15.3 C
Pisa
sabato 25 Maggio 2024

Allarme prelievo forzoso sulle pensioni, ecco quando è legittimo

04:09

TOSCANA. La risposta è chiara: in alcuni casi l’Inps è legittimato a prelevare forzatamente delle somme dalla pensione mensile, mentre in altri no. Ecco quando può, e quando no.

Continuano a circolare le notizie sul prelievo forzoso sulle pensioni. Ci sono dei casi, infatti, in cui l’Inps – dopo averne dato comunicazione al pensionato – procede al recupero forzato delle somme indebitamente percepite tramite trattenute sulla pensione. Solo in alcuni casi, però, il prelievo forzoso è legittimo. Come spiega il sito Money.it, può succedere che nel calcolare l’importo della pensione l’Istituto commetta degli errori di cui si renderà conto solamente in un secondo momento.

Quando il prelievo forzoso sulle pensioni è legittimo. Sono diversi i casi in cui l’Inps è legittimato a prelevare “forzatamente” delle somme dalla pensione.

  1. Il primo è quello del contributo di solidarietà introdotto dalla Legge di Bilancio del 2019. Un contributo che viene trattenuto – per un periodo di cinque anni (ma la Corte Costituzionale l’ha ridotto a tre) – a coloro che percepiscono assegni superiori ai 100.000,00 euro lordi annui. Per questi il taglio va dal 15% al 40% per la parte della pensione che supera i 100.000,00€ secondo un sistema progressivo in cui si tiene conto di cinque fasce reddituali.
  2. Il secondo caso è quello delle trattenute per il conguaglio. L’Inps, infatti, in qualità di sostituto d’imposta è autorizzato a trattenere dalla pensione le somme dovute a titolo Irpef per quei pensionati che risultano aver pagato meno tasse rispetto a quanto dovuto.
  3. Il terzo caso di prelievo forzoso legittimo è quello del pignoramento della pensione nel caso in cui sia stato autorizzato dal giudice.

C’è poi il prelievo forzato della pensione in caso di errore di calcolo da parte dell’Inps, ma solo quando l’errore è da imputare al pensionato.

Prelievo forzoso della pensione: quando non è legittimo. L’inps può procedere al recupero delle somme erroneamente corrisposte solamente quando “l’indebita percezione è dovuta al dolo dell’interessato”. Deve essere il pensionato, quindi, ad aver indotto l’Inps all’errore: diversamente, quando questo è da imputare agli uffici dell’Istituto, non si dà luogo al recupero delle somme corrisposte.

Ultime Notizie

Scontro tra un’auto e una moto a Calcinaia

CALCINAIA. L'incidente stradale si è verificato nella serata di oggi, venerdì 24 maggio. Un incidente stradale si è verificato poco prima delle 21.30 di oggi,...

Parcheggi ospedale Cisanello: torna gratuito anche l’A1

Saranno quindi gratuiti tutti e 4 i lotti del parcheggio A (1, 2, 3, 4) ma l’A2 è riservato ai dipendenti. Da lunedì 27 maggio...

L’Amministrazione uscente a Calci lascia i conti in ordine

CALCI. Approvato il rendiconto: l'Amministrazione uscente lascia i conti in ordine e un tesoretto di 300.000 euro, di cui oltre 200.000 per investimenti. La prossima...

La Camminata del Sorriso a Pontedera, Peporini: “Con poco si può fare davvero tanto”

PONTEDERA. Successo di partecipazione per "La Camminata del Sorriso". Numeri importanti per la seconda edizione della "Camminata del Sorriso" andata in scena sabato 18 maggio a...

Come da tradizione, ecco la Fiera a Cascina: le modifiche al traffico 

CASCINA. Martedì 28 arriva la tradizionale Fiera annuale. Come tradizione vuole, il primo martedì dopo l’ultimo lunedì di maggio è giorno di Fiera a Cascina...

Premiata “Volterra Danza” per il sostegno all’associazione “Non più sola”

Benedetta Betti e Rossella Cambi, con le allieve e gli allievi della loro scuola di danza, avevano ideato uno spettacolo al Teatro Persio Flacco...

News più lette negli ultimi 7 giorni

E’ morto Dj Franchino

Si è spenta per sempre la leggenda Franchino. E' morto a 71 anni Dj Franchino, pseudonimo di Francesco Principato. Lo annunciano la famiglia e gli...

Malore in strada a Pontedera: Andrea muore a 36 anni

Il malore fatale sul Ponte Napoleonico a Pontedera: rianimato, è morto in ospedale. PONTEDERA - Andrea Miotti, di 36 anni, è deceduto a causa di...

Scontro frontale auto-moto a San Giuliano, muore 28enne

SAN GIULIANO TERME. Il tragico incidente stradale si è verificato nella notte tra sabato 18 e domenica 19 maggio. Un incidente stradale mortale si è...

Presunto stupro in zona stazione a Pisa

PISA. L'allarme è scattato dopo che un passante l'ha ritrovata in lacrime in una delle strade vicine alla stazione e ha chiesto l'intervento del...

Botte da orbi nei pressi della stazione a Pontedera

PONTEDERA. Il fatto è accaduto nel tardo pomeriggio nella zona della stazione.  Una lite violenta si è verificata nel tardo pomeriggio di domenica 19 maggio in...

Miss Mamma Italiana XXXI: premiata una mamma di San Giuliano Terme

Durante le selezioni per la nuova edizione del concorso della Te.Ma Spettacoli di Paolo Teti, la 47enne Michela Melai di San Giuliano Terme ha...