8.5 C
Pisa
lunedì 26 Febbraio 2024

Cartelle cliniche online e gratuite, all’ospedale di Pisa si può 

Le cartelle cliniche dell’Aoup sono online e gratuite. La fase di test dei nuovi strumenti digitali è iniziata lo scorso mese di marzo.

I pazienti che sono stati ricoverati all’ospedale di Pisa a partire dalla fine del 2022 ora possono scaricare da casa, in formato digitale, le loro cartelle cliniche. Basterà installare l’applicazione Bcure sul proprio telefono (da GooglePlay o AppStore) oppure accedere a Bcure tramite tablet o personal computer (https://bcure.ao-pisa.toscana.it/): da lì si potrà scaricare gratuitamente la cartella clinica. Sarà inoltre possibile riceverla in formato digitale, e criptato, al proprio indirizzo di posta elettronica; contestualmente verrà inviata sul telefono la password necessaria per aprire il documento. In questo caso il servizio costa 6 euro. 

La fase di test dei nuovi strumenti digitali è iniziata lo scorso mese di marzo; fino ad allora si poteva ottenere copia della propria cartella clinica solo in forma cartacea e solo recandosi personalmente allo sportello oppure chiedendo che fosse inviata per posta.

L’implementazione è frutto del lavoro congiunto degli informatici dell’unità operativa Sviluppo software di Estar (Ente di Supporto tecnico amministrativo della Sanità toscana) – diretta da Luigi Molinari –, e del personale, in particolare Barbara Fresta e Matteo Filippi, della sezione dipartimentale Valutazione e monitoraggio attività di ricovero – diretta da Michele Cristofano.

Come spiega Cristofano, l’offerta all’utenza dei nuovi strumenti informatici “ha implicato un grosso lavoro di riorganizzazione del processo che porta alla formazione della cartella clinica, spesso costituita da tanti fascicoli, redatti da tutte le strutture ospedaliere coinvolte nell’assistenza del paziente. Abbiamo reso il processo più fluido e verificabile, eliminando gli intoppi che in passato talvolta allungavano i tempi di consegna; infine – in sinergia con il servizio digitalizzazione cartelle cliniche erogato da Estar – abbiamo messo a regime il processo di autenticazione, per rendere la copia digitale consegnata agli utenti conforme all’originale. Mi piace sottolineare che questo nuovo modo di gestire le cartelle cliniche, oltre a permettere agli utenti di risparmiare denaro e tempo, consente una drastica riduzione del consumo di carta e della produzione generale di anidride carbonica“.

Rimane comunque possibile continuare a utilizzare il vecchio sistema cartaceo, con ritiro allo sportello oppure invio per posta: in questi casi la tariffa – che copre solo i costi dei materiali e del personale ed è stata attentamente valutata dall’unità operativa Controllo di gestione – è di 20 euro per ogni copia di cartella clinica fino a 200 pagine, 40 euro per quelle da 200 a 500 pagine, 50 euro per quelle superiori a 500 pagine.

Per ulteriori informazioni su modalità e tariffe si può consultare il sito web dell’Azienda ospedaliero-universitaria pisana, alla pagina dedicata alla richiesta della cartella clinica, raggiungibile da un link posto nella home page: www.ao-pisa.toscana.it. 

Fonte: Aoup

Ultime Notizie

Denise Ciampi candidata Sindaco a Pontedera

Riportiamo integralmente il comunicato stampa del Circolo Rifondazione Comunista Pontedera Karl Marx e del Circolo Sinistra Italiana Valdera Valdicecina. "La sinistra a Pontedera lancia la...

Muore incinta di 8 mesi, anche il bimbo non ce l’ha fatta

Un dolore insopportabile, una notizia che nessuno vorrebbe mai leggere e ricevere. La madre era stata colpita da un malore improvviso che non le aveva lasciato...

Museo a cielo aperto, inaugurata a Pisa l’arte urbana

E' stato inaugurato sabato 24 febbraio a Pisa il museo a cielo aperto dedicato all'arte urbana, frutto di successivi progetti curati da Gian Guido...

Disordini a Pisa, Petrucci: “ignobile strumentalizzazione da parte del PD”

Petrucci: "condanniamo ogni forma di violenza. Ignobile strumentalizzazione da parte del PD". Queste le dichiarazioni di Diego ptrucci a margine dei disordini avvenuti negli scorsi...

Maltempo, Pisa e provincia: pioggia e mare molto mosso

Il servizio meteo della Regione Toscana informa dell'arrivo di una nuova perturbazione, fenomeno che influenzerà particolarmente la giornata di domani lunedi 26 febbraio. Uova perturbazione...

Matteo Cecchelli è il candidato del centrosinistra per le amministrative a San Giuliano Terme

Si è svolta ieri, sabato 24 febbraio nei locali del circolo Arci di Pappiana la presentazione della coalizione di centrosinistra e del candidato sindaco...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Cascina: spegne 100 candeline, tanti auguri Nina!

La signora Nina è arrivata a Cascina negli ultimi anni. Ha compiuto 100 anni la signora Nina. Ha festeggiato il meraviglioso traguardo in un clima di...

Pisa: l’atleta Angelo spegne 95 candeline, tanti auguri!

Il Comune di Pisa premia l’atleta Angelo Squadrone nel giorno del suo 95esimo compleanno: "Esempio di grande tenacia e spirito sportivo". Il Comune di Pisa...

Don Massimiliano saluta Pontedera: “In sei anni e mezzo la mia famiglia e la mia casa” 

Il saluto di don Massimiliano alla comunità dopo sei anni e mezzo di servizio a Pontedera. Domenica 18 febbraio 2024 don Massimiliano Garibaldi ha dato l’annuncio...

Carnevale di Marina di Pisa, “dopo 3 anni di stop un grande successo”

Tantissime persone sul lungomare da piazza Baleari a piazza Gorgona per la manifestazione organizzata da Confcommercio Pisa e Ccn Marina di Pisa. È stato un...

Aurora De Rita, esordio in Nazionale per la calciatrice di Bientina [INTERVISTA]

Nell'audio sopra, Aurora De Rita risponde alla domanda di VTrend.it sull'emozione della convocazione in Nazionale. 24 anni e la prima chiamata in Azzurro: Aurora De...

A pranzo con il campione Moser in Valdera

CASCIANA TERME LARI. Una bella giornata per tutti gli amanti e gli appassionati di ciclismo. Una fantastica notizia per gli appassionati di ciclismo. Francesco Moser, soprannominato Lo...