9.9 C
Pisa
mercoledì 24 Aprile 2024

Addio a Arcangeli, professore e pilastro di Pisa Jazz

08:05

Profondo cordoglio per la scomparsa di Stefano Arcangeli, fondatore del primo Circolo Pisa Jazz.

E’ venuto a mancare all’età di 76 anni Stefano Arcangeli, pioniere della divulgazione della musica jazz a Pisa, fondatore del primo Circolo Pisa Jazz. Il suo ricordo nelle parole del Presidente Onorario del Pisa Jazz Francesco Martinelli.

“Stefano Arcangeli (1948-2024) è stato il punto di riferimento a Pisa di una intera generazione di appassionati e musicisti di jazz. Docente di filosofia – si era laureato con una tesi su Errico Malatesta più volte ripubblicata da Jaca Book – era amatissimo dai suoi studenti, a partire da quelli del Liceo Classico Galilei dove aveva iniziato a insegnare negli anni Settanta. Come altri anch’io ero ai primi passi nella scoperta del jazz, mentre Stefano già pubblicava su Musica Jazz – il suo primo memorabile saggio in due puntate su Don Cherry viene pubblicato nei primi mesi del 1973. La sua sensibilità critica, espressa con grande modestia, era acuta e infallibile: da Rollins a Coltrane, attraverso Herbie Nichols e Sun Ra, per arrivare agli improvvisatori europei, era sempre un passo avanti, e sempre disponibilissimo a condividere le sue scoperte. Assieme a Luciano Alderigi e Roberto Terlizzi, con l’aiuto di Nanni Canale, organizzò con Pisa Jazz le prime conferenze sulla storia del jazz, e il gruppo riuscì ad esordire come organizzazione di concerti internazionali proprio con Don Cherry, all’Unione Sportiva di Tirrenia, nel 1975, grazie al sostegno dell’ARCI e della Amministrazione Comunale. (Pisa Jazz organizzò il primo concerto nella Abbazia di San Zeno, il 9 maggio 1974, con i Fabio’s Fables di Fabio Ragghianti e Luciano Federighi). Seguirono decine di concerti ed eventi formativi a cui ho avuto la fortuna di contribuire, partecipando giornalmente al lavoro all’ARCI di Borgo Stretto. In quegli anni la Rassegna Internazionale del Jazz di Pisa fu un evento di punta a livello nazionale ed europeo: Arcangeli come critico e come condirettore artistico è stato “uno dei personaggi chiave dello svecchiamento del jazz italiano” ha detto il fotografo e promoter fiorentino Enrico Romero. Ma dal Maestro, come lo chiamavamo per antonomasia, si imparava sempre, nel giornaliero pellegrinaggio ai negozi di dischi – Brondi, Zanetti e Mondadori, dove per un periodo passava anche Mario Guidi, allora ferroviere, o nelle passeggiate in Piazza S. Caterina, magari prima di avviarsi verso l’Arena Garibaldi a vedere la partita. Schivo, alieno dal mondo digitale ancor prima dell’arrivo di internet, Stefano aveva via via abbandonato ruoli attivi nel campo della musica e si era ritirato nell’insegnamento e nella famiglia, cui porgiamo le più sentite condoglianze per la loro perdita, che è anche nostra, di tutti quelli che hanno avuto la fortuna di averlo come maestro e amico”. Fonte: Pisa Jazz

 

Ultime Notizie

Cionini: “Progettiamo insieme la Valdera del domani”

Le dichiarazioni della candidata a Sindaco del centrosinistra a Capannoli Barbara Cionini. "Lavoriamo insieme affinché l'intero territorio sia al centro di una ripartenza collettiva. Perché la...

La Compagnia Bohemians Arte e Musical torna al teatro ‘ERA’, pronta a stupire con: ‘ritorno al musical’

La compagnia teatrale Bohemians Arte e Musical di Pontedera è pronta a stupire nuovamente il pubblico con il suo tanto atteso ritorno sulle tavole...

“Vespa patrimonio Unesco, approvata mozione”

Le dichiarazioni di Elena Meini, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega. "Proprio nel giorno in cui, nel 1946, a Pontedera veniva brevettato il primo modello di...

Scontro tra un’auto e un furgone a Bientina, feriti 

L'incidente stradale si è verificato nella serata di ieri, martedì 23 aprile. Un incidente stradale si è verificato nella serata di ieri, martedì 23 aprile,...

Incidente a Terricciola, gravissimo 29enne

L'incidente stradale si è verificato nella serata di ieri, martedì 23 aprile. Un grave incidente stradale si è verificato poco prima delle 21 di ieri,...

Ragazzino salta sui binari a Pontedera, il folle gioco 

La circolazione ferroviaria è tornata regolare in prossimità di Pontedera dopo l'intervento delle Forze dell'ordine. Per circa 35 minuti, la circolazione ferroviaria sulla linea Empoli...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Giulia e Gianluca, un giro in Vespa a Pontedera e via a sposarsi! 

I due appassionati della Vespa hanno raggiunto Pontedera e quindi il raduno mondiale un giorno prima del loro matrimonio. La Vespa non è solo un mezzo...

Muore a 25 anni in un incidente: lascia una bimba, lutto a Pisa 

L'incidente stradale si è verificato nella mattinata di ieri, lunedì 22 aprile. Un incidente stradale mortale si è verificato nella mattinata di ieri, lunedì 22...

Pista ciclabile di Capannoli, Bacherotti: “Cecchini faccia luce sul progetto”

L'interpellanza del consigliere comunale della maggioranza e segretario del Pd di Capannoli contro la sindaca Arianna Cecchini in merito alla nuova pista ciclabile del...

L’ultimo saluto a Mattia: folla, dolore e lacrime a San Romano [VIDEO] 

SAN MINIATO. Un dolore che strazia il cuore, che toglie il respiro. Compagni di squadra, dirigenti, amici e conoscenti: nessuno è voluto mancare all'ultimo saluto di...

Viabilità e sosta: ecco tutte le modifiche durante i Vespa World Days

PONTEDERA.  L'ingresso al Vespa Village è libero e tutte le iniziative legate all'evento sono gratuite e di libero accesso. I Vespa World Days rappresentano la...

Bonus Idrico per i residenti dell’Unione Valdera, ecco come ottenerlo

C’è tempo fino al 20 Maggio per fare domanda per il Bonus Idrico integrativo 2024 ed ottenere una riduzione della spesa annuale sostenuta per...