22.4 C
Pisa
domenica 26 Maggio 2024

Eclissi solare, gli astrofili dell’Alta Valdera (e Samovar) col naso all’insù

12:07

Nel Pacifico il disco lunare ha cominciato a “morsicare” il sole alle 17.42, ora italiana, e ha raggiunto il culmine alle 20.18.

8 e 9 giugno ci saranno le Amministrative in Valdera, hai già deciso per chi votare?

  • Sì, ho già deciso per chi voterò (60%, 741 Votes)
  • No, non ho ancora deciso (26%, 319 Votes)
  • Non andrò a votare (10%, 129 Votes)
  • Voterò scheda bianca (3%, 41 Votes)

Voti totali: 1.230

Loading ... Loading ...

Ieri, lunedì 8 aprile 2024 si è verificato l’evento astronomico più atteso dell’anno: una lunga e spettacolare eclissi totale di Sole. Il fenomeno si verifica quando la Luna passa tra la Terra e il Sole, oscurando il disco solare per chi lo guarda dalla Terra. L’eclissi permette di osservare la corona solare, il cerchio esterno del Sole che non è coperto totalmente dalla Luna, e di rimirare le stelle del cielo diurno. 

Alle 18:18 del Tempo Coordinato Universale (UTC) – le 20:18 ora italiana – si è verificato la fase massima di una spettacolare eclissi totale di Sole. Il fenomeno non era visibile dall’Italia. In Messico, la totalità dell’eclissi solare è durata 4 minuti e 28, anche se l’evento è stato caratterizzato da più fasi che lo hanno fatto durare diverse ore. L’eclissi di ieri è stato uno spettacolo imperdibile: si è trattato della più lunga tra quelle visibili dagli Stati Uniti fin dal 1806.

Maurizio Nardi, founder di Samovar Incentive – Società Benefit e Alberto Villa, Presidente dell’AAAV (Associazione Astrofili Alta Valdera) si erano incontrati un anno fa per pianificare un viaggio “più unico che raro”, proprio come il motivo stesso del viaggio. Osservare un’eclissi e riuscire a immortalarla non è un’impresa semplice. Si tratta di eventi eccezionali, di breve durata, ma che richiedono una lunga preparazione per riuscire a cogliere l’attimo. Oltretutto, è fondamentale saper gestire tutti gli aspetti più complessi del viaggio che, al di là della location per ammirare l’eclissi, riguarda anche i trasporti e i trasferimenti per gli astrofili che portano con loro attrezzatura ingombrante e pesante.

L’intero Nord America, dal Messico al Canada, si è fermato per ammirare il “sole nero”. Miliardi di persone in tutto il mondo hanno assistito all’eclissi in tv o sul web. Il culmine della totalità si è verificata a Torréon, in Messico, meta scelta sia da Samovar a Capannoli, sia dalla NASA. Ieri mattina però, a causa delle avverse condizioni meteo, il cielo era coperto. Il Presidente dell’Associazione Astrofili Alta Valdera Alberto Villa e il suo gruppo di altri 26 appassionati si sono spostati quindi a Durango, piano B di Samovar. Qui, grazie anche alla Tour Leader Anna Centioni, sono riusciti a trovare una stazione di servizio che gli ha permesso di allestire i loro strumenti.  

“Come Samovar, siamo estremamente soddisfatti di essere riusciti a realizzare un itinerario che ha unito la cultura dei luoghi messicani al coronamento del sogno degli astrofili di osservare l’eclissi totale. Vederli piangere è stato per noi motivo di orgoglio e stimolo per fare sempre meglio. Questo viaggio è la dimostrazione che l’impegno, la costanza e l’amore per la professione danno i loro frutti.dichiara il founder di Samovar Incentive – Società Benefit Maurizio Nardi – Il 12 aprile torneranno e noi siamo pronti ad accoglierli a braccia aperte nelle Terre di Pisa. Siamo già a lavoro per la prossima eclissi che si verificherà il 16 agosto 2026 alle Baleari“.

Osservare un’eclisse rappresenta un’emozione unica, incredibile sia per chi la vede per la prima volta, sia per chi l’ha già vista perché sa come ci si sente.dichiara il Presidente dell’AAAV Alberto Villa a VTrend Ti senti davvero in contatto con l’universo, con i corpi celesti e ti rendi conto di quanto siamo piccoli di fronte a tutto ciò. Vedere un’eclisse significa cambiare il modo di vedere la vita perché è una magia che ti tocca all’interno. In chi ha la sensibilità di cogliere questi aspetti, nasce il desiderio di riprovare sensazioni di questo genere“.

Alla fine dell’eclisse, quando il primo raggio di sole ricompare dietro la luna e ritorna a essere padrone del cielo del giorno, ti senti felice per aver assistito al fenomeno e ti chiedi anche quando lo vivrai un’altra volta.continua il Presidente Villa – Da febbraio 1998, cioè da quando ho osservato un’eclisse per la prima volta, mi sono riproposto ogni volta che ne ho avuto la possibilità. Praticamente è cambiato anche il mio modo di fare le vacanze: corro sempre dietro all’emozione di un’eclisse! Non sono esagerato, invito tutti a provare questa magia“.

Eclissi solare totale: in quali date la prossima sarà visibile dall’Italia? Sono due le date da segnare sul calendario: 12 agosto 2026 e 2 agosto 2027.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Samovar e la NASA? Da Capannoli a Torreón, per l’AAAV un viaggio “vista cielo” senza eguali

Ultime Notizie

Cade ciclista in una gara di mountain bike nell’empolese, soccorso da VdF e Pegaso

Un ciclista si è infortunato cadendo in occasione di una gara di mountain bike, prima soccorso dai vigili del Fuoco, poi consegnato al Pegaso...

Muore mamma di due bimbi, dramma a Pisa

La drammatica notizia si è diffusa rapidamente sui social, dove ora dopo ora si moltiplicano i messaggi di cordoglio. E’ venuto a mancare Annarica Elba,...

Salvati due cuccioli di capriolo senza mamma a Palaia

La storia a lieto fine nel comune di Palaia.  I volontari dell’Associazione Amici Animali 4 Zampe, che dal 2014 gestisce il Parco Canile "La Valle...

Guida senza patente e rifiuta l’esame tossicologico, denunciato dai Carabinieri di Volterra 

Territorio della Compagnia di Volterra: guida senza aver mai conseguito la patente e rifiuta di sottoporsi ad esame tossicologico. E' stato denunciato dai Carabinieri. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia...

Macelloni scrive ai candidati Sindaci PD della Valdera

Il Sindaco di Peccioli Renzo Macelloni ha scritto una lettera aperta ai candidati sindaci del PD della Valdera: Barbara Cionini (Capannoli), Matteo Franconi (Pontedera)...

Escrementi di topi e sporco, i Nas chiudono un locale nel Pisano

E' stato contestato il mantenimento in pessime condizioni igienico sanitarie del locale cucina e del deposito alimenti. In un comune del comprensorio della Compagnia di Pisa, i Carabinieri...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Malore in strada a Pontedera: Andrea muore a 36 anni

Il malore fatale sul Ponte Napoleonico a Pontedera: rianimato, è morto in ospedale. PONTEDERA - Andrea Miotti, di 36 anni, è deceduto a causa di...

E’ morto Dj Franchino

Si è spenta per sempre la leggenda Franchino. E' morto a 71 anni Dj Franchino, pseudonimo di Francesco Principato. Lo annunciano la famiglia e gli...

Miss Mamma Italiana XXXI: premiata una mamma di San Giuliano Terme

Durante le selezioni per la nuova edizione del concorso della Te.Ma Spettacoli di Paolo Teti, la 47enne Michela Melai di San Giuliano Terme ha...

Botte da orbi nei pressi della stazione a Pontedera

PONTEDERA. Il fatto è accaduto nel tardo pomeriggio nella zona della stazione.  Una lite violenta si è verificata nel tardo pomeriggio di domenica 19 maggio in...

Parcheggia l’auto in via Emilia a Pisa e la trova distrutta

PISA. L'appello della donna: "Se qualcuno avesse visto o sentito qualcosa mi può contattare". Quando è andata a prendere l’auto di sua figlia, regolarmente parcheggiata in...

“Pontedera città delle culture: Villaggio delle radici”, ecco il programma del festival

Nel Giardino Suor Ilaria Meoli del Villaggio Piaggio, sabato 25 maggio si terrà l'evento "Pontedera città delle culture: Villaggio delle Radici". "Pontedera Città delle Culture:...