17.1 C
Pisa
giovedì 29 Febbraio 2024

Arriva dicembre tra freddo e tempo instabile

Fine novembre-inizio dicembre con freddo e tipico clima invernale: tempo instabile con possibili precipitazioni.

Novembre 2023 finisce così, con condizioni tipicamente invernali e con la possibilità di vedere la neve fin a bassa quota al Nord Italia.

La nuova perturbazione che giungerà Giovedì 30 Novembre determinerà precipitazioni dapprima sul Nord Italia e poi sui settori del versante tirrenico fin ad arrivare alla Campania.

La quota neve è attesa proprio nella fase iniziale fin nei fondovalle alpini e a quote collinari prossime alla pianura sulle zone del nord. Città come TrentoBolzanoBelluno, potrebbero vedere qualche fiocco ad inizio evento.

Un “fiocchettio” che non perdurerà, infatti il limite della quota neve tenderà a sollevarsi fin a raggiungere i 1400/1600m in serata.

Sul resto della penisola, perdureranno condizioni di cielo nuvoloso con precipitazioni sparse, più probabili sui settori occidentali tirrenici fin alla Campania e compreso la parte occidentale della Sardegna. Parziali schiarite all’estremo Sud.

Da segnalare la possibilità di locali fenomeni di gelicidio (https://www.retemeteoamatori.it/blog/cosa-gelicidio-si-forma/) sui settori dell’Appennino Settentrionale, questo fenomeno sarà possibile tra le ore notturne e le prime ore di Giovedì, complice l’attivazione di miti correnti meridionali che non riusciranno a scalzare subito l’aria fredda nei bassi strati.

Venerdì 1 dicembre vedrà ancora tempo instabile sulla nostra penisola con fenomeni più rilevanti che si andranno a concentrare sui settori Alpini compreso il Friuli, e tra levante ligure ed alta Toscana. La quota neve sarà elevata in questo frangente, e si attesterà generalmente oltre i 1600/1800m.

Tempo migliore invece al Centro-Sud, dove non mancheranno momenti soleggiati. Nuvolosità in aumento serale. Le temperature risulteranno in generale aumento, con valori che si porteranno nuovamente oltre i 18°C sul medio basso Adriatico e non si escludono punte prossime ai 30°C in Sicilia.

Ad incentivare questo aumento sarà proprio l’attivazione di miti correnti meridionali, queste già da giovedì, che potranno risultare fin forti al Centro-Sud. Mari con moto ondoso in aumento fin a molto mossi o agitati.

Sabato 2 dicembre, la perturbazione interesserà ancora con residui fenomeni il Nord-Est ed in forma lieve anche parte delle regioni meridionali.

La tendenza a seguire, stando alle ultime emissioni modellistiche, vedrebbe un nuovo calo delle temperature da Domenica 3 Dicembre, ma ne parleremo meglio nel prossimo aggiornamento.

Fonte: Rete Meteo Amatori

Ultime Notizie

Roffia: spegne 88 candeline, tanti auguri Padre Albino!

SAN MINIATO. Padre Albino Domenico de Giobbi compie 88 anni. L’Associazione Culturale I Festaioli di Roffia (che si impegna per mantenere attiva la frazione del comune...

Cantiere edile irregolare, ottocento euro di multa nel volterrano

I Carabinieri della Compagnia di Volterra e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Pisa hanno eseguito una verifica congiunta all’interno di un cantiere edile nel territorio...

Spunta fuori dal bosco di notte, nell’auto uno scalpello

Al termine delle operazioni di rito, è scattata la denuncia per porto di oggetto atto ad offendere. I Carabinieri della Compagnia di Volterra, nel corso di...

Neonato portato via dall’ospedale a Pisa, continuano le ricerche 

PISA. Il padre è stato rintracciato. Proseguono le indagini dei Carabinieri per ritrovare il bimbo e la madre. Un neonato è stato portato via dall’ospedale Santa...

Internet libero e gratuito: in arrivo punti Wi-Fi a Pontedera, ecco dove 

PONTEDERA. Arrivano i punti Wi-Fi di libero accesso a Pontedera, ci si potrà connettere gratis e a gran velocità. Un passo avanti molto importante per...

29 febbraio, il giorno più raro del calendario per i malati rari

Le malattie rare sono tali perché pochi, per ciascuna patologia, sono i casi riconosciuti nel mondo. L'obiettivo è sensibilizzare istituzioni e cittadinanza sul faticoso...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Si è fermato il grande cuore di Maurizio, lutto in provincia di Pisa

CASTELFRANCO DI SOTTO. La sua prematura scomparsa ha gettato nel dolore e nello sconforto familiari, amici e conoscenti. E' venuto a mancare Maurizio Campo, storico...

Torna il Mercato dei Lungarni a Pisa: straordinario evento sotto il cielo pisano, ecco quando

Il lungarno di Pisa si prepara a ospitare nuovamente l'appuntamento imperdibile con il Mercato Lungarno, un'iniziativa promossa da Anva Confesercenti Pisa e destinata a...

Dodicenni scomparsi da Ponte a Egola: cosa è accaduto

SAN MINIATO. L’appello per ritrovarli è rimbalzato in tutta la provincia di Pisa grazie al tam tam sui social. Due minorenni – una ragazzina e...

Cascina: spegne 100 candeline, tanti auguri Nina!

La signora Nina è arrivata a Cascina negli ultimi anni. Ha compiuto 100 anni la signora Nina. Ha festeggiato il meraviglioso traguardo in un clima di...

Tosco Romagnola chiusa in località Arnaccio

CASCINA. Sul posto sono presenti le squadre Anas e le Forze dell’ordine. La SS67 Bis "Tosco Romagnola" è temporaneamente chiusa al traffico, in entrambe le direzioni,...

Muore storico imprenditore pontederese

PONTEDERA. Lutto nel mondo dell’imprenditoria. Lutto nel mondo dell’imprenditoria della Valdera. E’ venuto a mancare ieri, all’età di 94 anni, Sergio Bianchi, fondatore dell’omonima ditta...