IHP cerca nuova sede per il centro di recupero dei cavalli maltrattati

VOLTERRA. IHP cerca nuova sede per il centro di recupero dei cavalli maltrattati.

IHP-Italian Horse Protection ha deciso di lasciare l'attuale sede dell'associazione a Tignano nel Comune di Volterra, dove si trova anche il centro di recupero per equidi maltrattati, e lancia un appello a privati e istituzioni per trovare un luogo idoneo ad ospitarla. L'associazione valuterà ogni ipotesi, dal comodato all'affitto all'acquisto, per i terreni e gli edifici dove trasferirà la propria sede operativa e il Centro di recupero – riconosciuto nel 2009 dal ministero della Salute - dove accoglie animali maltrattati e sottoposti a sequestro dall'Autorità Giudiziaria. Attualmente gli animali ospiti del centro sono 37. L'associazione dunque cerca con urgenza una proprietà che abbia le seguenti caratteristiche minime: circa 20 ettari a pascolo, la maggior parte dei quali in piano; disponibilità di acqua per abbeverare gli animali (con la presenza di una sorgente, o altre fonti come laghetti artificiali o fiumi); allaccio (esistente o realizzabile) alla rete elettrica, telefonica e internet; circa 10 tettoie chiuse su tre lati di circa 20 metri quadrati ciascuna (presenti o realizzabili in osservanza delle disposizioni edilizie vigenti); circa 10 box (presenti o realizzabili); una tettoia aperta su tutti i lati di circa 50 metri quadrati da impiegare come fienile; un magazzino/ufficio con 3 locali di circa 15 metri quadrati ciascuno; quattro piccole unità abitative per accogliere lo staff (presenti o realizzabili anche tramite prefabbricati in osservanza delle disposizioni edilizie vigenti).

Aiuta l'informazione libera. Condividi questo articolo!
Pin It