4.4 C
Pisa
sabato 28 Gennaio 2023

Si scaldano i motori per la partenza dei saldi: al via dal 5 gennaio

A Pisa e provincia 110mila famiglie coinvolte, spesa media di 133 euro a persona, 30 milioni di euro il giro d’affari.

Sono oltre 15 milioni le famiglie italiane interessate dai saldi che prenderanno il via il 5 gennaio e dureranno 60 giorni e si calcola che ogni persona spenderà circa 133 euro, per un giro di affari di 4,7 miliardi. Secondo le stime di Confcommercio a Pisa e provincia la propensione alla spesa pro-capite si mantiene sui livelli della media nazionale: circa 110mila le famiglie pisane coinvolte negli acquisti in saldo, con una media dell’11% di spesa in più rispetto al 2022, per un giro d’affari intorno ai 30 milioni di euro a livello provinciale.

Confesercenti: “Saldi iniziano troppo presto: grossa difficoltà per i commercianti”

“Siamo lontani dai 160 a persona dell’inverno 2020, l’ultimo pre-pandemia, ma i numeri sono in aumento rispetto agli ultimi due anni” afferma Lorenzo Nuti, presidente di FederModa Confcommercio Pisa, membro di Giunta e Consiglio nazionale di FederModa Italia e presidente Giovani Imprenditori FederModa Italia Confcommercio. “Un dato incoraggiante che conferma quanto i saldi rappresentino un momento fondamentale per commercianti e consumatori, un’occasione unica considerato che terminato questo periodo non saremo in grado di riproporre gli stessi prezzi. Rispetto all’anno scorso registriamo un interesse maggiore per i saldi, anche grazie all’introduzione della data unica del 5 gennaio che ha significato maggiore chiarezza. Abbiamo lavorato con impegno per ottenere un’unica data che rappresenta una base da cui partire per richiedere il posticipo della data di inizio dei saldi. Durante la stagione tradizionale i clienti hanno speso meno del solito per calzature e abbigliamento e a rallentare le vendite ci si è messo anche il clima, ancora particolarmente mite e addirittura quasi estivo fino all’inizio di novembre”.

Tra i capi più ricercati “Ci sono quelli più comodi e da usare nella quotidianità, come sneakers, maglieria, jeans, camicie e accessori, ma con la fine delle restrizioni è tornato l’interesse anche per vestiti e abiti da cerimonia”.

“I saldi sono l’occasione ideale per far recuperare un po’ di ossigeno e la liquidità necessaria ai commercianti per il nuovo anno, a maggior ragione dopo mesi difficili in cui l’esplosione dei costi energetici e l’inflazione in costante umento hanno minato la propensione alla spesa delle famiglie” dichiara il direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli. “I negozi di vicinato rappresentano una garanzia di professionalità e qualità, una vera opportunità per i consumatori in questo periodo dell’anno”.

Confcommercio ricorda le regole base dei giorni di saldi

1. Cambi: la possibilità di cambiare il capo dopo che lo si è acquistato è generalmente lasciata alla discrezionalità del negoziante, a meno che il prodotto non sia danneggiato o non conforme (d.lgs. 6 settembre 2005, n. 206, Codice del Consumo). In questo caso scatta l’obbligo per il negoziante della riparazione o della sostituzione del capo e, nel caso ciò risulti impossibile, la riduzione o la restituzione del prezzo pagato. Il compratore è però tenuto a denunciare il vizio del capo entro due mesi dalla data della scoperta del difetto.

2. Prova dei capi: non c’è obbligo. È rimesso alla discrezionalità del negoziante.

3. Pagamenti: le carte di credito devono essere accettate da parte del negoziante.

4. Prodotti in vendita: i capi che vengono proposti in saldo devono avere carattere stagionale o di moda ed essere suscettibili di notevole deprezzamento se non venduti entro un certo periodo di tempo.

5. Indicazione del prezzo: è obbligo del negoziante indicare il prezzo normale di vendita e lo sconto. Non necessaria l’indicazione del prezzo finale risultante dopo lo sconto.

6. Modifiche e/o adattamenti sartoriali: sono a carico del cliente, salvo diversa pattuizione.

Ultime Notizie

Arriva un nuovo medico di famiglia

Il dottor Nieri il nuovo medico di famiglia di Castelfranco di Sotto. Una nuova scelta per i suoi assistiti, anche online. Dal prossimo 31 gennaio,...

Lavori in Fi-Pi-Li, oggi chiusura alternata degli ingressi

Devono essere installate delle barriere mobili agli ingressi degli svincoli di Cascina, Ponsacco, Pontedera, Montopoli e Santa Croce. Global Service SGC Fi Pi Li, gestore...

Medico del 118 colpito da infarto durante il turno: grave a 42 anni

Medico 42enne si fa autodiagnosi e allerta i colleghi. Ricoverato in gravi condizioni. Un medico 42enne del 118 si è sentito male mentre era di...

Si dimette la consigliera di maggioranza Pala

Elena Margherita Pala, consigliera di maggioranza del Comune di Montecatini Val di Cecina, ha rassegnato le dimissioni. Le dichiarazioni di Elena Margherita Pala: "Ci tengo ad informare...

Carnevale Bientinese 2023: ecco la “mascherata” sotto le stelle!

Il Carnevale Bientinese 2023 avrà inizio domenica 29 gennaio e si concluderà con una serata in maschera in notturna sabato 25 febbraio. Quattro domeniche pomeriggio...

+Michele Placido a Pontedera+

L'attore Michele Placido è arrivato questa mattina (venerdì 27 gennaio) a Pontedera. Una bellissima visita stamani alla mostra di Enzo Fiore. Quella della compagnia teatrale che...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Bientina, muore mamma e catechista. Lascia tre figlie

Bientina in lutto, è venuta a mancare Carla Carpita. "Bientina é in lutto. Ci lascia una persona buona, amica di tutti, catechista dei nostri bimbi e amica...

Toscana: 2.413 nuovi casi Covid e 18 decessi, in calo pressione su ricoveri

CORONAVIRUS. 2.413 nuovi casi, età media 37 anni. Sono 18 i decessi. I ricoverati sono 826 (20 in meno rispetto a ieri), di cui 55...

Malore improvviso nei boschi dell’alta Valdera: cacciatore si accascia e muore

La tragedia ieri mattina nei boschi dell’alta Valdera, la vittima è Marcello Martinelli. BIENTINA. Malore fatale nei boschi di Lajatico per Marcello Martinelli, soprannominato “Il...

Semina il caos al pronto soccorso di Pontedera: 39enne arrestato dai Carabinieri

Disordini al pronto soccorso dell'ospedale "Lotti" nella notte. PONTEDERA. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Pontedera hanno tratto in arresto in flagranza di reato...

La guerra, l’amore e il podismo: la Valdera festeggia i 100 anni del Signor Lapo

FORNACETTE. Ripercorriamo insieme alle figlie di Lapo Pieraccioni questo secolo di vita: un traguardo importante, una vita all'insegna di gioie e dolori. CLICCA QUI PER...

++Cascina e Bientina, cocaina in flaconi di cosmetici. Beccati padre e figlio++

Le indagini sono state avviate a settembre 2021 a seguito del sequestro di un plico (proveniente dalla Colombia) contenente cocaina in forma liquida, dichiarata invece cosmetico...