16.6 C
Pisa
martedì 16 Aprile 2024

Domani il Gran Premio del MonteSerra, quasi 600 gli iscritti

11:05

Sabato 2 Marzo la 18ª edizione del “Gran Premio del MonteSerra – Ragazzi del Vega 10”.

Sono quasi 600 gli iscritti alla 18ª edizione del “Gran Premio del MonteSerra – Ragazzi del Vega 10”, originale corsa in salita di 9,266 km in programma sabato 2 Marzo, a partire dalle 14,30. Una grande famiglia per un grande evento sportivo, l’ascesa al Monte Serra con partenza dalla Certosa di Calci, organizzato ancora una volta dal Pisa Road Runners Club su iniziativa dell’Associazione dei Familiari delle vittime del Monte Serra, che ideò la manifestazione ormai 18 anni fa. La volontà di allora, che ogni anno si rinnova sempre più forte, è quella di ricordare le 44 vittime del tragico schianto del C-130 Vega 10 sul Monte Serra, avvenuto il 3 Marzo 1997. A perdere la vita furono 38 cadetti ed un ufficiale dell’Accademia Navale di Livorno e i 5 membri dell’equipaggio del velivolo, appartenenti alla 46ª Brigata Aerea di Pisa.

Non a caso, anche quest’anno l’Accademia Navale si presenterà al via con 160 iscritti, cui se ne aggiungeranno altri in rappresentanza della 46ª e del Capar e soprattutto numerosi amatori e semplici cittadini, desiderosi di prendere parte ad una manifestazione podistica unica nel suo genere, sia per l’alto valore simbolico sia per le sue caratteristiche tecniche e paesaggistiche. E ci sarà spazio anche per i bambini e le bambine del territorio, tutti col pettorale “1” per la “Mini Run” a loro riservata. 

Principale organizzatore della manifestazione è Andrea Maggini, presidente del Pisa Road Runners Club, che ha salutato l’edizione numero 18, “della maggiore età”, ringraziando tutti coloro che hanno contribuito a farla crescere, anno dopo anno. 

La tragedia del Vega 10 ha profondamente segnato questa comunità – ha commentato il sindaco di Calci, Massimiliano Ghimenti – e da sempre accogliamo i familiari delle vittime e i corpi militari cui appartenevano, cercando di far sì che si sentano come a casa, condividendo il ricordo dei loro cari. Ma è grazie al Gp del Monte Serra se è stato possibile veder nascere una grande famiglia, che ogni anno si ritrova per qualcosa che va ben al di là di una semplice commemorazione e di un semplice evento sportivo“.

Questa corsa, sempre molto sentita e partecipata – ha sottolineato Giovanni Musolino, in rappresentanza dell’ Associazione dei Familiari delle vittime del Monte Serra – ci fa pensare che i nostri cari saranno ricordati anche in futuro. E ogni anno, nonostante le circostanza dolorosa, sapere che qui a Calci troviamo una comunità vicina, che ci supporta e che ci accoglie con affetto, ci fa sentire a casa e ci fa stare meglio, grazie all’amministrazione comunale, all’amico Massimiliano e a tutti coloro che rendono possibile e bella questa iniziativa“.

La presentazione del Gp del MonteSerra 2024 si è svolta nella sala consiliare del Comune di Calci, presenti anche il comandante della 46ª, Giuseppe Addesa, il maresciallo ordinario del Capar, Domenico Ciuffreda, la presidente della Uisp Pisa, Alessandra Rossi, e Maria Luisa Gallo in rappresentanza della Consulta delle associazioni di Calci, la collaborazione delle quali è fondamentale per la realizzazione dell’evento. Fonte: COMUNE DI CALCI 

Ultime Notizie

La Valdera sarà il centro del pattinaggio artistico toscano

Il pattinaggio artistico toscano ha scelto la Valdera: oltre 800 atleti a Forcoli per il Trofeo Regionale Fisr "Primi Passi e Giovani Promesse".  Un evento...

Chiude negozio di abbigliamento sul Corso a Pontedera 

"Un saluto a Samanta Bagnoli di Civico 99 - ha detto il Vicesindaco Puccinelli - per l'impegno e la qualità messa in questi anni nel commercio a...

Cade da una scala, grave a San Giuliano 

L'incidente si è verificato nel pomeriggio di ieri, lunedì 15 aprile. Una persona è rimasta gravemente ferita dopo essere caduta da una scala in via Provinciale Calcesana a...

Emozioni e sapori a Terricciola con la serata “Note di Vino”

TERRICCIOLA. L'evento, che si snoderà attraverso le pittoresche vie del borgo, avrà come protagoniste le rinomate cantine del comune. Nel suggestivo borgo di Terricciola, gioiello incastonato...

Trasporto pubblico a Pontedera, 4 navette gratuite e 3 linee urbane: ecco cosa cambia [VIDEO]

Rivoluzione mobilità: il 22 aprile prenderà il via la seconda fase di riorganizzazione del trasporto pubblico locale. Coperte dal servizio anche la frazione di...

Franca Melfi, direttrice del Centro di Chirugia robotica dell’Aoup, premiata a Montecitorio

PISA. A Melfi è andato il riconoscimento per la sezione "medicina, ricerca e scienza". Franca Melfi è stata premiata a Roma - nella Sala della...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Vespa World Days: ecco come cambia la viabilità a Pontedera

Una quattro giorni di eventi, dal 18 al 21 aprile, che coinvolge Pontedera (dove Vespa è nata ed è prodotta ininterrottamente dal 1946) e...

Muore a soli 22 anni, sgomento in Valdera

CALCINAIA. Profondo cordoglio per la prematura scomparsa del giovane Riccardo Fadda.   E’ un dolore atroce quello che ha colpito la Valdera per la morte, a...

Muore a soli 30 anni, dramma in Valdera 

Pontedera si è svegliata colpita da un lutto che ha scosso l’intera comunità. Una tragedia per la quale non ci sono parole, un dolore che ha distrutto la...

Prezioso come l’oro raffinato e gustoso come ‘ORO RESTAURANT’, apertura martedì 16 aprile

Vieni a scoprire Oro Restaurant, il nuovo gioiello culinario di Eleonora e Giovanni situato in via Volterrana 220 a La Rosa di Terricciola, nelle...

Muore noto medico, colonna portante della cardiologia pisana 

Profondo cordoglio per la scomparsa del dottor Ezio Soldati. Una grave e breve malattia ha strappato alla cardiologia dell’Aoup, a tutti i suoi pazienti e...

Il mondo si è spostato a Peccioli! 

Peccioli è il paese più bello d’Italia: già nel fine settimana ha assistito ad un fantastico boom di visitatori.   Ad una settimana dalla vittoria del contest...