17 C
Pisa
sabato 15 Maggio 2021

Vendite su appuntamento per negozi e gioiellerie, la proposta di Confcommercio

“Sopravvivere alla zona rossa con le vendite su appuntamento per negozi di abbigliamento, calzature e gioiellerie”. E’ questa la richiesta urgente che Confcommercio Provincia di Pisa ha inoltrato questa mattina al Prefetto Castaldo, rispetto ad un settore ormai ridotto allo stremo a causa delle continue chiusure.

“C’è una inaccettabile e illogica discriminazione tra commercio che può aprire e commercio che non può aprire, e i negozi di moda, calzature e gioiellerie sono le attività commerciali tra le più penalizzate in assoluto” – chiarisce la presidente Federica Grassini: “ Ad oggi sono già chiusi oltre 200 mila negozi del settore moda e la contabilità delle chiusure aumenta inesorabilmente di giorno in giorno. Stiamo assistendo ad un disastro economico senza precedenti, venti miliardi di consumi bruciati in un anno, per un settore come quello della moda fortissimamente legato alla stagionalità. Con questa primavera è già la terza stagione che va in fumo, con tutte le conseguenze in termini di perdita di fatturato e giacenze di magazzino che resteranno invendute. E’ evidente che andare avanti in queste condizioni è oggettivamente impossibile”.

“Da qui la nostra richiesta al Prefetto di poter aprire in deroga per i negozi di abbigliamento, calzature e gioiellerie, a condizione che la vendita in presenza avvenga esclusivamente su appuntamento, sull’esempio di quello che già accade in molti paesi del nord Europa” – sottolinea ancora la presidente di Confcommercio.

La vendita su appuntamento, nel rispetto rigoroso dei protocolli di sicurezza che già esistono, garantisce da ogni tipo di rischio di contagio e assembramento, e rappresenterebbe, soprattutto per i negozi più piccoli, una valvola di ossigeno ora più che mai necessaria per continuare a sopravvivere” – aggiunge il direttore Federico Pieragnoli, che conclude: “Serve una svolta, ricominciare a dare qualche certezza e una prospettiva di futuro a imprese che non hanno più nessun tipo di sostegno”.

 

Ultime Notizie

Voleva entrare nella casa dell’ex, arriva la Polizia e scatta l’inseguimento

Erano le 6,50 di questa mattina, quando una volante si è precipitata ad Oratoio dove 'l'ex segnalava' la presenza dell'uomo indesiderato alla porta di...

Covid-19: il bollettino sanitario di oggi, venerdì 15 maggio

Coronavirus Toscana, 491 nuovi positivi, età media 37 anni; 19 i decessi. E' la sintesi del nuovo  bollettino sanitario reso pubblico da regione Toscana...

Vicopisano, territorio comunale sempre più cardioprotetto

VICOPISANO. 19° DAE-defibrillatore semiautomatico esterno installato dall'Amministrazione Comunale in località Guerrazzi. "Il DAE , spiega l'Assessora alle Politiche Sociali, Valentina Bertini, è già stato...

Luci “green” per il centro di Cascina

CASCINA. È in calendario prima del 15 settembre la partenza dell’intervento di riqualificazione energetica, con adeguamento normativo, per gli impianti di illuminazione pubblica del...

Chiuso il triplice intervento sull’acquedotto di Peccioli

PECCIOLI. Prosegue l’impegno di Acque SpA per migliorare il servizio per qualità e continuità. Completamente risanati 550 metri di tubazioni, per un investimento da...

Bientina riporta in scena la convivialità grazie allo Street Food

BIENTINA. Weekend all'insegna del buon cibo e della convivialità tra le strade di Bientina (come vi abbiamo già annunciato QUI). Soddisfazione e orgoglio anche...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...