Due esposizioni al via a Palazzo Pretorio

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

VICOPISANO. Due esposizioni di scultura, pittura e fumettistica a Palazzo Pretorio, a cura del Consiglio Pari Opportunità.

Due mostre di artiste locali e non, allestite nelle splendide carceri alte e nel Salone del Tormento di Palazzo Pretorio, a Vicopisano, aspettano di rivelarsi ai visitatori e alle visitatrici, da quando l'Amministrazione Comunale ha dovuto sospendere, a causa dell'emergenza Coronavirus e delle relative normative nazionali, l'intera rassegna "Rosso di Donna", promossa dal Consiglio per le Pari Opportunità.

"Finalmente il giorno tanto atteso è arrivato. Avevamo organizzato un mese di marzo ricco di iniziative, arte, teatro, incontri, spettacol i-dice l'Assessora alle Pari opportunità, Valentina Bertini- e purtroppo non è stato possibile portarlo avanti. Il Consiglio nel frattempo, anche in periodo di lockdown, si è consolidato, nuove idee sono nate, finché non ci siamo potute incontrare di nuovo, non senza emozione. L'inaugurazione delle mostre è il primo suggello di questo percorso che stiamo facendo insieme, rinsaldando sempre più la nostra amicizia, conoscendoci meglio e facendo progetti. Invito tutti e tutte ad ammirare le esposizioni perché sono davvero belle, intense e coinvolgenti. Rinnovo i miei complimenti alle artiste e a tutto il Consiglio Pari Opportunità per il gran lavoro fatto, con ancora più passione."

Venerdì 26 giugno, alle 18.00, in tutta sicurezza, ci sarà l'inaugurazione, alla presenza del Sindaco Matteo Ferrucci, dell'Assessora Bertini e della Presidentessa del Consiglio, Marta Galluzzo, nella Sala del Tormento di Palazzo Pretorio, con letture di Carlotta Gualtieri, "La ragazza lunatica". Le due esposizioni saranno allestite fino al 12 luglio, il sabato e la domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.00, l'ingresso è gratuito e l'accesso è regolamentato, con tutte le precauzioni dettate dalla normativa anti-Covid (è necessaria la mascherina essendo luoghi al chiuso).

"Si tratta di otto stanze personali, otto viaggi intimi nelle prigioni di cui ci siamo liberate e di una collettiva di fumettiste che illustrano altre artiste", così descrivono le mostre le autrici delle opere esposte. La mostra "Otto artiste in mostra", nelle Carceri alte di Palazzo Pretorio, comprende opere di Beatrice De Laurentiis, Doris Farrington, Carlotta Gualtieri, Giada Matteoli, Daria Palotti, Sara Puccinelli, Manuela Trillo e Mara Zordan (ogni artista ha avuto a disposizione una stanza tutta per sé, da qui il nome della mostra (titolo di un libro-saggio, manifesto della condizione femminile, di Virginia Woolf).

La mostra delle tavole "Artiste", nella Sala del Tormento del Palazzo, accoglie tavole originali del fumetto Artiste a cura di Barta Edizioni (per approfondire: www.facebook.com/artiste.libro/).

Per informazioni: 050/796525, 366/8301788 (solo messaggi WhatsApp), www.viconet.it.

Aiuta l'informazione libera. Condividi questo articolo!
Pin It