12.5 C
Pisa
martedì 18 Maggio 2021

Scuole ”Plastic Free”: consegnate agli studenti del comune di Capannoli 700 borracce

CAPANNOLI. L’Italia è il primo paese in Europa per consumo di acqua in bottiglia: in un anno si utilizzano oltre 7 miliardi di bottiglie di plastica. Eppure, l’acqua dei nostri acquedotti è generalmente di buona qualità ed è chiamata a rispettare le severe prescrizioni dalle normative nazionali ed europee.

Acque SpA ogni anno effettua 15mila campionamenti e analizza circa 300mila parametri per assicurare la bontà e la sicurezza dell’acqua potabile, raggiungendo un livello di conformità legislativa prossima al 100%. Insomma: l’acqua di rubinetto non è “solo” potabile, ma anche buona da bere, disponibile “a chilometro zero”, sicura e super controllata. Spesso però – e a torto – il pregiudizio attorno ad essa è radicato al punto da far preferire comportamenti non sempre sostenibili.

Per incentivare le buone pratiche e promuovere un uso responsabile della risorsa idrica, il Comune di Capannoli, l’Istituto Comprensivo Sandro Pertini e Acque collaborano insieme al progetto Acqua Buona che prevede il consumo dell’acqua di rubinetto al posto di quella in bottiglia all’interno delle scuole e nel corso della refezione, garantendo controlli aggiuntivi sulla qualità direttamente all’interno dei plessi e la fornitura di brocche e borracce per il consumo. Un percorso condiviso che si rinnova quest’anno, nonostante le problematiche connesse alla pandemia, rafforzando la propria impronta plastic free.

Quest’oggi, alla presenza dell’assessore comunale alle Politiche Scolastiche, Simona Giuntini, e della dirigente scolastica, Marzia Canali, il gestore ha provveduto alla consegna di 700 nuove borracce in alluminio che, una volta consegnate a tutti gli studenti delle scuole di Capannoli e Santo Pietro (infanzia, primaria e secondaria di primo grado), serviranno a fare un ulteriore, deciso passo avanti verso la riduzione dell’utilizzo della plastica monouso, grazie anche ai dispenser di acqua filtrata già in dotazione presso le scuole. Grazie al loro utilizzo, ipotizzando un consumo quotidiano di 0,5 litri d’acqua ogni studente, in un anno si riuscirà a risparmiare circa 14 quintali di plastica e l’emissione equivalente di 32 quintali di anidride carbonica.

 

 

Ultime Notizie

Calcinaia, un arcobaleno contro l’odio e le discriminazioni

Il Comune di Calcinaia celebra la Giornata Internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia. La sera di Lunedì 17 Maggio il Palazzo Municipale sarà...

Cascina: incidente in FiPiLi, fino a 7 km di coda

Si susseguono giornalmente gli incidenti in FiPiLi, altri vengono segnalati in queste ore. Altri incidenti in FiPiLi questo pomeriggio intorno alle 17,30 in prossimità dell'uscita...

Riaperture, Draghi: coprifuoco alle 23 e dal 21 giugno abolito

La proposta di Draghi verrà discussa in queste ore, di seguito una possibile bozza.  Se ne discute in queste ore, la proposta del presidente Draghi...

Vaccino Covid, al via le prenotazioni per le annate 1972-1973

Aperte le prenotazioni per le persone nate nel 1972 e nel 1973. Le persone di 49 e 48 anni quindi da adesso potranno prenotare nei...

Iginio Massari alla ricerca di pasticcieri per la sua nuova pasticceria in Toscana

Il pasticciere più conosciuto d'Italia, Iginio Massari, è pronto ad aprire anche in Toscana una sua pasticceria. La nuova attività aprirà a Firenze e...

Strappa una collanina ad una donna: scippatrice seriale mette a segno l’ennesimo colpo

CASCINA. Un ladro seriale si aggira indisturbato per il territorio cascinese.  Molte le segnalazioni che giungono attraverso mezzo social, ultimo sul gruppo Facebook ''Sei di...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...