l’esperienza dei Corsi Advanced life support (ALS), mentre  il medico dell’emergenza Edoardo Gianetti ha parlato del format innovativo costruito per la gestione delle Emergenze traumatologiche tra ospedale e territorio; l’anestesista Elisabetta Macchia e il direttore della Pediatria di Massa Carrara Graziano Memmini hanno presentato l’offerta formativa che si è sviluppata sulle Emergenze pediatriche, mentre la pediatra Roberta Cacciavellani ha affrontato la tematica della Rianimazione neonatale; il direttore dell’area Emergenza urgenza 118 Andrea Nicolini ha infine approfondito le peculiarità del metodo toscano maxiemergenze (MTM).

Nel corso della riunione sono state anche mostrate le testimonianze video di alcuni operatori, impegnati quotidianamente in prima linea, che confermano l’importanza della formazione nel loro delicato lavoro.

Ultime Notizie

Chiusa per lavori la Sp14 di Miemo a Montecatini

La strada rimarrà chiusa fino alle 19 di domani per dei lavori a cura della Provincia. Seguirà una fase di senso unico alternato. Chiusa la...

Morto un 47enne toscano al concerto dei Subsonica a Firenze

L'uomo, originario di Pistoia, era al concerto della band quando, a causa di una lite, è caduto battendo la testa. È morto all'Ospedale Careggi di...

Mancanza di sicurezza in un cantiere edile di Volterra, scatta la multa

Il titolare dell'attività è stato inoltre segnalato alle autorità competenti. Nell’ambito dei controlli svolti dai militari del Comando Provinciale di Pisa, volti a promuovere la...

Passeggiare e pulire i luoghi pubblici, l’iniziativa di Demetra a Calcinaia

Una passeggiata ecologica per supportare la sostenibilità ambientale che va dal Cimitero fino a Santa Colomba. L'Associazione ambientalista Demetra organizza nel primo pomeriggio di Sabato...

Siamo pronti ad affrontare le nuove emergenze? Aoup e Unipi rispondono

Le sessioni saranno dedicate al ruolo dell’Europa e di come si sta preparando ai disastri ambientali e climatici e della Protezione Civile per pianificare...

Un torneo di carte all’aperto all’RSA di Ponsacco per coronare il sogno di Carlo

Un Torneo di Carte alla Casa di Riposo Giampieri di Ponsacco. L’appello del direttore Pietro Iafrate: "aiutiamo Carlo a coronare il suo sogno". Una splendida iniziativa...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Vespa World Days: ecco come cambia la viabilità a Pontedera

Una quattro giorni di eventi, dal 18 al 21 aprile, che coinvolge Pontedera (dove Vespa è nata ed è prodotta ininterrottamente dal 1946) e...

Il giro d’Italia attraverserà la provincia di Pisa, ecco dove

  Il prossimo Giro d'Italia riserva delle novità per la Toscana; la sesta tappa del percorso, che si terrà il 9 maggio, prevede infatti il...

Vespa World Days 2024 al via: “Momento magico, un evento che passerà alla storia di Pontedera”

Ufficiale il programma del Vespa World Days 2024, in partenza giovedì 18 aprile: la manifestazione dedicata alla Vespa continuerà fino a domenica 21 aprile....

Il mondo si è spostato a Peccioli! 

Peccioli è il paese più bello d’Italia: già nel fine settimana ha assistito ad un fantastico boom di visitatori.   Ad una settimana dalla vittoria del contest...

Cane legato alla catena a Pisa, non poteva muoversi

Giunti sul posto, le Guardie hanno trovato il cane in chiara difficoltà poiché non poteva muoversi.   Giovedì scorso, le Guardie Zoofile sono state attivate da...

Muore a soli 22 anni, sgomento in Valdera

CALCINAIA. Profondo cordoglio per la prematura scomparsa del giovane Riccardo Fadda.   E’ un dolore atroce quello che ha colpito la Valdera per la morte, a...