15.7 C
Pisa
mercoledì 28 Febbraio 2024

Attacchi di panico, corso ASL a Pontedera: strategie di prevenzione e controllo

Accelerazione del battito cardiaco, sudorazione improvvisa, tremori, sensazione di soffocamento, dolore al petto, nausea, paura di morire o di impazzire, brividi o vampate di calore: questi sono solo alcuni dei segni di un attacco di panico, una condizione che colpisce dall’1,5 al 5% della popolazione.

Chi ha vissuto questa esperienza la descrive come terribile, spesso manifestandosi in modo inaspettato. La paura di un nuovo attacco può diventare così intensa e dominante da trasformarsi in ansia anticipatoria, evolvendo poi in un disturbo di panico vero e proprio, caratterizzato dalla “paura della paura”. Questo circolo vizioso può portare all’agorafobia, la paura di luoghi o situazioni difficili da abbandonare o in cui potrebbe non esserci aiuto durante un attacco di panico. Evitando situazioni ansiose, la persona si ritrova intrappolata in dipendenza dagli altri (familiari o “accompagnatori”) e rischia la depressione.

Per apprendere come prevenire e gestire gli attacchi di panico, a partire dal 5 febbraio 2024, presso il poliambulatorio di via Fleming a Pontedera, inizierà una nuova edizione del corso “Trattamento non farmacologico di gruppo per il disturbo di panico”.

I partecipanti avranno l’opportunità di acquisire conoscenze sulla natura del disturbo, imparare tecniche pratiche per affrontare i sintomi fisici degli attacchi di ansia acuta, come il controllo della respirazione e della tensione muscolare. Attraverso l’esposizione graduale, potranno addestrarsi a fronteggiare situazioni temute o evitate, identificare e modificare le convinzioni errate alla base del disturbo.

Il corso, composto da otto sessioni di psicoterapia di gruppo, ciascuna della durata di due ore, si svolgerà ogni lunedì dalle 14.30 alle 16.30. Le sessioni saranno guidate da un medico psichiatra e un infermiere dell’Unità funzionale di salute mentale adulti, L’equipe di lavoro è composta dalla dottoressa Laura Pellegrini e le infermiere Moira Anichini ed Evelyn Falciani.

I partecipanti delle edizioni precedenti hanno apprezzato la possibilità di dialogare apertamente con gli operatori e condividere esperienze con gli altri membri del gruppo, sfatando il tabù legato agli attacchi di panico.

Per partecipare al corso è necessario sottoporsi a una valutazione presso il Centro di salute mentale di Pontedera. Per fissare un appuntamento contattare le infermiere Anichini e Falciani dal lunedì al venerdì, tra le 8:00 e le 20:00, chiamando il numero 0587 273341. La scadenza per aderire è il 26 gennaio, e la quota di partecipazione è di 38 euro. Fonte ASL Notizie

Ultime Notizie

Cornovirus, ultima settimana: Pisa 10 nuovi casi e nessun decesso

Coronavirus, 74 nuovi casi e nessun decesso negli ultimi sette giorni Negli ultimi sette giorni si sono registrati in Toscana 74 nuovi casi di Covid-19:...

Neonato portato via dal reparto di Neonatologia di Pisa senza consenso

Un atto altamente dannoso per il piccolo, per il quale i sanitari dovevano pianificare l'incontro per gestire le dimissioni. Oggi, mercoledì 28 febbraio, all’Ospedale Santa...

Studenti manganellati, trasferita la dirigente del reparto mobile di Firenze

A meno di una settimana dagli scontri che hanno causato 13 feriti, Silvia Conti, dirigente del reparto mobile di Firenze, è stata trasferita. Silvia Conti,...

In provincia di Pisa +14% di imprese in cerca di lavoratori

Pisa poco sotto la media nazionale per la difficoltà di assunzioni. Opportunità per Diplomati e Figure Professionali Qualificate. Ancora elevato il mismatch domanda-offerta. Sono 6.370...

Sorpreso con oltre 32 grammi di hashish: preso spacciatore a Pontedera

I Carabinieri avevano effettuato dei controlli sulle persone in zona stazione e sono riusciti a fermare uno spacciatore. I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile...

La Polizia Locale dell’Unione Valdera ha un nuovo, giovane, dirigente

Il nuovo dirigente della Polizia Locale dell’Unione Valdera, Francesco Frutti si presenta: “Il mio obiettivo sarà garantire un servizio efficace, efficiente e orientato alla...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Cascina: spegne 100 candeline, tanti auguri Nina!

La signora Nina è arrivata a Cascina negli ultimi anni. Ha compiuto 100 anni la signora Nina. Ha festeggiato il meraviglioso traguardo in un clima di...

Si è fermato il grande cuore di Maurizio, lutto in provincia di Pisa

CASTELFRANCO DI SOTTO. La sua prematura scomparsa ha gettato nel dolore e nello sconforto familiari, amici e conoscenti. E' venuto a mancare Maurizio Campo, storico...

Torna il Mercato dei Lungarni a Pisa: straordinario evento sotto il cielo pisano, ecco quando

Il lungarno di Pisa si prepara a ospitare nuovamente l'appuntamento imperdibile con il Mercato Lungarno, un'iniziativa promossa da Anva Confesercenti Pisa e destinata a...

Pisa: l’atleta Angelo spegne 95 candeline, tanti auguri!

Il Comune di Pisa premia l’atleta Angelo Squadrone nel giorno del suo 95esimo compleanno: "Esempio di grande tenacia e spirito sportivo". Il Comune di Pisa...

Dodicenni scomparsi da Ponte a Egola: cosa è accaduto

SAN MINIATO. L’appello per ritrovarli è rimbalzato in tutta la provincia di Pisa grazie al tam tam sui social. Due minorenni – una ragazzina e...

Pestata dalle baby bulle a Pontedera, salvata da un giovane

PONTEDERA. Il video dell’aggressione mostra la ragazzina presa a calci, pugni e spintoni da alcune coetanee. Una scazzottata tra ragazzine e, sullo sfondo, decine di coetanei...