18.7 C
Pisa
giovedì 29 Settembre 2022

”Scatole di Natale”, l’iniziativa dal calore umano per regalare un sorriso

”Scatole di Natale” è un progetto di solidarietà per dare un po’ di gioia ai più bisognosi in questo periodo strano e difficile ma pur sempre natalizio. 

Questa mattina Michele Vestri per Radio Cuore ha intervistato Eugenio Leone, presidente Rete Alimentare e responsabile provinciale Banco Alimentare, il quale ha illustrato questa iniziativa, nata dal web e diffusa adesso un po’ in tutta Italia. 

Ma di che cosa si tratta? “Tutti i cittadini sono stati invitati a costruire una scatola inserendo al suo interno 4 cose: una cosa calda, una golosa, un passatempo, un prodotto di bellezza e per concludere un gentile biglietto di auguri. – informa Leone – Il tutto indicando a chi è destinata la scatola se uomo, donna o bambino e la fascia di età.” Tra le cose calde possono essere inseriti guanti, sciarpa, cappellino, maglione, coperta ecc..; un alimento goloso di vario genere alimentare; un passatempo come può essere un libro, una rivista o una semplice matita; un prodotto di bellezza che sia una crema, un profumo, un bagno schiuma ecc..; ed un biglietto, perchè ricordiamo come la parole valgono anche già di un semplice oggetto. 

Ecco qui alcune precisazione a riguardo: 

Scatola Uomo/Donna:

  • La Cosa Calda e il Passatempo: possono essere “usati” ma in buono stato
  • La Cosa Golosa: cibo non deperibile e nuovo 
  • Il Prodotto di Bellezza: deve essere nuovo 
  • Il Biglietto Gentile: forse la cosa che scalderà di più il cuore di chi aprirà la vostra scatola 

Scatola Bimbo:

  • La Cosa Calda e il Passatempo: possono essere “usati” ma in buono stato (indicare sempre età e sesso sulla scatola)
  • La Cosa Golosa: caramelle sarebbero apprezzatissime
  • Il Prodotto di Bellezza: un dentifricio o uno spazzolino per bambini, dei gioiellini per bambini ecc.. 
  • Il Biglietto Gentile: Un disegno fatto dal vostro bambino potrebbe essere un bellissimo pensiero 

 

La scatola verrà poi donata ad una famiglia che in questo momento si trova in difficoltà anche nel ricevere regali. “La cosa bella di questa iniziativa è il calore umano che questa scatola emana” – continua Leone, per poi ricordare tutte quelle associazioni del territorio che hanno raccolto le scatole aderendo al progetto. Tra queste I Love Vale, Pontedera nel cuore, ma anche privati come il Panificio dei Paradossi. Per quanto riguarda invece la distribuzione ad essersene occupata è Rete Alimentare. “Noi siamo l’associazione che racchiude sul territorio tutte le associazioni che quotidianamente si occupano di distribuire gli alimenti a chi ha più bisogno. – afferma Leone – Ci tengo a ringraziare quindi tutti coloro che si sono messi in famiglia a costruire queste scatole, si tratta di un’attività bellissima anche da far fare ai bambini per renderli partecipi dell’azione e dargli la consapevolezza di essere bambini fortunati.” 

Eugenio Leone ci tiene inoltre a ricordare come il loro sia un “lavoro” quotidiano, distribuendo alimenti tutto l’anno e non solo durante le feste. “Ci stiamo strutturando, non solo appoggiandoci al magazzino centrale del banco alimentare di Firenze, ma anche con delle dislocazioni locali a Pontedera, Pisa.. per poter essere meglio vicini alle associazioni che realizzano questi pacchi alimentari che vanno alle famiglie. Sul territorio noi ci occupiamo di reperire le tonnellate di alimenti e distribuirli tutto l’anno, perchè chi ha fame ha fame tutto l’anno. Ovviamente adesso, in questa situazione difficile, il bisogno è più che raddoppiato.” 

Ma come si può regalare una di queste scatole? È molto semplice, basterà scrivere a [email protected], qualcuno passerà a prendere la vostra scatola e la consegnerà ad una famiglia.

L.C.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Ultime Notizie

Lunedì 3 ottobre riprende l’ambulatorio pediatrico a Volterra

 Da lunedì 3 ottobre riprende l’ambulatorio pediatrico a Volterra. La proposta è stata presentata dalla ASL Toscana nord ovest all’interno alla Consulta per la tutela...

6 nuove telecamere “intelligenti” per il controllo del territorio, sorvegliano anche l’accesso in Fi-Pi-Li

Occhi elettronici per il controllo del territorio. Le telecamere "intelligenti" sono in grado di leggere le targhe dei veicoli. Coprono anche l'accesso alla superstrada...

Viola il divieto di avvicinamento alla moglie: finisce in carcere

I Carabinieri eseguono la misura cautelare in carcere conseguente alle violazioni del divieto di avvicinamento. I Carabinieri della Compagnia di San Miniato hanno dato esecuzione...

Per la prima volta una donna arbitra in Serie A: tocca alla toscana Maria Sole Ferrieri Caputi

La toscana Maria Sole Ferrieri Caputi sarà la prima donna che arbitrerà in Serie A. La 32enne livornese è stata designata per dirigere Sassuolo-Salernitana,...

Covid, 1.883 nuovi casi con 50 anni di età media. Dieci i decessi

Il bollettino di oggi, mercoledì 28 settembre. Sono 1.883 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime ventiquattro ore in Toscana: 274 sono stati confermati...

Lavori di Acque rimandati a domani a Casciana Terme Lari: ecco le vie senz’acqua

Domani interruzione idrica programmata nel comune di Casciana Terme Lari. In merito all'intervento di manutenzione sulla rete di distribuzione nel comune di Casciana Terme Lari, inizialmente...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Pauroso incidente a Bientina: un’auto si ribalta e l’altra finisce contro un muro (FOTO)

L’incidente nella notte tra venerdì e sabato. Sul posto 118, vigili del fuoco e carabinieri. BIENTINA. Incidente lungo la Sp3 dopo la mezzanotte, sono rimaste...

Blanco ricorda 18enne morta in Valdera con asta di beneficenza online

Il noto cantante Blanco lancia un'asta online per la donazione ad Agbalt di Pisa in nome della 18enne morta in Valdera a causa di...

Intervista al candidato Passarelli Lio: “Il voto utile è per noi. Per la Grillaia trovare soluzioni alternative”

Speciale elezioni VTrend, l'intervista esclusiva al candidato della lista Calenda (Az-Iv) nel collegio uninominale Pisa-Fucecchio. Il candidato Michele Passarelli Lio ha parlato a VTrend...

Toscana, 1.200 nuovi positivi al Covid e 11 decessi (+2 a Pisa), +34 ricoverati e +8 in TI

CORONAVIRUS. 1.200 nuovi positivi, età media 45 anni. 11 decessi. I ricoverati sono 685 (34 in più rispetto a ieri), di cui 29 in terapia...

“A zonzo” per la provincia di Pisa (e non solo) con Odra e Daria

L'obiettivo? Conoscere e far conoscere la provincia di Pisa! Gnigneazonzo è una pagina social che rappresenta un'isola felice. Perché? Un viaggio è sempre una scoperta, vuol dire...

Tentano il furto allo stabilimento Piaggio, poi la folle fuga: arrestato un 36enne e ricercato il complice

Folle fuga nell’area industriale di Pontedera: il furgone dei malviventi ha percorso vie e rotatorie contromano, invadendo anche marciapiedi e banchine ai margini della...