18.3 C
Pisa
domenica 14 Aprile 2024

“Cento visite guidate gratuite per far conoscere ai cittadini pisani le bellezze della città”

16:04

Il progetto Riscopriamo Pisa, presentato questa mattina dall’assessore Pesciatini in Sala delle Baleari, prevede visite per la città tutti i fine settimana a partire da sabato 23 e domenica 24 marzo.

Cento visite guidate gratuite rivolte ai cittadini pisani per far scoprire loro le bellezze e la storia della città. Parte sabato 23 marzo il primo dei 100 appuntamenti della seconda edizione di “Riscopriamo Pisa”, il ciclo di visite guidate organizzate dall’assessorato al turismo del Comune di Pisa e realizzato dall’Ufficio di informazione e accoglienza turistica in collaborazione con le guide turistiche cittadine associate con AGT Pisa, ConfGuide e Federagit. A presentare l’iniziativa stamani in conferenza stampa a Palazzo Gambacorti l’assessore al turismo Paolo Pesciatini, il responsabile dell’Ufficio di informazioni turistiche Paolo Pestelli, per ConfGuide Antonella Cinini e per Agt Pisa Mario Bartelletti.

Le passeggiate gratuite, della durata massima di due ore, saranno realizzate da guide turistiche abilitate e si svolgeranno tutti i sabati e le domeniche nell’arco di 12 mesi. Il primo appuntamento è sabato 23 marzo alle ore 15 con “Il computo del tempo, la luce e la geometria sacra. La piazza del Duomo svela i suoi segreti”. Secondo appuntamento domenica 24 marzo ore 15 con “Epigrafi: frammenti di storia incisi sulla pietra” (punto di ritrovo in piazza Duomo presso l’Ufficio turistico 10 minuti prima della partenza). Ogni passeggiata gratuita potrà avere al massimo 30 partecipanti, residenti nel Comune o in caso di posti liberi nei Comuni facenti parte dell’ambito Terre di Pisa.

“Riscopriamo Pisa – spiega l’assessore Paolo Pesciatini – quest’anno alla sua seconda edizione, è nata quando uscivamo dal periodo del Covid e le bellezze della nostra città purtroppo per molto tempo erano state sottratte alla nostra vista. In quell’occasione, abbiamo pensato di consentire ai nostri concittadini di potersi riavvicinare al contesto cittadino e al suo patrimonio artistico. E non potevamo farlo senza il coinvolgimento delle guide turistiche locali, coloro che sono in grado di riaccendere la bellezza dei nostri monumenti con le loro parole. L’Amministrazione Comunale con questa iniziativa offrirà alla cittadinanza, tramite le guide turistiche locali, questa grande opportunità, che quest’anno vede il riconoscimento da parte del Ministero della Cultura: grazie alla partecipazione a un bando del Ministero pensato con lo scopo di riavvicinare la comunità ai territori, abbiamo avuto l’occasione di rifinanziare il progetto e aumentare il numero di visite guidate. Si tratta di iniziative di supporto all’engagement della comunità, che richiedono per prima cosa il coinvolgimento dei cittadini, i primi a doversi sentire responsabili e privilegiati di vivere realtà d’arte e cultura a vocazione turistica come la nostra”.

“Dunque – conclude Pesciatini – 100 visite guidate, 100 occasioni per conoscere Pisa nel suo complesso e per sentirsi turisti nella propria città. Inoltre ogni mese ci sarà una visita guidata specificamente dedicata alle famiglie con bambini, e in quella occasione avranno in dono una guida illustrata con i percorsi della città, la storia e i personaggi che l’hanno resa grande. Ringrazio l’Ufficio di informazioni turistiche e le associazioni delle guide turistiche AGT Pisa, ConfGuide Confcommercio Federagit Confesercenti per la grande collaborazione a questa iniziativa unica nel suo genere.”

Le visite saranno volte a valorizzare gli aspetti identitari, storici e culturali della città di Pisa e in particolare a diffondere i valori universali che sottostanno al riconoscimento della Piazza del Duomo quale sito patrimonio dell’Umanità. Verranno toccati i principali monumenti e attrattori, ma anche i luoghi meno conosciuti, i personaggi che a Pisa hanno vissuto, aneddoti e curiosità e almeno una visita al mese verrà dedicata alle famiglie con bambini. L’obiettivo è favorire l’accrescimento, presso i residenti, del senso di appartenenza facendo loro vivere e godere maggiormente il patrimonio storico, artistico, ambientale e paesaggistico, riconoscendone l’altissimo valore storico e artistico con un’assunzione di responsabilità sempre maggiore verso di esso; migliorare la conoscenza dei cittadini verso la città, anche e soprattutto dei luoghi meno conosciuti; far crescere la capacità di accoglienza dei residenti.

 

Ultime Notizie

Un solido Pontedera, respinge le offensive del Gubbio: finisce 0-0

Gubbio 54 punti, Pontedera 50. Si gioca per il girone b della serie C sotto un caldo estivo. Gubbio che cerca il rilancio visto...

Ha un malore durante una partita, 25enne di Ponte a Egola gravissimo

Il calciatore 25enne ha accusato un malore al 14' e si è accasciato a terra. Un ragazzo di 25 anni, Mattia Giani calciatore di Ponte...

Cade da una ferrata durante un’escursione sopra Buti: interviene Pegaso [VIDEO]

Una difficoltà durante il percorso ha compromesso la giornata di due escursionisti sulla Ferrata di Sant'Antone. VIDEO ELISOCCORSO https://youtu.be/djegRYinpy0 Una squadra dei Vigili del Fuoco di Pisa...

Calcio in lutto: è morto il decano degli arbitri pisani

Roberto Benvenuti era fischietto dal 1953. Se n'è andato venerdì sera a 94 anni. Si è spento all'età di 94 anni Roberto Benvenuti, storico arbitro...

Non aveva la patente da quasi due anni ma era alla guida: fermato a Volterra

L'uomo è stato sorpreso da un controllo su strada che ha accertato la sua colpevolezza. I Carabinieri del Comando Compagnia di Volterra, nell’ambito di un...

La corsa di beneficenza del Corpo Guardie di Città diventa patrocinio del Cerimoniere di Stato

Una grande soddisfazione sia per la cifra guadagnata sia per il prestigioso patrocinio. La Corsa Nazionale Tris Quartè Quintè 18° Premio Corpo Guardie di Città,...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Vespa World Days: ecco come cambia la viabilità a Pontedera

Una quattro giorni di eventi, dal 18 al 21 aprile, che coinvolge Pontedera (dove Vespa è nata ed è prodotta ininterrottamente dal 1946) e...

Il mondo si è spostato a Peccioli! 

Peccioli è il paese più bello d’Italia: già nel fine settimana ha assistito ad un fantastico boom di visitatori.   Ad una settimana dalla vittoria del contest...

Muore a soli 22 anni, sgomento in Valdera

CALCINAIA. Profondo cordoglio per la prematura scomparsa del giovane Riccardo Fadda.   E’ un dolore atroce quello che ha colpito la Valdera per la morte, a...

Prezioso come l’oro raffinato e gustoso come ‘ORO RESTAURANT’, apertura martedì 16 aprile

Vieni a scoprire Oro Restaurant, il nuovo gioiello culinario di Eleonora e Giovanni situato in via Volterrana 220 a La Rosa di Terricciola, nelle...

Umberto Tozzi a cena in una pizzeria di Pontedera

Non è la prima volta che il famosissimo cantautore sceglie la pizzeria Pepe e Sale a Pontedera per cenare. Umberto Tozzi ha scelto Pepe e Sale a Pontedera per cenare....

Vespa World Days 2024 al via: “Momento magico, un evento che passerà alla storia di Pontedera”

Ufficiale il programma del Vespa World Days 2024, in partenza giovedì 18 aprile: la manifestazione dedicata alla Vespa continuerà fino a domenica 21 aprile....