7.9 C
Pisa
mercoledì 24 Aprile 2024

Corriere della droga arrestato all’aeroporto di Pisa: aveva ingerito 122 ovuli 

10:30

L’attività operativa eseguita dal Gruppo Guardia di Finanza di Pisa congiuntamente all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli DT – V Toscana e Umbria – Ufficio delle Dogane di Pisa – presso l’Aeroporto Internazionale “Galileo Galilei” in materia di sostanze stupefacenti.

Nell’ambito della costante azione di controllo dello scalo aeroportuale “Galileo Galilei”, militari del Comando Provinciale di Pisa, congiuntamente ai funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli della Sezione Operativa Territoriale, hanno arrestato, in flagranza di reato per traffico di sostanze stupefacenti, un cittadino di 38 anni di origine nigeriana proveniente dal Belgio che ha tentato di introdurre in Italia quasi 1.300 grammi di eroina e oltre 100 grammi di cocaina, con la tecnica dei body packers – il c.d. “ovulatore”.

Foto: Comando Provinciale Guardia di Finanza di Pisa

Il passeggero proveniente da Bruxelles/Charleroi, atterrato in Italia “per promuovere scopi benefici e associazionisti” – queste le dichiarazioni rese durante il controllo – ha fornito contraddittorie versioni agli operanti, unitamente all’atteggiamento evidentemente nervoso del medesimo, tale da indurre sin da subito i militari del Gruppo di Pisa e i funzionari doganali ad approfondire il controllo; è stato quindi sottoposto a esame RX presso l’ospedale Cisanello di Pisa, al fine di accertare la presenza di sostanze stupefacenti nascoste all’interno del corpo.

Gli accertamenti svolti hanno permesso di appurare che il passeggero aveva ingerito 122 “ovuli” in contenitori plastici rigidi avvolti in strati di nastro adesivo i quali, una volta espulsi, sono risultati contenere sostanza stupefacente del tipo eroina e cocaina, per un peso complessivo di 1.452 grammi circa. Il soggetto è stato tratto in arresto e condotto presso il carcere Don Bosco di Pisa a disposizione della locale AG, mentre lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro.

La sostanza stupefacente avrebbe fruttato alla consorteria criminale, per cui sono in corso indagini finalizzate ad individuare ulteriori soggetti coinvolti nel traffico illecito, oltre 80 mila euro allo spaccio. Il procedimento penale è in fase di indagine preliminare e, per il principio di presunzione di innocenza, la responsabilità delle persone sottoposte ad indagine sarà definitivamente accertata solo ove intervenga sentenza irrevocabile di condanna.

Tale operazione conferma come le organizzazioni criminali continuino ad avvalersi di corrieri che occultano stupefacenti nel proprio corpo, in involucri precedentemente ingeriti, ovvero all’interno del bagaglio a seguito. Il risultato conseguito è dimostrazione dell’efficacia del Protocollo di Intesa siglato fra ADM e GDF nel mese di aprile di quest’anno, documento che velocizza lo scambio di informazioni e agevola le attività di verifica congiunta fra le due istituzioni presenti sul territorio volte a contrastare anche le violazioni derivanti da comportamenti illegittimi di passeggeri.

Fonte: Comando Provinciale Guardia di Finanza di Pisa

Ultime Notizie

Silvia Rocchi: lo sviluppo economico a Capannoli e Santo Pietro

Proseguono gli incontri del Capannoli-Santo Pietro Lab: il settimo dal titolo "Lo sviluppo economico: politiche a favore di Capannoli e Santo Pietro" Lo scorso 18...

Controllo straordinario della Polizia a Pisa: identificazioni, denunce e sequestro di stupefacenti

Durante un servizio straordinario di controllo del territorio nelle zone più soggette a criminalità, la Polizia di Stato ha effettuato diverse  identificazioni, denunce e...

Incontro a Capannoli: “La mente, il corpo”; riflessioni su proposta di Legge sui disturbi alimentari

A Capannoli si è tenuto un incontro tra l'amministrazione comunale e la dottoressa Zambito per esplorare la complessa tematica dei disturbi alimentari. A Capannoli, recentemente...

Sorpreso in auto a Pisa con un coltello e un manganello, denunciato

I Carabinieri della Compagnia di Pisa proseguono con i controlli, deferendo in stato di libertà tre persone. I Carabinieri della Compagnia di Pisa, nell’ambito di...

Coltiva Marijuana in garage, scoperto dai Carabinieri di San Miniato

Durante una perquisizione i Carabinieri della Compagnia di San miniato scoprono una coltivazione di Marijuana in un garage. Proseguono i controlli dei Carabinieri della Compagnia...

Progetto per migliorare la sicurezza idraulica nel Comune di Fauglia dopo l’alluvione del 2023

A lavoro per il progetto di messa in sicurezza idraulica delle frazioni di Acciaiolo e Valtriano, dopo l'alluvione avvenuto nel 2023. Lo scorso 15 aprile...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Viabilità e sosta: ecco tutte le modifiche durante i Vespa World Days

PONTEDERA.  L'ingresso al Vespa Village è libero e tutte le iniziative legate all'evento sono gratuite e di libero accesso. I Vespa World Days rappresentano la...

Giulia e Gianluca, un giro in Vespa a Pontedera e via a sposarsi! 

I due appassionati della Vespa hanno raggiunto Pontedera e quindi il raduno mondiale un giorno prima del loro matrimonio. La Vespa non è solo un mezzo...

Pista ciclabile di Capannoli, Bacherotti: “Cecchini faccia luce sul progetto”

L'interpellanza del consigliere comunale della maggioranza e segretario del Pd di Capannoli contro la sindaca Arianna Cecchini in merito alla nuova pista ciclabile del...

Muore a 25 anni in un incidente: lascia una bimba, lutto a Pisa 

L'incidente stradale si è verificato nella mattinata di ieri, lunedì 22 aprile. Un incidente stradale mortale si è verificato nella mattinata di ieri, lunedì 22...

L’ultimo saluto a Mattia: folla, dolore e lacrime a San Romano [VIDEO] 

SAN MINIATO. Un dolore che strazia il cuore, che toglie il respiro. Compagni di squadra, dirigenti, amici e conoscenti: nessuno è voluto mancare all'ultimo saluto di...

Vespa World Days: ecco come cambia la viabilità a Pontedera

Una quattro giorni di eventi, dal 18 al 21 aprile, che coinvolge Pontedera (dove Vespa è nata ed è prodotta ininterrottamente dal 1946) e...