8.5 C
Pisa
lunedì 26 Febbraio 2024

Ansia resistente al trattamento: anche uno psichiatra pisano nelle linee guida internazionali

C’è anche uno psichiatra pisano nella stesura delle nuove linee guida internazionali per la definizione dei disturbi d’ansia resistenti al trattamento.

C’è anche uno psichiatra pisano nella stesura delle nuove linee guida internazionali per la definizione dei disturbi d’ansia resistenti al trattamento (TR-AD) pubblicate venerdì scorso sulla rivista World Psychiatry (Impact factor 73,3) e messe a punto da una task-force di esperti a cui ha partecipato anche il professore Stefano Pini (foto), direttore della Scuola di specializzazione in Psichiatria all’Università di Pisa nonché responsabile, in Aoup, del Programma “Innovazione della gestione e trattamento dei disturbi o sintomi psichiatrici in pazienti affetti da patologie mediche complesse”. Il documento, ottenuto con metodo scientifico, rappresenta una base da cui partire per futuri studi clinici a fini regolatori e per sviluppare cure più efficaci basate su algoritmi per i pazienti affetti da disturbo d’ansia, vista la sua prevalenza e persistenza nella popolazione, la diffusa resistenza ai trattamenti ma soprattutto la carenza, finora, di una definizione univoca e ‘da manuale’ di questa patologia. In queste nuove linee guida è stato utilizzato il consenso scientifico ottenuto tramite il cosiddetto metodo Delphi. In sostanza, partendo da una sintesi dello stato attuale delle conoscenze in materia e delle preesistenti linee guida, oltre alle relative revisioni sistematiche, un gruppo composto da 36 persone fra esperti multidisciplinari e portatori di interessi (stakeholders) ha partecipato a un consensus meeting online oltre ad aver risposto a 29 quesiti sugli aspetti rilevanti del disturbo d’ansia resistente al trattamento, votando in modo anonimo su risposte scritte in tre cicli di sondaggio. E la percentuale di consenso sulle varie risposte è arrivata da oltre il 75% del gruppo di esperti, che ha inoltre concordato 14 raccomandazioni per la definizione del disturbo d’ansia resistente al trattamento, fornendo criteri operativi dettagliati per la resistenza al trattamento sia farmacologico sia psicoterapeutico, nonché un potenziale modello di stadiazione della malattia. Inoltre il gruppo ha valutato ulteriori aspetti riguardanti sottogruppi epidemiologici di questo disturbo, la sua compresenza in soggetti affetti da altre patologie, l’influenza determinata dai fattori biografici, la differenza fra disturbo d’ansia “resistente al trattamento” e disturbo d’ansia “difficile da trattare”, le preferenze e le attitudini dei soggetti affetti da questi disturbi, oltre a delineare possibili futuri orizzonti di ricerca.  Fonte: AOUP

Ultime Notizie

Muore incinta di 8 mesi, anche il bimbo non ce l’ha fatta

Un dolore insopportabile, una notizia che nessuno vorrebbe mai leggere e ricevere. La madre era stata colpita da un malore improvviso che non le aveva lasciato...

Museo a cielo aperto, inaugurata a Pisa l’arte urbana

E' stato inaugurato sabato 24 febbraio a Pisa il museo a cielo aperto dedicato all'arte urbana, frutto di successivi progetti curati da Gian Guido...

Disordini a Pisa, Petrucci: “ignobile strumentalizzazione da parte del PD”

Petrucci: "condanniamo ogni forma di violenza. Ignobile strumentalizzazione da parte del PD". Queste le dichiarazioni di Diego ptrucci a margine dei disordini avvenuti negli scorsi...

Maltempo, Pisa e provincia: pioggia e mare molto mosso

Il servizio meteo della Regione Toscana informa dell'arrivo di una nuova perturbazione, fenomeno che influenzerà particolarmente la giornata di domani lunedi 26 febbraio. Uova perturbazione...

Matteo Cecchelli è il candidato del centrosinistra per le amministrative a San Giuliano Terme

Si è svolta ieri, sabato 24 febbraio nei locali del circolo Arci di Pappiana la presentazione della coalizione di centrosinistra e del candidato sindaco...

Pro Assistenza di Calcinaia: inaugurato nuovo mezzo di trasporto [VIDEO]

Nuovo mezzo per il trasporto sociale a Calcinaia: un passo avanti per un migliore servizio alla cittadinanza. Il grazie commosso della presidente Nila Arzilli https://www.youtube.com/watch?v=tXSyyAw-q0Y Sopra...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Precipitano da otto metri a Fornacette, gravi due operai di 29 e 32 anni

CALCINAIA. Il grave incidente si è verificato nella mattinata di oggi, lunedì 19 febbraio, nella zona industriale di Fornacette. Questa mattina, lunedì 19 febbraio, due...

Cascina: spegne 100 candeline, tanti auguri Nina!

La signora Nina è arrivata a Cascina negli ultimi anni. Ha compiuto 100 anni la signora Nina. Ha festeggiato il meraviglioso traguardo in un clima di...

Pisa: l’atleta Angelo spegne 95 candeline, tanti auguri!

Il Comune di Pisa premia l’atleta Angelo Squadrone nel giorno del suo 95esimo compleanno: "Esempio di grande tenacia e spirito sportivo". Il Comune di Pisa...

Don Massimiliano saluta Pontedera: “In sei anni e mezzo la mia famiglia e la mia casa” 

Il saluto di don Massimiliano alla comunità dopo sei anni e mezzo di servizio a Pontedera. Domenica 18 febbraio 2024 don Massimiliano Garibaldi ha dato l’annuncio...

Carnevale di Marina di Pisa, “dopo 3 anni di stop un grande successo”

Tantissime persone sul lungomare da piazza Baleari a piazza Gorgona per la manifestazione organizzata da Confcommercio Pisa e Ccn Marina di Pisa. È stato un...

Aurora De Rita, esordio in Nazionale per la calciatrice di Bientina [INTERVISTA]

Nell'audio sopra, Aurora De Rita risponde alla domanda di VTrend.it sull'emozione della convocazione in Nazionale. 24 anni e la prima chiamata in Azzurro: Aurora De...