17.7 C
Pisa
mercoledì 29 Maggio 2024

Cascina: prima la “fatica”, poi un buono da spendere. Ecco come iscriversi

13:36

CASCINA. Si tratta di un progetto che intende recuperare il prezioso contributo educativo e formativo dell’impegno, in particolare di quello manuale.

Sono aperte le iscrizioni e le adesioni al progetto, finanziato dal Comune di Cascina, denominato “Ci sto? Affare fatica!“. Si tratta di un progetto che intende recuperare il prezioso contributo educativo e formativo dell’impegno, in particolare di quello manuale. Intende stimolare i ragazzi a valorizzare al meglio il tempo estivo, un tempo critico, spesso vuoto di esperienze e perciò di significato – in particolare per le generazioni di pre-adolescenti e adolescenti – attraverso attività concrete di volontariato, cittadinanza attiva e cura dei beni comuni, affiancati e accompagnati dalla comunità adulta locale. Allo stesso tempo punta a educare i nostri giovani agli acquisti nei negozi di vicinato del proprio paese, negozi il cui valore va oltre il semplice ruolo commerciale perché patrimonio importante per la socialità della comunità locale.

La scelta di sposare questo progettospiegano le assessore Francesca Mori e Giulia Guainainasce dal desiderio di sostenere le nuove generazioni in percorsi che aiutino a comprendere che il bene comune debba essere tutelato e curato e che il lavoro è sempre collegato alla fatica. Proprio per questo è importante imparare a godere dei risultati generati delle proprie fatiche“. Saranno formati due gruppi di circa 10 ragazzi ciascuno, con età dai 13 ai 19 anni: uno nella settimana dal 28 agosto all’1 settembre e uno dal 4 all’8 settembre. Ciascun gruppo avrà un tutor e alcuni handymen (detti anche ‘maestri d’arte’, capaci di trasmettere piccole competenze tecniche/artigianali ai ragazzi e di guidare il gruppo insieme ai tutor). I ragazzi svolgeranno attività rivolte alla cura dei beni comuni e per tutti i partecipanti sono previsti dei ‘buoni fatica’ del valore di 50 euro che potranno essere spesi in relazione a ambiti principali della quotidianità (spese alimentari, abbigliamento, libri scolastici, sport e tempo libero).

Attraverso un avviso pubblico, dunque, l’amministrazione comunale invita gli esercizi commerciali a manifestare la propria disponibilità all’accettazione dei “buoni fatica” (voucher) nei propri negozi/servizi. Gli esercizi commerciali aderenti rendiconteranno e saranno rimborsati dalla Cooperativa Sociale ‘Arnera’, che è l’Ente del terzo Settore gestore del progetto. Gli esercizi commerciali interessati dovranno comunicare la propria adesione entro il giorno 14 agosto 2023, compilando il modulo di adesione e inviandolo tramite: posta elettronica certificata all’indirizzo [email protected]; per mail ordinaria a [email protected] (con questa modalità al modulo di adesione è necessario allegare la fotocopia del documento di identità). Per ulteriori informazione contattare il numero telefonico 050-719199. I ragazzi che intendono iscriversi, invece, dovranno farlo al link https://cistoaffarefatica.it/ (per maggiori informazioni scrivere a [email protected]).

Fonte: Comune di Cascina

Ultime Notizie

“Lealtà e rispetto!” Riappeso il manifesto stracciato di Lupi candidato sindaco a Ponsacco, ecco da chi

Con una mossa non certo consueta, apprendiamo la notizia secondo cui liste all'opposizione e non, hanno riappeso il manifesto staccato da ignoti, del candidato...

900 mila euro per la Nuova Casa di Comunità a Marina di Pisa

Nuova Casa di Comunità del Litorale, cantiere al via: investimento da 900mila euro per riqualificare e ampliare il distretto di Marina di Pisa. Durante i...

Concessioni balneari, previsione equo indennizzo per il concessionario uscente a carico del subentrante

La novità della proposta di legge approvata è quella di riconoscere un equo indennizzo per il concessionario uscente, a carico di quello subentrante. La proposta...

Progetto Civico per una Val di Cecina unita

Le civiche di Volterra, Montecatini, Castelnuovo, Guardistallo e Pomarance insieme per guardare al futuro della Valle. Una domenica all'insegna del civismo, quella del 26 maggio,...

28 maggio interruzione idrica nel Comune di Casciana Terme Lari, ecco dove

A causa della complessità dell'intervento di riparazione sono stati allestiti due punti di approvvigionamento idrico sostitutivo in vista del ripristino del servizio. Acque comunica che,...

L’Onorevole Mazzetti (Forza Italia) visita i Comuni della Provincia di Pisa

L'On Erica Mazzetti, parlamentare di Forza Italia e membro della Commissione Ambiente ha visitato diversi comuni della Provincia di Pisa, per promuovere la sostenibilità...

News più lette negli ultimi 7 giorni

E’ morto Dj Franchino

Si è spenta per sempre la leggenda Franchino. E' morto a 71 anni Dj Franchino, pseudonimo di Francesco Principato. Lo annunciano la famiglia e gli...

Annamaria, da Volterra a “Il Contadino Cerca Moglie”

Annamaria, una dei protagonisti dell'edizione 2024 de "Il Contadino Cerca Moglie", ha 26 anni e viene da Volterra. Tra i protagonisti di "Il Contadino Cerca...

Muore bimba di 9 mesi, dramma a Cascina

PONTEDERA. Un dramma che lascia senza parole. Come riporta il quotidiano Il Tirreno, la piccola non ce l'ha fatta.  Una notizia che lascia senza fiato, una...

“Pontedera città delle culture: Villaggio delle radici”, ecco il programma del festival

Nel Giardino Suor Ilaria Meoli del Villaggio Piaggio, sabato 25 maggio si terrà l'evento "Pontedera città delle culture: Villaggio delle Radici". "Pontedera Città delle Culture:...

Biancoforno a Fornacette: “Mai leso alcun diritto dei lavoratori. La querela? Aspetto personale”

FORNACETTE. La conferenza stampa si è svolta questa mattina, giovedì 23 maggio. L’azienda dolciaria Biancoforno SpA, una delle realtà più importanti in Valdera da 34...

Malore in strada a Pontedera: Andrea muore a 36 anni

Il malore fatale sul Ponte Napoleonico a Pontedera: rianimato, è morto in ospedale. PONTEDERA - Andrea Miotti, di 36 anni, è deceduto a causa di...