20.4 C
Pisa
lunedì 3 Ottobre 2022

Caro bollette, la protesta: negozi e locali pisani spengono le luci

Alle 12 attività, bar e ristoranti di Pisa e provincia hanno aderito all’iniziativa nazionale di Confcommercio spegnendo le luci per un quarto d’ora.

Un quarto d’ora di luci spente contro il caro bollette. Negozi, attività e locali di Pisa e provincia hanno aderito all’iniziativa di protesta lanciata da Confcommercio a livello nazionale per denunciare gli aumenti delle bollette di luce e gas diventati ormai insostenibili.

La sede di Confcommercio Provincia di Pisa

“Alle 12 le luci di molte attività, bar e ristoranti si sono spente per un quarto d’ora, un segnale di protesta forte e visibile lanciato in tutto il Paese e a cui hanno aderito moltissimi imprenditori del territorio angosciati e preoccupati da questa situazione”, afferma il presidente di Confcommercio Provincia di Pisa Stefano Maestri Accesi.

Art Burger – Pisa

Bar Tozzini – Pisa

Gambrinus – Pisa

“Spegnere la luce oggi, sia pur per pochi minuti, è fondamentale per non rimanere al buio per sempre. Perché questa è la fine che rischiano di fare le nostre attività travolte da una vera e propria emergenza che riguarda l’intero sistema economico. Con i costi in continuo aumento e a parità di ricavi gli imprenditori non guadagnano e si trovano davanti a scelte dolorose, basta pensare ai licenziamenti che a breve potrebbero creare una situazione di disagio tale da mettere a rischio la tenuta del nostro sistema economico e sociale”.

Il Gufo bistrot – Pisa

Kinzica Bar – Pisa

“Questa iniziativa, insieme a ‘Bollette in Vetrina’, è un grido d’allarme che vuole richiamare l’attenzione di politica e istituzioni sul tema del caro-energia. Servono soluzioni concrete e immediate per uscire da questa situazione che minaccia di spazzare via tantissime imprese, nella sola Toscana sono a rischio chiusura nei prossimi sei mesi almeno 11mila imprese del terziario, per un totale di 27mila occupati che resterebbero senza lavoro”.

Leonardo caffèristoro – Pisa

L’Angolo Bar Navacchio (Cascina)

Pasticceria Frangioni – Pisa

“La crescita insensata e inarrestabile delle bollette è un salasso peggiore della pandemia”, dichiara il direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli. “Non c’è più tempo da perdere, spegnendo la luce vogliamo accendere i riflettori su un problema di cui la politica non ha probabilmente ancora preso piena coscienza. Le imprese non riescono più a pagare bollette dagli importi triplicati o addirittura quadruplicati, come possono fare i conti con aumenti così spropositati e pagare tutti gli altri oneri, affitto, fornitori e lavoratori? Ci sono già commercianti che pensano di chiudere e altri potrebbero concentrare l’attività in pochi giorni alla settimana per contenere i consumi di luce e gas, destinati a salire ancora durante l’inverno”.

Parafarmacia Maggi Careddu – Pisa

Pasticceria Brotini – San Miniato

Gui pizzeria e bistrot – Pisa

Fonte: Confcommercio Provincia di Pisa

">

Ultime Notizie

Palaia-Pierrevert, vent’anni di gemellaggio e straordinaria amicizia

2002-2022: Palaia e Pierrevert festeggiano i vent'anni di gemellaggio e altrettanti di amicizia tra i loro cittadini. Una cerimonia pubblica per celebrare la ricorrenza. PALAIA...

Caso di Dengue in un comune del pisano: via a disinfestazione e prevenzione

Un caso di dengue e il sindaco firma l’ordinanza per la disinfestazione contro le zanzare, veicolo del virus: le operazioni interesseranno la nottata di...

Maria Sole Ferrieri Caputi, arbitraggio impeccabile all’esordio in Serie A

La toscana Ferrieri Caputi, prima donna arbitro in Serie A, ha esordito brillantemente nella sfida tra Sassuolo e Salernitana al Mapei Stadium: tempismo, sicurezza...

Fondi dalla Regione per strade regionali e FiPiLi: garantire maggiore sicurezza e percorribilità

In arrivo dalla Regione Toscana 5,5 milioni di euro per la manutenzione delle strade: 3 milioni per le strade regionali e 2,5 per interventi...

Scritte anarchiche sui muri di Pisa: Meloni e politici nel mirino

Slogan anarchici nel centro città contro Giorgia Meloni e altri politici italiani: imbrattati anche palazzi di pregio, lo sfogo dell’assessore Bedini. PISA – Scritte contro...

Il Covid frena in provincia di Pisa – i numeri comune per comune

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla provincia di Pisa. I nuovi casi positivi sono 524 su...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Lupo avvistato in paese, si aggira fra le case

Negli ultimi tempi sono state molte le segnalazioni di lupi sul territorio dei Monti Pisani: l'ultima a San Giovanni alla Vena sulla Vicarese. Non lontano...

Toscana, 1.200 nuovi positivi al Covid e 11 decessi (+2 a Pisa), +34 ricoverati e +8 in TI

CORONAVIRUS. 1.200 nuovi positivi, età media 45 anni. 11 decessi. I ricoverati sono 685 (34 in più rispetto a ieri), di cui 29 in terapia...

Incendio nella notte in un’azienda, in fiamme automezzi e tettoia

In fiamme alcuni automezzi dell'azienda Slesa di Ponsacco. L'intervento dei Vigili del fuoco nella notte in viale Europa . PONSACCO. Un incendio è divampato nell'azienda...

Nasce a Bientina la Pro Loco e rilancia il paese

"L'obiettivo? Valorizzare Bientina e il suo territorio, la sua storia, la sua cultura, le sue tradizioni e tutte le sue tipicità".  Ieri sera 26 settembre, presso la...

Elezioni 2022: i risultati in Valdera comune per comune

Gli elettori hanno scelto: in Valdera netta vittoria del Centrodestra e in particolar modo di Fratelli d'Italia. I risultati comune per comune. SENATO. • Bientina. Cdx:...

Pontedera, ubriaco tenta di prendere a botte i collaboratori scolastici

Aggredisce due collaboratori scolastici: arrestato dai Carabinieri. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Pontedera (PI) hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 23enne, accusandolo di resistenza,...