20.6 C
Pisa
mercoledì 19 Giugno 2024
14:21
LIVE! In continuo aggiornamento

Avis, Cesvot e amministrazione: a Volterra un manuale realizzato dagli studenti, cittadini attivi [FOTO]

14:13

Oggi, la mattinata di “restituzione” all’Istituto G. Carducci di Volterra.

Con la scuola, fuori dalla scuola – Percorsi di studenti ed insegnanti. E’ questo il titolo del volume della Collana Briciole di Cesvot a cura di Mario Bruselli, Presidente di Avis provinciale di Pisa che raccoglie le testimonianze di Pcto (Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento, ndr) che l’Avis intercomunale Alta Val di Cecina-Volterra ha attivato con gli studenti dell’IIS “G. Carducci” di Volterra.

Questa mattina, martedì 7 novembre si è svolta la mattinata di “restituzione” ufficiale che ha coinvolto gli studenti, il territorio, l’Amministrazione comunale e il Terzo Settore.

Presente anche il Luciano Ceppatelli, Presidente Avis Intercomunale Alta Val di Cecina, che ha detto: “L’Avis non avrebbe potuto perdere un’occasione così importante di promozione dell’educazione alla salute, alla cittadinanza sociale e alla solidarietà nelle giovani generazioni“.

Raggiunta dai microfoni di VTrend, l’Assessora all’Istruzione del Comune di Volterra Viola Luti ha commentato con grande entusiasmo il momento della presentazione del manuale che racchiude tutto il prezioso lavoro svolto dagli studenti su tematiche attuali, ma anche legate all’identità e alla storia di Volterra, come l’ospedale psichiatrico, il carcere, le tossicodipendenze, i pregiudizi…:

L’iniziativa ha creato una rete tra la realtà scolastica, le associazioni del territorio e le istituzioni, che hanno bisogno del contributo di tutti per ‘formare’ dei cittadini attivi. La raccolta dei lavori dei ragazzi e dalle ragazze, che hanno svolto incontri e visite extrascolastiche ed hanno affrontato le tematiche scelte attraverso la ricerca di foto, video e testimonianze di vita, è stata fortemente voluta.spiega l’Assessora Luti – La presentazione del libro ha rappresentato un intero percorso di studio e riflessione, rendendolo poi fruibile. Il punto di vista dei giovani è importante, vogliamo riuscire a coinvolgerli nella realtà delle associazioni del territorio: si tratta di un processo di sensibilizzazione a 360 gradi che si diffonde dai ragazzi alle famiglie“.

Anche Luciano Franchi, esponente di spicco nella cultura del dono e per molti anni Presidente dell’Avis Regionale Toscana, ha commentato con VTrend questa mattinata carica di emozioni:

E’ stato un momento importante perché è la sintesi di un percorso che ha molti valori positivi che devono essere sottolineati. Se vogliamo dare risposte efficaci, dobbiamo prima di tutti essere in grado di capire e leggere quelli che sono i bisogno del territorio. Oggi si parla di co-progettazione, ma dobbiamo pensare ad lettura condivisa dei bisogni del territorio (scuola, Terzo Settore, istituzioni, associazioni).spiega Luciano Franchi Le scuole di Volterra hanno insegnato a tutti noi a lavorare insieme e ad interpretare i bisogni del territorio che sono in continua evoluzione, proprio come la società. Sono riusciti a codificare un metodo di lavoro che è una proposta positiva per tutti, in tutti i settori. Dobbiamo riflettere su questa iniziativa, che è un punto di partenza importante, dobbiamo capirne i punti di forza e debolezza, per eventualmente replicarla su altre realtà, perché la Toscana è formata da diverse realtà“.

Il commento della Vicepresidente della delegazione di Pisa della Cesvot Mirella Venturi:

Promuovere l’educazione alla salute, alla cittadinanza sociale e alla solidarietà nelle giovani generazioni con metodologie innovative.spiega Venturi – Questo racconta il nuovo volume della Collana Briciole di Cesvot, ‘Con la scuola fuori dalla scuola’, di Mario Bruselli, presidente di Avis provinciale di Pisa che raccoglie le testimonianze di Pcto (Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento, ndr) che Avis provinciale Pisa e Avis intercomunale Alta Val di Cecina-Volterra hanno attivato con gli studenti dell’IIS ‘E. Santoni’ di Pisa e IIS ‘G. Carducci’ di Volterra. La collana editoriale delle Briciole di Cesvot racconta le esperienze progettuali e formative promosse dagli enti del terzo settore della Toscana“.

Tra le tematiche scelte dagli studenti per la creazione dei progetti abbiamo visto dipendenze, carcere, ex ospedale psichiatrico… Hanno svolto una ricerca veramente accurata, producendo contenuti interessanti.continua Mirella Venturi – Per i ragazzi e le ragazze è stata un’occasione di cresciuta personale, una soddisfazione veder riprodotto il loro lavoro in un volume“.

Spero che Cesvot e Avis collaboreranno ancora. Questo modello, sistema di approfondimento, può essere applicato non solo alla scuola ma anche in altri settori. – conclude VenturiAvis è stato il precursore di una progettualità e di un modo di fare esperienza formativa che potrà essere esportato anche in altri ambiti“.

Avis e Cesvot, a Volterra la mattinata di ‘restituzione’: “Con la scuola, fuori dalla scuola”

© RIPRODUZIONE RISERVATA  Redazione

Ultime Notizie

Concorso di scatti della Mangialonga: Pontedera premia un podio al femminile [FOTO]

Le tre foto vincitrici hanno colto l'essenza della manifestazione che quest'anno è diventata maggiorenne. Sono state premiate questa mattina, nella sala consiliare del Comune, le...

In macchina con droga e due coltellacci: denuncia e via la patente a Volterra

I due avevano dei coltelli di 18 e 30 centimetri in macchina, oltre a una quantità di droga per uso personale. I Carabinieri della Compagnia...

A Peccioli torna la Notte Nera: tantissime iniziative nel Borgo dei Borghi

La XI Edizione della Notte Nera, dedicata al tartufo nero, vedrà la luce sabato 22 con spettacoli, musica, cibo, intrattenimento e molto altro per...

Mezzo per trasporto disabili della Pubblica Assistenza vandalizzato: si cercano i responsabili

Il mezzo era stato acquistato grazie alla solidarietà di molte aziende del territorio. Un mezzo per il trasporto disabili della Pubblica Assistenza di Fucecchio è...

Paolo Chiaradia è il nuovo responsabile della sezione della degenza breve del Lotti

Il dottor Chiaradia è in servizio al Lotti dal 2009. Casani: "convinti delle sue capacità". Nuova nomina al Lotti di Pontedera per la sezione della...

Ruba le offerte in chiesa: un arresto a Pontedera

L'uomo è stato bloccato con una modica somma di denaro, un coltello e gli oggetti per compiere il furto. I Carabinieri della Compagnia di Pontedera...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Riccardo, morto a 40 anni, oggi l’ultimo saluto a Bientina

BIENTINA. Un'intera comunità sotto choc per la morte di Riccardo Montanari. È il giorno del dolore. Oggi (venerdì 14 giugno) alle 15, sarà celebrato a...

Stefania, morta a 40 anni, oggi l’ultimo saluto a Santa Croce 

SANTA CROCE SULL'ARNO. Profondo cordoglio per l'improvvisa e prematura scomparsa della 40enne Stefania Vene. L’intera comunità di Santa Croce è ancora scossa, distrutta dal dolore. Il...

Luminara del Bagno degli Americani, spettacolo al tramonto

Lunedì 17 giugno torna Luminmare al Bagno degli Americani di Tirrenia con oltre duemila lampanini accesi. Spettacolo con il mangiafuoco e tanta musica.  Torna lunedì...

Notte Granata a Pontedera: c’è una data, ecco quando si farà

PONTEDERA. Il programma definitivo sarà reso noto al più presto. Il Comune di Pontedera informa che, nella data del 29 giugno, si terrà la seconda edizione...

Terza laurea a Pisa per Luca, affetto da “X Fragile” 

Già laureato in DISCO e in Storia delle arti visive e dello spettacolo, ha conseguito il titolo magistrale in Storia dell’Arte. Per Luca Razzauti arriva...

Divieto di balneazione al Lago Braccini

PONTEDERA. A seguito dei risultati sfavorevoli delle analisi effettuate su campioni di acqua, il Comune ha dovuto necessariamente emettere l’ordinanza di divieto temporaneo di...