13.3 C
Pisa
sabato 13 Aprile 2024

Fi-Pi-Li, Giani e Baccelli: “Ecco il futuro della strada”

14:29

Il Presidente Giani pensa anche alla terza corsia, ad esempio nel tratto da Pontedera-Ponsacco al bivio Pisa-Livorno.

Risanamento acustico e corsia di emergenza per una Fi-Pi-Li più larga, per scongiurare rallentamenti. E’ l’obiettivo che il governo della Regione porta avanti  e che sarà ancora più concreto con la costituzione di Toscana Strade, la nuova società che gestirà la Fi-Pi-Li ora al vaglio del Consiglio regionale. E stamani il presidente Eugenio Giani insieme all’assessore alla mobilità e trasporti Stefano Baccelli ha fatto un sopralluogo al cantiere in corso nel tratto fra Scandicci e Firenze. I lavori fanno parte  del più vasto intervento di risanamento acustico sulla Firenze-Pisa-Livorno, dal Km 0+000 al Km 7+500, attraverso i comuni di Firenze, Scandicci e Lastra a Signa con la contemporanea realizzazione della corsia di emergenza per una larghezza di 3,50 metri.

“Vogliamo allargare questa strada – ha spiegato Giani- e creare intanto in questo tratto una corsia di emergenza. Agiamo con questi 3milioni e 800mila euro per cominciare quello che sarà un po’ il modello di domani con Toscana Strade Spa che avrà a disposizione ogni anno 22milioni, che serviranno anche alla  manutenzione ordinaria e alla realizzazione di interventi che, via via, metteranno la Fi-Pi-Li in maggiore sicurezza. Questa volta l’abbiamo fatto noi come Regione con 3milioni e 800mila euro per un bel tratto, che contiamo di far arrivare fino allo svincolo di Lastra a Signa. Questo significa rendere più fluido il traffico in un punto della Fi-Pi-Li in cui c’è la fila, soprattutto nelle ore di punta”.

Il presidente Giani pensa anche alla terza corsia ad esempio nel tratto da Pontedera Ponsacco al bivio Pisa Livorno “dove – ha aggiunto Giani- ci sarebbe lo spazio. Il che eviterebbe rallentamenti soprattutto nel periodo estivo, e finalmente lo scorrimento delle auto. E’ questo il primo tratto in cui si potrebbe realizzare la terza corsia, una volta che attiveremo la nuova società”.

L’intervento in corso dal costo di 3milioni e 800mila euro interamente finanziati dalla Regione, prevede, a seguito di un dettagliato studio acustico, il completo rifacimento, su entrambe le carreggiate (per un’estensione di circa 1chilometro e 250 metri), del manto di usura con una miscela sperimentale in conglomerato bituminoso a bassa emissione sonora appositamente studiata per questa strada. Inoltre è previsto, sulla carreggiata direzione “mare”, l’ampliamento della banchina in destra, con il contestuale completo rifacimento dei tratti esistenti di barriera acustica.  Il termine del lavori attualmente in corso è previsto entro l’autunno del 2024.

“Un intervento peculiare – lo ha definito l’assessore Baccelli-, un modello da replicare per i futuri allargamenti della Fi-Pi-Li”. Baccelli ha sottolineato anche l’importanza delle modalità di questi lavoro in corso: “un cantiere eseguito senza dovere fare restringimenti di carreggiata e creare rallentamenti di traffico. Riusciremo ad allargare la carreggiata di 3 metri – ha proseguito Baccelli- così da poter ricavare una corsia di emergenza con tutti i vantaggi, nel caso di avarie di mezzi pesanti e altra natura. Ma soprattutto questo è un progetto pilota per quanto ci attendiamo dalla realizzazione di Toscana Strade: sfruttare qualsiasi intervento sulla Fi-Pi-Li come occasione di allargamento. Pensiamo alla corsia di emergenza, ma anche alla terza corsia là dove sia possibile. Stiamo infatti verificando dove ci siano gli spazi e le situazioni adatte. Oggi partiamo  con un intervento utile, che è anche un modello da replicare”.

Con l’attuale cantiere infatti  si hanno diversi vantaggi: in fase di cantiere si realizza l’intervento senza dover chiudere alcuna corsia e gravare sul traffico e in fase di esercizio (cioè a lavori ultimati) la banchina in destra, con la sua maggiore larghezza,  garantirà, in questo singolo tratto, un maggior agio per i veicoli nel caso di eventuale emergenza, senza che si vengano così a creare pericoli o rallentamenti al flusso veicolare nel caso di un problema ad un mezzo presente in corsia. Inoltre il nuovo assetto della piattaforma stradale, con barriere arretrate e banchina più larga, non impedisce eventuali futuri allargamenti della Fi-Pi-Li. Fonte: Toscana Notizie 

Ultime Notizie

Chiusa per lavori la Sp14 di Miemo a Montecatini

La strada rimarrà chiusa fino alle 19 di domani per dei lavori a cura della Provincia. Seguirà una fase di senso unico alternato. Chiusa la...

Morto un 47enne toscano al concerto dei Subsonica a Firenze

L'uomo, originario di Pistoia, era al concerto della band quando, a causa di una lite, è caduto battendo la testa. È morto all'Ospedale Careggi di...

Mancanza di sicurezza in un cantiere edile di Volterra, scatta la multa

Il titolare dell'attività è stato inoltre segnalato alle autorità competenti. Nell’ambito dei controlli svolti dai militari del Comando Provinciale di Pisa, volti a promuovere la...

Passeggiare e pulire i luoghi pubblici, l’iniziativa di Demetra a Calcinaia

Una passeggiata ecologica per supportare la sostenibilità ambientale che va dal Cimitero fino a Santa Colomba. L'Associazione ambientalista Demetra organizza nel primo pomeriggio di Sabato...

Siamo pronti ad affrontare le nuove emergenze? Aoup e Unipi rispondono

Le sessioni saranno dedicate al ruolo dell’Europa e di come si sta preparando ai disastri ambientali e climatici e della Protezione Civile per pianificare...

Un torneo di carte all’aperto all’RSA di Ponsacco per coronare il sogno di Carlo

Un Torneo di Carte alla Casa di Riposo Giampieri di Ponsacco. L’appello del direttore Pietro Iafrate: "aiutiamo Carlo a coronare il suo sogno". Una splendida iniziativa...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Vespa World Days: ecco come cambia la viabilità a Pontedera

Una quattro giorni di eventi, dal 18 al 21 aprile, che coinvolge Pontedera (dove Vespa è nata ed è prodotta ininterrottamente dal 1946) e...

Il giro d’Italia attraverserà la provincia di Pisa, ecco dove

  Il prossimo Giro d'Italia riserva delle novità per la Toscana; la sesta tappa del percorso, che si terrà il 9 maggio, prevede infatti il...

Vespa World Days 2024 al via: “Momento magico, un evento che passerà alla storia di Pontedera”

Ufficiale il programma del Vespa World Days 2024, in partenza giovedì 18 aprile: la manifestazione dedicata alla Vespa continuerà fino a domenica 21 aprile....

Il mondo si è spostato a Peccioli! 

Peccioli è il paese più bello d’Italia: già nel fine settimana ha assistito ad un fantastico boom di visitatori.   Ad una settimana dalla vittoria del contest...

Cane legato alla catena a Pisa, non poteva muoversi

Giunti sul posto, le Guardie hanno trovato il cane in chiara difficoltà poiché non poteva muoversi.   Giovedì scorso, le Guardie Zoofile sono state attivate da...

Muore a soli 22 anni, sgomento in Valdera

CALCINAIA. Profondo cordoglio per la prematura scomparsa del giovane Riccardo Fadda.   E’ un dolore atroce quello che ha colpito la Valdera per la morte, a...