7.8 C
Pisa
martedì 5 Marzo 2024

Danni da alluvione, soldi in arrivo sui conti correnti pontederesi 

Il fondo servirà per un primo supporto a famiglie e attività economiche colpite dall’evento alluvionale del 2 novembre scorso.

Sono state 848 le domande ammesse, su 929 domande pervenute, per RIPAR.TI.AMO Pontedera. Il fondo, per la cifra totale di 800mila euro, (500mila euro stanziati dal Comune con risorse proprie e 300mila euro messi a disposizione dal Comune di Peccioli) servirà per un primo supporto a famiglie e attività economiche colpite dall’evento alluvionale del 2 novembre scorso.

Nelle prossime ore Palazzo Stefanelli invierà la comunicazione a 606 privati (tra cui 77 condomini), 212 attività commerciali e 30 enti del terzo settore che beneficeranno dell’intervento di sostegno. Le cifre restano quelle anticipate alcuni giorni fa: 600 euro per i privati, 1800 euro per negozi e terzo settore. L’erogazione, per ragioni tecniche connesse al periodo dell’anno, avverrà in due tranche separate. La prima parte, più corposa, già nei prossimi giorni, la seconda nelle settimane immediatamente successive. Il Comune erogherà il contributo direttamente sui conti correnti indicati al momento della domanda. In questa prima fase ai privati andranno 350 euro, ad attività commerciali ed enti del terzo settore 1100 euro. Successivamente e comunque in tempi rapidi, arriveranno altri 250 euro ai privati e 700 euro per negozi e terzo settore.

La ripartizione del fondo per categorie di domanda è stata di 364.000 euro per i privati, 382.000 per attività commerciali, artigianali, pubblici esercizi e 54.000 per enti del terzo settore. La fase istruttoria, eseguita in tempi record dagli uffici, ha consentito di controllare la regolarità della documentazione, incrociare i dati, visionare il materiale fotografico, in alcuni casi richiedere integrazioni e anche svolgere alcuni sopralluoghi, che comunque il Comune si riserva di eseguire, a campione, anche dopo l’erogazione del contributo.

Restando ai numeri le domande ammesse in totale sono state, come detto, 848, mentre quelle escluse 81. Si è trattato sostanzialmente di domande presentate più volte per lo stesso immobile o da parte dello stesso soggetto, richieste aventi per oggetto danni su beni mobili, come moto e auto, che non erano compresi nella natura del fondo e domande presentate fuori termine. Come sottolineato più volte, RIPAR.TI.AMO Pontedera non sostituisce l’intervento ordinario messo in campo dalla Regione, per il quale è già attivo il portale per la ricognizione dei danni privati, con le domande da presentare entro il 31 dicembre. “Le risorse stanziate non sono un ristoro esaustivo ai problemi di chi, in conseguenza del maltempo, ha rimesso migliaia di euro, ma è un segnale tangibile e concreto di vicinanza e attenzione che il Comune, grazie anche all’aiuto di Peccioli, dà ai pontederesi “, sottolinea il sindaco Matteo Franconi. Fonte: Comune di Pontedera

Ultime Notizie

Screening per le mammografie con il mezzo mobile all’ospedale di Pontedera

Lidia Di Stefano: “La mammografia è un esame che sta facendo registrare una crescente adesione, a testimonianza di una maggiore sensibilizzazione". Da mercoledì 6 marzo...

Ikea festeggia 10 anni di attività a Pisa

Dal 5 marzo 2014 il negozio ha accolto milioni di visitatori ed è diventato uno dei luoghi più amati e familiari della città. Da 10...

Fratres inaugura un defibrillatore a Montecalvoli

L'inaugurazione si terrà domenica 10 marzo alle 12. Il defibrillatore è stato donato a dicembre dalla Ditta Fratelli Lottini Srl a Fratres Montecalvoli. Domenica 10...

Ritrovato il neonato scomparso a Pisa

Il bambino era stato portato dai genitori in provincia di Grosseto. È stato trovato insieme al fratello più grande e ai genitori. Nel primo pomeriggio...

Anva Confesercenti sul mercato di Pontedera: “tagliati fuori gli ambulanti”

La denuncia di Anva Confesercenti sul mercato di Pontedera contro il comune che "non ha accolto una soluzione che accontentava tutti". “Peccato che in occasione...

Pontedera festeggia una nuova centenaria, auguri Onorina

La centenaria è stata onorata dal vicesindaco Alessandro Puccinelli, che ha festeggiato insieme alla sua numerosa famiglia. Una giornata che ricorderà Onorina Mucciante, quella dei...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Auto rubata a Pontedera, l’appello dei proprietari

PONTEDERA. I proprietari hanno lanciato un appello sui social per ritrovare il veicolo. La sgradevole sorpresa di non trovare più la propria auto parcheggiata davanti a...

Scoppia la rissa dopo l’incidente a Pontedera 

PONTEDERA. Il fatto si è verificato nella mattinata di oggi, giovedì 29 febbraio. Agitazione nel centro di Pontedera. Inizialmente, come confermato anche dagli agenti della...

Tosco Romagnola chiusa in località Arnaccio

CASCINA. Sul posto sono presenti le squadre Anas e le Forze dell’ordine. La SS67 Bis "Tosco Romagnola" è temporaneamente chiusa al traffico, in entrambe le direzioni,...

Cane corre impaurito sull’Aurelia, Luca si ferma e lo salva

PISA. L’automobilista si è fermato e ha messo in sicurezza il bellissimo peloso. Nella tarda mattinata di ieri, un cane è stato salvato da un...

Personale in nero e niente piano di emergenza: denunciato ristoratore a Volterra

Decine di migliaia di euro di multa per il responsabile di un'attività ristorativa nel territorio di Volterra Proseguono le iniziative che vedono coinvolta la Compagnia...

In provincia di Pisa +14% di imprese in cerca di lavoratori

Pisa poco sotto la media nazionale per la difficoltà di assunzioni. Opportunità per Diplomati e Figure Professionali Qualificate. Ancora elevato il mismatch domanda-offerta. Sono 6.370...