23.9 C
Pisa
martedì 27 Luglio 2021

A Tirrenia una passerella per facilitare l’entrata in acqua delle persone disabili

Una speciale passerella per semplificare l’entrata in acqua delle persone con disabilità motoria.

Verrà realizzata nella ‘Spiaggia libera numero 2’ di via Litoranea, a Tirrenia. E’ quanto prevede un atto di indirizzo deliberato dalla giunta nei giorni scorsi. Il Comune di Pisa è infatti concessionario dell’arenile attualmente gestito dalla Pubblica Assistenza.

“L’amministrazione comunale – dichiara il vicesindaco con delega al patrimonio, Raffaella Bonsangue – ha da sempre avuto particolare attenzione ai problemi connessi alla disabilità, adottando molteplici provvedimenti che contribuiscono alla loro risoluzione. Anche questa decisione della giunta si inserisce nella medesima cornice con l’obiettivo di garantire la fruibilità delle spiagge a tutti rimuovendo gli ostacoli. Il quadro si completa progressivamente e con la collaborazione di tutti giungeremo a completare l’immagine di una comunità coesa e solidale”.

“La progettazione dello scivolo – dichiara l’assessore alla disabilità, Sandra Munno – è un’idea geniale e la messa in opera è una vera conquista per tutti noi: rappresenta quella rivoluzione della cultura della disabilità a cui stiamo lavorando senza sosta ponendo attenzione a tutte le esigenze possibili per rendere la vita di chi vive la disabilità meno complessa”.

“È una grande soddisfazione aver contribuito a portare avanti questo progetto – dichiara l’assessore ai lavori pubblici, Raffaele Latrofa – perché si tratta della terza esperienza di questo tipo in Italia. La nostra amministrazione sta riservando una grande attenzione alla disabilità e lo sta traducendo in fatti concreti. Questo nuovo scivolo permetterà alle persone con disabilità di raggiungere il mare in un sicurezza, con una gestione protetta e organizzata, abbattendo non solo le barriere architettoniche, ma anche tanti ostacoli mentali che limitano spesso la possibilità di vivere alcune esperienze alle persone disabili. Un bellissimo risultato che raggiungeremo attraverso un grande lavoro di squadra che vedrà alla fine il coinvolgimento del soggetto gestore, il quale provvederà all’applicazione della passerella”.

A dire la sua anche il consigliere leghista, Alessandro Barbagna: “La mia proposta “mare senza barriere” sarà realtà. Come consigliere proponente sono entusiasta di questo ultimo passaggio in Giunta che ne detta le Linee per la realizzazione. Il turismo sta sempre più assumendo una valenza di bisogno sociale. E’ un nostro dovere dare a tutti la possibilità di accesso a questo patrimonio. Con questo importante strumento anche le persone disabili potranno fare il bagno in completa autonomia. Pisa sarà la prima città toscana a dotarsi di questa speciale passerella automatica. Per noi questi temi sono molto importanti, perché l’accessibilità è segnale di civiltà; una linea dettata anche a livello Nazionale dalla Lega e dal nostro Leader Matteo Salvini con la proposta di investimenti importanti su questi temi. Ringrazio il Sindaco e gli Assessori, che da l’inizio di questo percorso hanno sempre dimostrato grande interesse e volontà di permetterne la realizzazione. Pisa – ha concluso Bargagna – avrà la sua spiaggia accessibile fin dentro il mare, capofila in Toscana”.

Ultime Notizie

Marina di Pisa: revocato il divieto di balneazione, riapre il tratto di spiaggia

MARINA DI PISA. Era stato imposto il divieto di balneazione, per la zona di via Tullio Crosio, incrocio Piazza Viviani, al termine di via...

Continua la rassegna ”Itaca”, Venerdì il terzo appuntamento al Teatro di via Verdi

Venerdì 30 luglio alle 19:00 al Teatro di Via Verdi di Vicopisano, nell'ambito della rassegna culturale Itaca, verrà presentato il libro di Massimiliano Razzano, ''Ascoltare il...

Pronto Soccorso: non si fanno tamponi

Forse qualcuno non l'ha ancora capito: al pronto soccorso i tamponi non si fanno. L'Azienda USL Toscana nord ovest lancia l'appello.In nessun Pronto Soccorso si...

Il Comune introduce nuovi aiuti per le famiglie in difficoltà a causa della pandemia

MONTOPOLI. Il Comune ha deciso di implementare il sostegno introdotto dal Governo, per chi si trova in difficoltà a causa della pandemia di Covid-19. "La...

La famiglia granata si allarga ancora, 2 nuovi giocatori in arrivo

PONTEDERA. Due nuovi arrivi in casa granata, si tratta di due giovani classe 2001. Una nuova punta e un nuovo portiere in arrivo nella...

Raccapricciante, si smaltisce a cielo aperto a due passi dal centro di Pontedera

PONTEDERA. Sembra che l’indecoroso smaltimento di rifiuti in luoghi non autorizzati anche di grosso volume non ci abbandoni, un’altra segnalazione giunge a VTrend da...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Sport e associazionismo in lutto, Santa Maria a Monte piange Rossano Lazzerini

SANTA MARIA A MONTE. Se ne è andato a 67 anni a causa di un male incurabile, Rossano Lazzerini.  Originario di San Giovanni alla Vena,...