11.7 C
Pisa
giovedì 18 Aprile 2024

Chirurgo eccezionale e filantropo, la rotatoria Franco Mosca è realtà

11:43

La cerimonia  ufficiale si è tenuta il 27 febbraio, giorno del compleanno del luminare scomparso nel 2020.

VECCHIANO. La Fondazione Arpa è lieta di annunciare l’intitolazione della rotatoria tra l’incrocio tra via di Cisanello e via Vicarese al professor Franco Mosca.

L’evento ufficiale si è tenuto il 27 febbraio, giorno del compleanno del luminare, proprio presso la rotatoria dedicata al professor Mosca, situata in un punto strategico perché da lui transitato ogni giorno, per anni, data la vicinanza con la sua abitazione privata e con l’Ospedale.

Erano presenti alla cerimonia la moglie Giusi e tutta la famiglia Mosca, il sindaco del Comune di San Giuliano Terme Sergio Di Maio, l’assessore del Comune di San Giuliano Terme Matteo Cecchelli, il prefetto di Pisa Dottoressa Maria Luisa D’Alessandro, la senatrice Ylenia Zambito, il sindaco di Pisa Michele Conti, il presidente della Provincia di Pisa Massimiliano Angori, il presidente della Fondazione Tech-care Professor Mauro Ferrari, il preside della classe di scienze sperimentali della Scuola Superiore Sant’Anna Professor Cesare Stefanini, il direttore della Scuola di Medicina dell’Università di Pisa Professor Emanuele Neri.

Il presidente della Fondazione Arpa, Professor Luca Morelli, ha dichiarato: “Il professor Mosca è stato un punto di riferimento per generazioni di chirurghi e di medici di ogni specialità. Una persona eccezionale, unica ed irripetibile sia a livello professionale che umano: sono onorato di averlo avuto come Maestro e sono felice che iniziative che queste aiutino a mantenere vivo il ricordo del suo nome e di tutte le cose incredibili che è riuscito a realizzare”.

La famiglia del professor Mosca ha espresso il proprio apprezzamento per questo gesto di riconoscimento: “Siamo profondamente commossi e grati per questa iniziativa, che rende omaggio alla memoria di nostro padre. Siamo certi che questo luogo, che porta il suo nome, diventerà un simbolo del suo grande contributo alla medicina ma anche della passione che metteva in tutto ciò che faceva e che lo aveva portato a fondare Arpa e a farla crescere per poi lasciarla in eredità perché continui l’attività benefica.”

Il sindaco Sergio Di Maio ha, infatti, dichiarato che si tratta di un riconoscimento dovuto ad una persona straordinaria sia dal punto di vista professionale che umano. Il professor Mosca, infatti, non solo è stato il pioniere dei trapianti di organo a Pisa (promuovendo l’apertura dei centri trapianti di fegato e pancreas e lo sviluppo di quello di rene) ma ha altresì promosso la ricerca scientifica e lo sviluppo tecnologico e supportato lo studio nelle discipline sanitarie di molti giovani in Italia e all’estero.  Per questa ragione, la targa a lui intitolata celebra non solo il chirurgo eccezionale, ma anche il filantropo.

L’assessore Matteo Cecchelli ha aggiunto che il professor Mosca era un concittadino, residente nella frazione di Campo, con il quale aveva un rapporto di stima reciproca. È per questo motivo che San Giuliano Terme è orgogliosa di avere un luogo che porti il suo nome.
La cerimonia è stata caratterizzata da un clima di commozione e di riflessione, che ha unito tutti i presenti nel ricordo del professor Mosca e nel riconoscimento della sua importanza per la cultura italiana e internazionale.

La Fondazione Arpa, da lui costituita per sostenere la ricerca e la formazione in sanità anche con il supporto e la promozione della tecnologia più avanzata, è la testimonianza concreta di come l’Uomo, chirurgo e filantropo, abbia perseguito l’obiettivo del progresso comune fino in fondo lasciando ai giovani dopo di lui il compito e lo strumento per continuare a crescere per il bene comune.

Ultime Notizie

“Raccomandate urgenti da ritirare” ma era una truffa: paura per due anziani a Vicopisano

Chiama al telefono due anziani tentando di farli uscire di casa ed insinuarsi nell'abitazione, pericolo scongiurato a Vicopisano. Il figlio di una coppia di anziani,...

Modifiche alla viabilità verso l’ospedale Lotti di Pontedera per i Vespa World Days

In occasione dei Vespa World Days, nel giorno sabato 20 aprile, vi saranno modifiche alla viabilità rispetto al raggiungimento dell'ospedale Felice Lotti di Pontedera. L'Azienda...

Bonus Idrico per i residenti dell’Unione Valdera, ecco come ottenerlo

C’è tempo fino al 20 Maggio per fare domanda per il Bonus Idrico integrativo 2024 ed ottenere una riduzione della spesa annuale sostenuta per...

Bientina accoglie gli studenti del progetto Erasmus + dalla Grecia

Direttamente dalla Grecia, gli studenti e le studentesse sono arrivati nel borgo della Valdera grazie al progetto Erasmus +. Presso la Sala Consiliare del Comune...

Spaccia a 18 anni, pusher denunciato nel Pisano

Il ragazzo è stato denunciato in stato di libertà per detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio. I Carabinieri della Stazione di Navacchio (PI) hanno denunciato in stato...

Sciopero Geofor, possibili disagi, ecco quando

In vista dello sciopero, Geofor consiglia comunque di esporre i rifiuti della raccolta "porta a porta" secondo il calendario previsto. Geofor informa che la Federazione...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Vespa World Days: ecco come cambia la viabilità a Pontedera

Una quattro giorni di eventi, dal 18 al 21 aprile, che coinvolge Pontedera (dove Vespa è nata ed è prodotta ininterrottamente dal 1946) e...

Pontedera: spegne 103 candeline, tanti auguri Biagildo! [FOTO]

PONTEDERA. La grande festa, ricca di sorprese, con lo staff di Villa Sorriso. Ha compiuto 103 anni il signor Biagildo Biagi. Ha festeggiato il meraviglioso traguardo in...

Mattia non ce l’ha fatta, è morto a 26 anni dopo un malore in campo

E' un dolore atroce quello che ha colpito la comunità di Ponte a Egola e la società calcistica dove militava. Mattia Giani non ce l'ha...

Muore a soli 22 anni, sgomento in Valdera

CALCINAIA. Profondo cordoglio per la prematura scomparsa del giovane Riccardo Fadda.   E’ un dolore atroce quello che ha colpito la Valdera per la morte, a...

Muore a soli 30 anni, dramma in Valdera 

Pontedera si è svegliata colpita da un lutto che ha scosso l’intera comunità. Una tragedia per la quale non ci sono parole, un dolore che ha distrutto la...

Sapore e raffinatezza: Oro Restaurant, apertura ufficiale martedì 16 aprile, a La Rosa di Terricciola

A La Rosa di Terricciola sulla strada che dal cuore della Valdera conduce all’etrusca Volterra, tra le verdi colline toscane, sorge un nuovo gioiello...