Vicopisano: quel toccante video dritto al cuore

VICOPISANO. Tradizione voleva che proprio in questo periodo a Vicopisano si celebrasse una delle ricorrenze più sentite dalla comunità. Non è possibile per i noti motivi, come molti eventi sono stati annullati, anche questo non è stato celebrato, ma come in altre circostanze la ricorrenza può essere vissuta attraverso le immagini. Le emozionanti immagini che invitiamo a vedere, sono di proprietà di un cittadino del luogo. In un montaggio video di pochi minuti viene data nobiltà al Castellare. E' un comunicato del comune a rendere pubblico l'evento:

"l'incidente, la ricostruzione, la rinascita nel video-omaggio di Luca Tonelli, immagini toccanti"
"In questi giorni - riporta il comunicato comunale - viviamo la Festa di Santa Croce in Castellare, tanto attesa e partecipata, ma l'emergenza Coronavirus non consente di viverla come vorremmo. Il prossimo anno sarà ancora più sentita e bella".
 
 
"Luca Tonelli, con la sua professionalità e la sua sensibilità, e l'Amministrazione Comunale rendono omaggio al Chiesino, alla comunità (in particolare a quella sangiovannese che fin dal primo istante dopo l'incidente ha detto: "ricostruiamolo!"), alla parrocchia di San Giovanni alla Vena e al Comitato Castellare (un gruppo di volontari instancabili e appassionati che, con coraggio e determinazione, ci hanno guidato insieme a Don Giampaolo Manzin, verso l'inaugurazione del nuovo Oratorio), con questo video meraviglioso ed emozionante.
La ricostruzione, la ripartenza, la rinascita. Questo video - si riporta nel comunicato - è un omaggio al Chiesino e a chi ha permesso questo risultato... e in questo periodo... è molto, molto di più!
 
 
I ringraziamenti dell'amministrazione comunali per il prodotto fornito va nno all'esecutore: "Grazie a Luca".
"Grazie a tutti e a tutte i protagonisti di questa storia meravigliosa".
"La storia di una comunità e di un Chiesino che, anche da lontano... per ognuno di noi è subito casa".
Per visualizzare il video clicca qui
 
Banner Dentro Articolo 01
Aiuta l'informazione libera. Condividi questo articolo!
Pin It