10.5 C
Pisa
sabato 29 Gennaio 2022

Valdera solidale, l”Unione’ pronta ad accogliere migranti di Polonia i Bielorussia

I comuni dell’Unione Valdera pronti eventualmente ad accogliere famiglie di migranti che vivono condizioni drammatiche al confine tra Polonia e Bielorussia.
Approvato in Consiglio l’Ordine del Giorno proposto dalla Tavola della Pace.

Nel documento reso pubblico da l’Unione Valdera si riporta: “la drammatica situazione al confine tra Bielorussia e Polonia torna al centro del dibattito politico con il consiglio dell’Unione Valdera che Lunedì 27 Dicembre ha approvato all’unanimità un ordine del giorno ispirato ad un documento proposto dalla Tavola della Pace di Pontedera e sostenuto da tutti i gruppi consiliari”.

“Sono infatti ancora duemila circa i migranti confinati nell’inospitale lembo di terra che separa due stati che giocano le loro rivalità sulla pelle di persone innocenti e inermi. Una situazione francamente intollerabile che richiama alle proprie responsabilità anche la comunità europea e il Governo Italiano a cui l’Ordine del Giorno rivolge cinque proposte per consentire a quelle famiglie e ai loro bambini di trovare la strada della salvezza”.

“Tra queste oltre a richiamare un’azione diplomatica in sede europea, si richiede all’UE di riconoscere il diritto dei profughi a spostarsi nel paese desiderato e si chiede al Governo italiano di comunicare all’Unione Europea la disponibilità ad accoglierli. Non solo ma nell’ordine del giorno si arriva anche ad offrire la disponibilità dei comuni dell’Unione Valdera ad accogliere una o più famiglie assegnate all’Italia secondo il criterio toscano dell’accoglienza diffusa”.

“Soddisfatto per l’approvazione di questo Ordine del Giorno il Presidente della Tavola della Pace, Pietro Pertici: “Intendo ringraziare l’Unione Valdera per la volontà mostrata nel presentare questo ordine del giorno e tutti i gruppi consiliari e i membri del Consiglio dell’Unione che hanno accolto favorevolmente questa proposta. Il documento rivolge al governo italiano cinque proposte, tra cui le iniziative diplomatiche a livello di Unione Europea per consentire a quelle famiglie di migranti e ai loro bambini di raggiungere la salvezza, nell’ambito del criterio di equa distribuzione tra i Paesi dell’Unione Europea e impegna anche l’Unione Valdera, se necessario, a fare la propria parte”.

La Presidente dell’Unione Valdera, Arianna Cecchini, conferma come l’Ente di via Brigate Partigiane sia sempre pronto a sostenere questa causa: “La situazione dei migranti al confine tra Bielorussia e Polonia resta drammatica, ma da un po’ di tempo a questa parte rimane ai margini della cronaca. Questo Ordine del Giorno oltre a rappresentare un atto di apertura e accoglienza del nostro territorio nei confronti delle famiglie che stanno vivendo sulla loro pelle questa tragedia, intende appunto invitare il nostro Governo e l’UE ad affrontare una questione irrisolta e francamente intollerabile per ogni cittadino che abbia a cuore i valori su cui si fonda l’Europa”.

E]

Ultime Notizie

Ancora cinghiali sulle strade della Valdera

Arriva una segnalazione dal gruppo Facebook di Perignano. Cinghiali sulle strade, nelle campagne e in città: gli avvistamenti non si fermano e accendono la...

Occupanti abusivi rubano 8.000 euro di attrezzi

PISA. Arrestati due occupanti abusivi di un edificio abbandonato: avevano rubato oggetti per un valore di circa 8.000 euro. Pattuglie della Squadra Volanti della Questura...

321 nuovi casi Covid in Valdera

Ecco l'aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Valdera. I nuovi casi di Coronavirus accertati fra la popolazione della Valdera sono 321, così suddivisi: Terricciola...

“Riapertura Grillaia e ampliamento discariche? No assoluto!”

Terricciola SiCura: "Qui non esiste nessuna strategia politica, esiste solo la volontà di salvaguardare o meno i nostri territori e la salute dei cittadini". "Da...

Toscana, 9.713 casi Covid in più rispetto a ieri e 36 decessi (+2 a Pisa)

CORONAVIRUS. 9.713 casi in più rispetto a ieri, età media 36 anni. Trentasei i decessi. I ricoverati sono 1.461 (5 in più rispetto a...

2021 e Ztl: boom infrazioni a Cascina, sono 1.849

CASCINA. Continua a dare i suoi frutti il lavoro della Polizia Municipale. Potenziata la sua azione sul territorio. Nel corso del 2021 la Municipale ha visionato...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Tragedia a Pisa: militare di 47 anni trovato morto

Trovato morto un militare di 47 anni nella struttura del Cisam di San Piero a Grado. Ipotesi suicidio. Tragedia al Centro Interforze Studi e Applicazioni...

Tragedia in provincia di Pisa: scompare da casa, lo trovano morto

E' stato trovato morto l'anziano scomparso a Montecastelli Pisano, nel Comune di Castelnuovo Valdicecina. A lanciare l'allarme due giorni fa era stata la moglie, tornata a...

Deceduta giovane barista di Ponsacco

Aveva solo 47 anni, volto conosciuto e sorridente, sempre disponibile al buon umore e professionalmente ineccepibile,  per questo Elisa era molto apprezzata dalla clientela. Ancora...

Ucciso da un malore mentre è al lavoro

Un impiegato di 50 anni è morto improvvisamente mentre si trovava al lavoro. La tragedia è successa ieri mattina a Castelfranco di Sotto, nello studio...

Non si ferma dopo aver urtato l’auto della Municipale, inseguito e raggiunto a Bientina dall’agente ferito

L’incidente poche ore fa tra Calcinaia e Pontedera: il camion non si è fermato ma l'agente, ferito, lo ha raggiunto con l’aiuto di un...

Si suicida con un colpo di fucile

L’uomo ha deciso di farla finita sparandosi con un fucile nel bosco. Si è tolto la vita con un colpo di fucile. Così è morto...