30.6 C
Pisa
venerdì 12 Luglio 2024
09:29
LIVE! In continuo aggiornamento

Festa di Sant’Antonio Abate. Assessore Bedini: “si celebra il ritorno alla luce e l’avvio dell’anno giocopontesco”

16:05

L’assessore alle tradizioni di Pisa, Filippo Bedini: “Oggi, specialmente nelle città, si coglie poco il significato profondo del giorno di sant’Antonio abate: questa ricorrenza in passato, in particolare nelle campagne, si legava a un momento, la metà di gennaio, in cui tradizionalmente si fissava il “ritorno” della luce”.

Domani mercoledì 17 gennaio alle ore 18, nella chiesa di Sant’Antonio a Pisa, si rinnova l’appuntamento con la tradizionale celebrazione del Dì di Sant’Antonio Abate. La giornata di festa è organizzata dall’Associazione Amici del Gioco del Ponte. Quando ancora il Capodanno non aveva la rilevanza che ha oggi, il 17 gennaio, giorno che la Chiesa celebra come anniversario della morte, avvenuta nel 356, di sant’Antonio abate, segnava l’inizio del nuovo anno. A Pisa questo giorno si lega ai tempi antichi del Gioco del Ponte, perché vi si disputava, a partire dal 1600, la “battagliaccia” o “battagliuccia”, volgarmente detta “a chi monta monta”, che costituiva una sorta di avvio dell’anno giocopontesco, con una sfida che coinvolgeva i giovani, che imparavano le regole e potevano farsi vedere per essere magari reclutati per la battaglia vera e propria.

L’assessore alle Tradizioni della storia e dell’identità di Pisa, Filippo Bedini ricorda come “oggi, specialmente nelle città, si coglie poco il significato profondo del giorno di sant’Antonio abate: questa ricorrenza in passato, in particolare nelle campagne, si legava a un momento, la metà di gennaio, in cui tradizionalmente si fissava il ‘ritorno’ della luce, perchè il sole torna ad avere forza e le giornate si allungano, portando vita e fertilità ai campi. Come il solstizio e l’epifania, queste feste erano caratterizzate dall’accensione di fuochi e falò rituali, coi quali si salutava definitivamente l’anno vecchio, “bruciando” il passato, e si cominciava il nuovo ripartendo dalla cenere, purificatrice e fertile. Sant’Antonio abate è, dunque, una ricorrenza importante, che affonda le radici nella tradizione. A Pisa oltre a questo c’è anche il collegamento alla storia del Gioco del Ponte. Per questo abbiamo inserito il 17 gennaio a pieno titolo nel calendario delle date in occasione delle quali i Palazzi comunali vengono addobbati a festa”.

“Non solo – conclude Bedini -: da quest’anno vogliamo riprendere una piccola, ma significativa ‘tradizione’, che consiste in una riunione con i 12 Magistrati del Gioco del Ponte prima della Santa Messa di Sant’Antonio. Un incontro per tracciare un bilancio dell’anno precedente e condividere gli obiettivi per quello che parte. Avevamo iniziato nel 2020, ma poi per ovvi motivi avevamo dovuto subito fermarci. Quest’anno coi nuovi Comandi, riprendiamo questa usanza”. Bedini infine ringrazia “l’Associazione Amici del Gioco del Ponte, alla quale si deve il grande merito di aver custodito e tramandato il legame tra il Gioco del Ponte e la festa di sant’Antonio abate”.

In occasione della ricorrenza del 17 gennaio l’Anziano Rettore Michele Conti, l’Assessore alle Tradizioni della storia e dell’identità di Pisa, Filippo Bedini, il Consiglio degli Anziani e le Nobili Parti di Tramontana e Mezzogiorno parteciperanno alla Santa Messa nella chiesa di Sant’Antonio, che sarà officiata dal parroco don Franco Cancelli. Fonte: Comune di Pisa 

Ultime Notizie

Incidente in FiPiLi: una bambina ferita, 4 mezzi coinvolti e uno pesante

L'aggiornamento sul grosso incidente avvenuto in FiPiLi, ha coinvolto 4 auto e un mezzo pesante. Grossi problemi alla circolazione direzione mare da Empoli Est. Nei...

Grosso incidente in FI-PI-LI tra Empoli e San Miniato in direzione mare

Diversi i veicoli coinvolti e lunghe code segnalate, ancora da verificare la dinamica dell'incidente. Ennesimo incidente in FI-PI-LI, tra Empoli e San Miniato in direzione...

Pisa, sviluppato piede artificiale SoftFoot Pro

SoftFoot Pro è un prototipo unico a livello internazionale e intende collocarsi trasversalmente come protesi tecnologica per le persone con disabilità e come soluzione...

Sorpreso con un coltello di 22cm nei pressi di un centro commerciale a Pontedera

Un uomo è stato sorpreso in possesso di oggetti atti ad offendere durante un controllo dei Carabinieri di Pontedera. I Carabinieri della Compagnia di Pontedera...

Collinarea Festival del suono 2024, le colline pisane tornano a vibrare d’arte

Lari, Casciana Terme e il parco fluviale di La Rotta a Pontedera, location principali della 26esima edizione. Musica, teatro, danza, esperienze immersive per le famiglie e un...

Atlete della Canottieri Cavallini Calcinaia a bordo dell’imbarcazione d”argento’ in Olanda

Giorgia Borriello e Benedetta De Martino, due ragazze della Canottieri Cavallini Calcinaia, conquistano l'argento ai mondiali di canottaggio femminile universitario. Prima si chiamavano Universiadi, oggi...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Ginnastica, la pontederese Cecilia è Campionessa nazionale

PONTEDERA. A 9 anni, Cecilia è riuscita a ottenere l'oro e l'argento nazionale. Grandi emozioni per la Stella Azzurra di Pontedera ai campionati di ginnastica artistica italiana...

Muore a 51 anni, lutto a Pontedera

PONTEDERA. Profondo cordoglio per la prematura scomparsa di David Beccani. E' venuto a mancare venerdì scorso all'età di 51 anni David Beccani. La triste notizia si è...

Grave incidente a Buti: fuori strada, auto distrutta 

BUTI. L’incidente stradale si è verificato nella notte tra domenica 7 e lunedì 8 luglio. Un incidente stradale si è verificato nella notte tra domenica...

Maturità, liceo Russoli Pisa e Cascina: ecco i nomi dei centisti e delle centiste

Il Liceo Artistico Statale Franco Russoli comunica i nomi degli studenti e delle studentesse che hanno riscosso il massimo dei voti (100/100) all’ultimo esame...

Lajatico, il salotto a cielo aperto della Valdera

Si avvicina l’inizio dei concerti al Teatro del Silenzio che festeggeranno i 30 anni di carriera di Andrea Bocelli. Si è aperta con le quattro...

Scomparso ragazzino di 14 anni, vive a Volterra

VOLTERRA. L'appello pubblicato sul sito di "Chi l'ha visto?". https://vtrend.it/ritrovato-il-14enne-di-volterra-scomparso-nei-giorni-scorsi/ Riportiamo integralmente l'appello pubblicato sul sito di "Chi l'ha Visto?", il programma di Rai3 dedicato ricerca...