24.2 C
Pisa
sabato 19 Giugno 2021

Vaccinato il personale civile italiano che lavora alla base militare di Camp Darby

PISA. Un’equipe vaccinale della Azienda USL Toscana nord ovest ha vaccinato oggi 137 civili italiani che fanno parte del personale che lavora presso Camp Darby, la base dell’esercito statunitense situata tra Pisa e Livorno.

Dalle 8 di mattina e per tutta la giornata, all’interno della struttura militare, due medici, due infermieri e una operatrice socio sanitaria hanno iniziato le operazioni di somministrazione con i vaccini Janssen (Johnson&Johnson) forniti dagli Stati Uniti. A comporre la squadra dell’Asl sono stati la dottoressa Elena Ciampa (responsabile delle cure primarie della zona di pisana), il dottor Roberto Giannuzzi (esperto vaccinatore), gli infermieri Riccardo Mazzanti e Annarita Battaglia, e l’operatrice socio sanitaria Chiara Sbrana.

Al momento della vaccinazione erano presenti anche Sabina Ghilli, direttore della Zona distretto di Pisa, Robert Chartier, direttore di Camp Darby, e il tenente colonnello Kelly Togiola, Army Medical di stanza a Vicenza.

“Abbiamo profuso il massimo impegno per garantire questa giornata – ha detto Sabina Ghilli – poter utilizzare le dosi messe a disposizione era un’occasione da cogliere, e lo abbiamo fatto. Si è trattato di uno sforzo in più, nel pieno della campagna vaccinale, ma che è valso la pena fare, in modo che anche il personale italiano che ancora non era rientrato nei programmi di vaccinazione e che avesse fatto espressa richiesta di essere vaccinato, potesse usufruire di questa occasione”.

Ultime Notizie

In sella alla nostra Vespa: è uscito ”Luca”, il nuovo film Disney 

È uscito ''Luca'', titolo attesissimo dell'anno, da ieri disponibile sulla piattaforma Disney+.  La Vespa, è lei la protagonista di questo nuovo film targato Disney Pixar e...

”Sono un Under 18, cosa devo fare per ottenere il vaccino?”

L’Azienda USL Toscana nord ovest chiarisce quali sono le modalità per la vaccinazione degli “under 18”. Dopo aver scelto data e luogo di vaccinazione, i...

Anticipazioni Covid: in Toscana 62 nuovi casi, cala ancora il tasso di positività

COVID-19.I nuovi casi registrati in Toscana sono 62 su 18.955 test di cui 6.758 tamponi molecolari e 12.197 test rapidi. Il tasso dei nuovi...

Tutti a bordo! A Bientina l’iniziativa che insegna a guidare bene e in sicurezza

BIENTINA. Come si controlla un veicolo? In che modo si riesce ad anticipare un pericolo? E come si viaggia in sicurezza? Queste sono alcune...

Tanti ospiti e personaggi dello spettacolo attesi venerdì al Bagno Vittoria di Tirrenia

TIRRENIA. Un grande evento benefico attende il litorale pisano venerdì 25 giugno alle ore 18 a Tirrenia con il "Calendario della Rinascita da crisalide...

Ennesimo incidente in FiPiLi, un tamponamento paralizza il traffico

Non si placano gli incidenti sulla Fi-Pi-Li. La grande arteria stradale, ormai martoriata dai lavori e dall'intenso traffico che si registra ogni giorno, è...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...