8.5 C
Pisa
venerdì 19 Aprile 2024

Arrestato 40enne a Pisa: deve scontare oltre 5 anni di carcere

17:56

L’uomo “vanta” una lista molto lunga di reati, tra questi violenza e minaccia a pubblico ufficiale per aver colpito con un rastrello un poliziotto.

PISA. La Sezione Narcotici della Squadra Mobile della Questura ha arrestato un cittadino tunisino quarantenne, ricercato dall’ Ufficio Esecuzioni Penali presso la Procura della Repubblica di Pisa perché deve scontare una condanna cumulativa, per una serie di reati commessi a Pisa, a ben cinque anni e otto mesi di reclusione:

  • Il cittadino extracomunitario nel 2017 aveva commesso un reato di violenza e minaccia a pubblico ufficiale, nella circostanza aveva aggredito un poliziotto che era intervenuto per impedire all’uomo un danneggiamento in corso. Il tunisino aveva colpito il poliziotto con un rastrello, prima di essere bloccato e ridotto all’ impotenza;
  • Sempre nel 2017 veniva bloccato dalla polizia in viale Crispi a bordo di un motorino rubato e veniva denunciato per ricettazione;
  • Ancora nel 2017 veniva fermato e denunciato per il danneggiamento di autovettura in viale delle Cascine; nella circostanza veniva trovato anche in possesso di un coltello a lama lunga, che gli veniva sequestrato, ricevendo anche una ulteriore denuncia per violazione della legge sulle armi;
  • Nell 2020 veniva tratto in arresto sempre dalla Squadra Volanti della Questura per il reato di rapina impropria allorquando, in concorso con un altro soggetto, si era impossessato di alcune bottiglie di superalcolici all’interno un supermercato collocato in questo centro cittadino e, al fine di guadagnarsi la fuga, aveva colpito ripetutamente gli addetti alla sicurezza di quel punto vendita.

Sei d’accordo con la scelta di rinunciare alle luci di Natale?

Loading ... Loading ...

L’ uomo infine vanta diversi precedenti per spaccio che nel tempo hanno comportato
diversi arresti in flagranza a carico dello stesso, fatti tutti compiuti tra piazza santa Caterina, piazza delle Vettovaglie e piazze della Stazione.

Gli investigatori della Squadra Mobile della Questura, impegnati in abiti civili nel contrasto di attività di spaccio nelle aree della movida e che sapevano della pendente cattura a suo carico, lo hanno riconosciuto mentre si confondeva tra la gente in un vicolo vicino a piazza delle Vettovaglie, luogo dal medesimo abitualmente frequentato, bloccandolo prima che si desse alla fuga. Dopo un passaggio in Ufficio per le formalità procedurali è stato portato al don Bosco, dove sconterà la pena comminatagli dal Tribunale.

Ultime Notizie

La favola dei “Bimbi di Rino”, squadra di Basket cresciuta alla Bellaria

"Non sappiamo per quanto tempo questa 'magia' durerà, - scrivono dal GS Bellaria Basket Pontedera - ma ci sembrava giusto fare un tributo a questi...

Mattia Giani, gol con dedica di Mancini in Roma-Milan

Contro il Milan, il difensore della Roma ha indossato una maglia per Mattia Giani, morto in seguito ad un malore in campo. Gianluca Mancini è...

Buon Vespa World Days a tutti! [VIDEO]

Iniziano i Vespa World Days a Pontedera, quattro giornate- dal 18 al 21 aprile- per celebrare un'icona italiana nel mondo. I Vespa World Days festeggiano...

No Valdera Avvelenata sostiene Bosco e Ciampi

 Il coordinamento di realtà ambientaliste sostiene Denise Ciampi e Marianna Bosco contro l'ampliamento delle discariche in Valdera, militarizzazione e privatizzazioni. Le due candidate, Marianna Bosco...

“Raccomandate urgenti da ritirare” ma era una truffa: paura per due anziani a Vicopisano

Chiama al telefono due anziani tentando di farli uscire di casa ed insinuarsi nell'abitazione, pericolo scongiurato a Vicopisano. Il figlio di una coppia di anziani,...

Modifiche alla viabilità verso l’ospedale Lotti di Pontedera per i Vespa World Days

In occasione dei Vespa World Days, nel giorno sabato 20 aprile, vi saranno modifiche alla viabilità rispetto al raggiungimento dell'ospedale Felice Lotti di Pontedera. L'Azienda...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Vespa World Days: ecco come cambia la viabilità a Pontedera

Una quattro giorni di eventi, dal 18 al 21 aprile, che coinvolge Pontedera (dove Vespa è nata ed è prodotta ininterrottamente dal 1946) e...

Mattia non ce l’ha fatta, è morto a 26 anni dopo un malore in campo

E' un dolore atroce quello che ha colpito la comunità di Ponte a Egola e la società calcistica dove militava. Mattia Giani non ce l'ha...

Pontedera: spegne 103 candeline, tanti auguri Biagildo! [FOTO]

PONTEDERA. La grande festa, ricca di sorprese, con lo staff di Villa Sorriso. Ha compiuto 103 anni il signor Biagildo Biagi. Ha festeggiato il meraviglioso traguardo in...

Sapore e raffinatezza: Oro Restaurant, apertura ufficiale martedì 16 aprile, a La Rosa di Terricciola

A La Rosa di Terricciola sulla strada che dal cuore della Valdera conduce all’etrusca Volterra, tra le verdi colline toscane, sorge un nuovo gioiello...

Esplosione a Suviana, trovato il corpo di Alessandro: lutto in Valdera 

PALAIA. E' stato recuperato e identificato il corpo di Alessandro D'Andrea, originario di Forcoli. I sommozzatori dei Vigili del Fuoco hanno individuato un nuovo corpo....

Muore a soli 22 anni, sgomento in Valdera

CALCINAIA. Profondo cordoglio per la prematura scomparsa del giovane Riccardo Fadda.   E’ un dolore atroce quello che ha colpito la Valdera per la morte, a...