21.6 C
Pisa
venerdì 6 Agosto 2021

TerricciolaSiCura, voce grossa su discarica Grillaia: deve rimanere chiusa

TERRICCIOLA: “La ex discarica di Chianni deve rimanere chiusa”. Introduce così un comunicato stampa sulla questione ex discarica La Grillaia di Chianni a firma di Matteo Arcenni, Elena Baldini Orlandini, Matteo Leggerini e Sauro Colombini di TerricciolaSiCura.

“Apprendiamo in queste ultime ore una brutta notizia – riporta la nota-. La Regione Toscana ha espresso un parere favorevole sulla riapertura della ex discarica di Chianni, noi ribadiamo come sempre abbiamo fatto, la nostra totale contrarietà alla riapertura della discarica della Grillaia”.
 
“Noi di Terricciola SiCura siamo sempre stati in prima fila per la tutela dell’ambiente e abbiamo sempre combattuto per tenere chiusa la discarica con ogni mezzo a nostra disposizione. Malgrado in consiglio comunale le nostre proposte per scongiurare la riapertura della discarica fatte dal 2007 ad oggi, l’ultima risale a pochi mesi fa, siano sempre state bocciate dalla maggioranza, oggi constatiamo che tutti si dichiarano pronti a combattere contro la riapertura. Ci auguriamo che queste non siano solo parole ma che invece si tramutino in azioni concrete, siamo stufi delle solite lacrime di coccodrillo della sinistra locale”.
 
“Proprio per affrontare subito il problema della discarica, abbiamo adottato una scelta forte e decisa che negli ultimi 20 anni è stata fatta solo 2 volte, la convocazione diretta come consiglieri comunali di un consiglio comunale straordinario (in base allo statuto e al testo unico degli enti locali, avendo raccolto le 4 firme minime necessarie) Fissando già i seguenti 2 punti all’ordine del giorno:
1) Relazione sul rischio di riapertura della Ex Discarica di Chianni.
2) Predisporre le opportune azioni di contrasto alla scellerata idea di riaprire la ex discarica di Chianni”.
  
“Inoltre – riporta il documento stampa – abbiamo richiesto che sia prevista la possibilità di predisporre una parte della seduta aperta, in modo da permettere la partecipazione diretta e attiva delle associazioni ambientaliste presenti sul territorio e dei cittadini”.
 
“La Regione vuole riaprire il business dei rifiuti ma Terricciola SiCura dice no! Dopo che per anni alla Grillaia sono state smaltite tonnellate di scarti industriali di ogni genere, adesso la Regione Toscana ha pensato bene di conferire alla discarica di Chianni 270mila metri cubi di Eternit”
 
“Faremo di tutto per evitare che venga attuata questa decisione scellerata. La salvaguardia del nostro amato territorio – conclude la nota di TerriccioaSiCura – è una questione vitale per noi e ci batteremo fino in fondo per tenere chiusa la discarica”.
 
 

 

Ultime Notizie

Studente carbonizzato: nessuna lesione sul corpo

L'esame autoptico sul corpo carbonizzato di Francesco Pantaleo (leggi) era iniziato nella giornata di martedì 6 luglio."L'autopsia ha confermato che il cadavere non presenta...

Donare è vita: in campo la Nazionale Trapiantati, le vecchie glorie di Fornacette e operatori sanitari

FORNACETTE. L'appuntamento è fissato per sabato 25 settembre al 'Piero Masoni'. 'Donare è Vita', questo il titolo dell'iniziativa solidale, ha lo scopo di sensibilizzare...

Coniugi litigano in auto, lui la spinge giù dall’auto

Non mettere il dito tra moglie e marito, diventa discutibile quando durante un litigio in auto e lui su tutte le furie decide di...

Salici e Bellaria diventano ”i parchi dello sport”: tutte le novità

Pontedera tra i primi comuni ammessi ai contributi per l’allestimento di nuove aree fitness nel parco dei Salici e della Bellaria.Il Comune di Pontedera...

Violenze negli ospedali, a proteggere il personale sanitario arriva il dispositivo anti-aggressione

Arriva nell'AUSL Toscana nord ovest "Mydasoli", un dispositivo per garantire la sicurezza di medici, infermieri e operatori sanitari toscani.Un sistema di allarme sonoro da...

Terricciola SiCura: “Giardino comunale ostaggio dei vandali, è una situazione inaccettabile”

Aggressione inaudita nel giardino comunale di Terricciola, dove ignoti se la sono presa contro un tendone comunale adibito alle feste paesane.Sulla questione interviene il...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Studente dell’università di Pisa sparito nel nulla, il padre: “Aiutatemi a trovarlo”

PISA. Francesco Pantaleo, studente di ingegneria informatica all'Università di Pisa, ha fatto perdere le sue tracce da sabato 24 luglio. Il giovane è uscito...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Sport e associazionismo in lutto, Santa Maria a Monte piange Rossano Lazzerini

SANTA MARIA A MONTE. Se ne è andato a 67 anni a causa di un male incurabile, Rossano Lazzerini.  Originario di San Giovanni alla Vena,...