1.1 C
Pisa
martedì 7 Dicembre 2021

Valdera “capitale italiana della cultura 2025”: la Biennale di Venezia il primo passo per candidarsi

La Valdera da Venezia al progetto “Linking Valdera”: l’obiettivo, diventare “capitale italiana della cultura” già nel 2025

Oggi, sabato 20 novembre, si conclude l’esperienza del Comune di Peccioli alla Biennale di Venezia, dove era stato al centro del Padiglione Italia come testimone del concetto di resilienza.

Per Peccioli è stato un progetto molto importante, nel suo spazio espositivo si sono svolti ben 120 eventi nazionali e internazionali, dei quali otto direttamente organizzati dalla sua comunità.

Il coinvolgimento di Peccioli in questa iniziativa è stato fortemente voluto dal curatore del Padiglione Italia, l’architetto Alessandro Melis, che ha individuato in Peccioli un valido esempio di comunità resiliente sul quale sviluppare il messaggio dell’intero Padiglione Italia: c’è ormai piena consapevolezza che la resilienza è il concetto cardine su cui un intero territorio può trovare un’ottima occasione di rilancio.

Insieme a Peccioli però, anche l’intero territorio della Valdera ha potuto prendere consapevolezza delle proprie potenzialità, come quella di produrre e promuovere la cultura, da intendere come elemento dinamico e in continua trasformazione: la convinzione dei sindaci della Valdera è proprio quella di poter rilanciare e andare oltre.

Da alcuni mesi, infatti, i Comuni della Valdera stanno lavorando al progetto “Linking Valdera”: non solo un mero progetto infrastrutturale ma anche uno strumento che colleghi tutto il territorio per aiutarlo a diventare produttore e fruitore di cultura.

Linking Valdera” non ha, infatti, soltanto l’obiettivo di costruire strade ma vuole anche che idee e cultura corrano su quelle: è questo il valore aggiunto per organizzare nei prossimi anni la  candidatura per una “Valdera capitale della cultura italiana”, forse già per l’edizione 2025.

Da Venezia, punto di arrivo della consapevolezza, la Valdera si rilancia quindi con questo progetto unitario e tutti i sindaci si impegneranno per coinvolgere in esso altre realtà imprenditoriali, per contare anche sul loro contributo in vista di questo obiettivo.

Un ruolo centrale dovrà ovviamente essere ricoperto anche dalla Regione Toscana che dovrà occuparsi della promozione del progetto “Linking Valdera” nella sua doppia natura di sviluppo e interconnessione del territorio per produrre cultura. M.C.

Ultime Notizie

Leggero tremore, un boato, la terra trema tra Ponsacco e Pontedera

Se pur leggera la scossa c'è stata e la terra per l'ennesima volta ha tremato nella zona compresa tra Ponsacco e Pontedera (leggi). Infatti...

Giornata a difesa della ‘Donna’: a Terricciola inaugurata una panchina rossa

Giornata a Difesa delle Donna, Terricciola non si lascia sfuggire l'occasione per una importante inaugurazione la: nuova panchina rossa. "Abbiamo inaugurato la nuova Panchina Rossa...

Spettacolo assicurato in tutta la Valdera: questo pomeriggio alle 18,20 tutti con il naso all’insù

Il meteo questa volta sembra favorevole, non rimane che aprire la porta di casa ed ammirare lo spettacolo. Alle 18.23 di questo pomeriggio il cielo...

Natale e fine anno di stelle, il 31 Venditti in concerto

Natale di Stelle 2021. Al via mercoledì 8 dicembre un programma ricco di appuntamenti. Antonello Venditti in piazza dei Cavalieri per la notte di...

Le ultime 24 ore segnano altri 544 contagi in Toscana, tasso saturazione ricoveri sotto l’1%

I nuovi casi Covid registrati in Toscana nelle 24 ore sono 544 su 14.517 test di cui 6.000 tamponi molecolari e 8.517 test rapidi.Il...

Don Zappolini festeggia 40 anni di sacerdozio, ‘sono vecchio ma giovane nel cuore’

Don Zappolini festeggia 40 anni di sacerdozio, nel 1981 fu ordinato sacerdote, il 67enne prete di Partino non solo è il parroco di Ponsacco,...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Tragedia in Valdera: madre muore a 49 anni, lascia due figlie

CASCIANA TERME LARI. Tutta la Valdera piange per la perdita della donna, che è stata portata via da una malattia. Non è stata una...

Si lancia sotto al treno e muore, ritardi di ore

L'investimento è stato comunicato dal treno 18333 poco dopo le 21.30 nei pressi di Firenze Cascine. Il treno coinvolto nell'incidente di ieri sera intorno alle...

Ladri svaligiano cantina di vini pregiati in Valdera: colpo da oltre 20mila euro

I ladri hanno portato via scatole di vini pregiati per un valore di oltre 20mila euro. TERRICCIOLA. Raid dei ladri nella notte tra giovedì e...

Incidente in FiPiLi: rallentamenti e code fino a 3km

Incidente sulla FiPiLi in direzione mare. Code e rallentamenti. Sul posto la Polstrada. Un incidente sulla superstrada Firenze-Pisa-Livorno si è verificato intorno alle ore 11:35...

Fuga nella notte su un’auto rubata: 4 minorenni finiscono fuori strada

BUTI. Fermati dopo un breve inseguimento quattro minorenni che erano a bordo di un’auto rubata. Quattro minorenni, tra i 14 e 17 anni, sono stati...

Scene di sesso con bimbi sul telefono, arrestato 57enne di San Miniato

Arrestato un 57enne pisano di San Miniato che deteneva sul telefono 8000 immagini e 460 video, tutti riproducenti atti sessuali nei confronti di bambini in tenera età. Un...