17.7 C
Pisa
mercoledì 29 Maggio 2024

Caro bollette, la protesta: negozi e locali pisani spengono le luci

14:54

Alle 12 attività, bar e ristoranti di Pisa e provincia hanno aderito all’iniziativa nazionale di Confcommercio spegnendo le luci per un quarto d’ora.

Un quarto d’ora di luci spente contro il caro bollette. Negozi, attività e locali di Pisa e provincia hanno aderito all’iniziativa di protesta lanciata da Confcommercio a livello nazionale per denunciare gli aumenti delle bollette di luce e gas diventati ormai insostenibili.

La sede di Confcommercio Provincia di Pisa

“Alle 12 le luci di molte attività, bar e ristoranti si sono spente per un quarto d’ora, un segnale di protesta forte e visibile lanciato in tutto il Paese e a cui hanno aderito moltissimi imprenditori del territorio angosciati e preoccupati da questa situazione”, afferma il presidente di Confcommercio Provincia di Pisa Stefano Maestri Accesi.

Art Burger – Pisa

Bar Tozzini – Pisa

Gambrinus – Pisa

“Spegnere la luce oggi, sia pur per pochi minuti, è fondamentale per non rimanere al buio per sempre. Perché questa è la fine che rischiano di fare le nostre attività travolte da una vera e propria emergenza che riguarda l’intero sistema economico. Con i costi in continuo aumento e a parità di ricavi gli imprenditori non guadagnano e si trovano davanti a scelte dolorose, basta pensare ai licenziamenti che a breve potrebbero creare una situazione di disagio tale da mettere a rischio la tenuta del nostro sistema economico e sociale”.

Il Gufo bistrot – Pisa

Kinzica Bar – Pisa

“Questa iniziativa, insieme a ‘Bollette in Vetrina’, è un grido d’allarme che vuole richiamare l’attenzione di politica e istituzioni sul tema del caro-energia. Servono soluzioni concrete e immediate per uscire da questa situazione che minaccia di spazzare via tantissime imprese, nella sola Toscana sono a rischio chiusura nei prossimi sei mesi almeno 11mila imprese del terziario, per un totale di 27mila occupati che resterebbero senza lavoro”.

Leonardo caffèristoro – Pisa

L’Angolo Bar Navacchio (Cascina)

Pasticceria Frangioni – Pisa

“La crescita insensata e inarrestabile delle bollette è un salasso peggiore della pandemia”, dichiara il direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli. “Non c’è più tempo da perdere, spegnendo la luce vogliamo accendere i riflettori su un problema di cui la politica non ha probabilmente ancora preso piena coscienza. Le imprese non riescono più a pagare bollette dagli importi triplicati o addirittura quadruplicati, come possono fare i conti con aumenti così spropositati e pagare tutti gli altri oneri, affitto, fornitori e lavoratori? Ci sono già commercianti che pensano di chiudere e altri potrebbero concentrare l’attività in pochi giorni alla settimana per contenere i consumi di luce e gas, destinati a salire ancora durante l’inverno”.

Parafarmacia Maggi Careddu – Pisa

Pasticceria Brotini – San Miniato

Gui pizzeria e bistrot – Pisa

Fonte: Confcommercio Provincia di Pisa

Ultime Notizie

“Lealtà e rispetto!” Riappeso il manifesto stracciato di Lupi candidato sindaco a Ponsacco, ecco da chi

Con una mossa non certo consueta, apprendiamo la notizia secondo cui liste all'opposizione e non, hanno riappeso il manifesto staccato da ignoti, del candidato...

900 mila euro per la Nuova Casa di Comunità a Marina di Pisa

Nuova Casa di Comunità del Litorale, cantiere al via: investimento da 900mila euro per riqualificare e ampliare il distretto di Marina di Pisa. Durante i...

Concessioni balneari, previsione equo indennizzo per il concessionario uscente a carico del subentrante

La novità della proposta di legge approvata è quella di riconoscere un equo indennizzo per il concessionario uscente, a carico di quello subentrante. La proposta...

Progetto Civico per una Val di Cecina unita

Le civiche di Volterra, Montecatini, Castelnuovo, Guardistallo e Pomarance insieme per guardare al futuro della Valle. Una domenica all'insegna del civismo, quella del 26 maggio,...

28 maggio interruzione idrica nel Comune di Casciana Terme Lari, ecco dove

A causa della complessità dell'intervento di riparazione sono stati allestiti due punti di approvvigionamento idrico sostitutivo in vista del ripristino del servizio. Acque comunica che,...

L’Onorevole Mazzetti (Forza Italia) visita i Comuni della Provincia di Pisa

L'On Erica Mazzetti, parlamentare di Forza Italia e membro della Commissione Ambiente ha visitato diversi comuni della Provincia di Pisa, per promuovere la sostenibilità...

News più lette negli ultimi 7 giorni

E’ morto Dj Franchino

Si è spenta per sempre la leggenda Franchino. E' morto a 71 anni Dj Franchino, pseudonimo di Francesco Principato. Lo annunciano la famiglia e gli...

Annamaria, da Volterra a “Il Contadino Cerca Moglie”

Annamaria, una dei protagonisti dell'edizione 2024 de "Il Contadino Cerca Moglie", ha 26 anni e viene da Volterra. Tra i protagonisti di "Il Contadino Cerca...

Muore bimba di 9 mesi, dramma a Cascina

PONTEDERA. Un dramma che lascia senza parole. Come riporta il quotidiano Il Tirreno, la piccola non ce l'ha fatta.  Una notizia che lascia senza fiato, una...

“Pontedera città delle culture: Villaggio delle radici”, ecco il programma del festival

Nel Giardino Suor Ilaria Meoli del Villaggio Piaggio, sabato 25 maggio si terrà l'evento "Pontedera città delle culture: Villaggio delle Radici". "Pontedera Città delle Culture:...

Malore in strada a Pontedera: Andrea muore a 36 anni

Il malore fatale sul Ponte Napoleonico a Pontedera: rianimato, è morto in ospedale. PONTEDERA - Andrea Miotti, di 36 anni, è deceduto a causa di...

Biancoforno a Fornacette: “Mai leso alcun diritto dei lavoratori. La querela? Aspetto personale”

FORNACETTE. La conferenza stampa si è svolta questa mattina, giovedì 23 maggio. L’azienda dolciaria Biancoforno SpA, una delle realtà più importanti in Valdera da 34...