11.5 C
Pisa
domenica 9 Maggio 2021

Santa Maria a Monte, percorsi, degustazioni e musica con SMAM Wine

SANTA MARIA A MONTE. Un appuntamento dedicato ad amanti del vino e professionisti del settore, con degustazioni e percorsi affascinanti per le strade del borgo a forma di chiocciola.

Prende il via la prima edizione di “SMAM Wine”, la rassegna enogastronomica nel cuore di Santa Maria a Monte organizzata da Tapassion 2.0 e Centro Commerciale Naturale di Santa Maria a Monte, in collaborazione con Confcommercio Provincia di PisaComune di Santa Maria a MonteTerre di Pisa e Strada del vino delle Colline Pisane, econ la partecipazione di Associazione Eumanzio, Pro Loco Santa Maria a Monte, La Chiocciola Tours, Tesori tipici campani, Art Suite Gallery, Event Set e Radio Bruno. E il contributo degli sponsor Bric à Brac, Residence L’Incanto di Boccadarno, Gemata Spa, Publineon e Publiset.

Domenica 6 e lunedì 7 settembre sarà possibile degustare i migliori vini del territorio negli scorci più caratteristici del borgo e nei maggiori punti di interesse storico e turistico, come la Cisterna medievale o la piazza più piccola del mondo” – – ha spiegato Fulvio Pratesi, l’organizzatore: “volevamo fermarci ad una ventina di cantine, siamo arrivati a 54, molte provenienti da tutta Italia e alcune anche dall’estero, e questo è un risultato bellissimo. Ricordo che nel rispetto delle disposizioni ministeriali non ci sarà musica per evitare il rischio di assembramenti”.

“Non ho memoria di una iniziativa così aperta esclusivamente al vino e anche solo per questo SMAM Wine rappresenta una assoluta novità. Già dalla grafica si capisce che nel bicchiere si degusta Santa Maria a Monte e noi abbiamo sposato in pieno questa iniziativa, all’interno delle limitazioni anti-covid che riguardano gli eventi. Grazie alla sinergia di tutte le associazioni, ad un programma importante, questa due giorni sarà l’occasione per far conoscere e visitare il nostro territorio” – ha dichiarato il sindaco Ilaria Parrella, affiancato dal vicesindaco Manuela Del Grande e dall’assessore Elisabetta Maccanti.

Estremamente positivo il commento del direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli: “L’evento è una grande opportunità, a partire dalla possibilità di far conoscere al meglio possibile questo territorio tramite la qualità enogastronomica e nello specifico attraverso il vino, con un abbinamento davvero speciale. Una iniziativa che parte in tempo di Covid ma che continuerà e andrà oltre, perché il territorio è bellissimo, le produzioni sono altamente qualificate, le attività ci sono e dobbiamo continuare a sostenerle e il comune ha dimostrato di credere nel commercio di vicinato e notevole sensibilità rispetto a questo tipo di commercio”.

“La Strada del Vino è presente con entusiasmo perché l’iniziativa rientra nell’ambito del nostro ruolo, che nasce sulla base di una normativa nazionale e regionale, con l’obiettivo di informazione e comunicazione ed eventi migliori di questo per informare e comunicare ce ne sono pochi in giro” – ha ribadito il presidente della Strada Del Vino delle Colline Pisane Andrea Acciai.

La rassegna prende il via domenica 6 settembre, con l’apertura del circuito degustazioni a partire dalle 16 e il taglio del nastro alle 17.30 nella sala degustazioni allestita presso l’Area Archeologica della Rocca di Santa Maria a Monte, alla presenza di alcuni tra i sommelier più conosciuti del Paese, come Valentino Tesi, miglior sommelier d’Italia A.I.S. 2019” – “da qui partiranno le degustazioni guidate lungo i percorsi e i temporary wine bar allestiti nelle affascinanti e pittoresche strade del paese, dove fino a mezzanotte i visitatori potranno conoscere i vini proposti in un’atmosfera unica, allietati da luci e musica. Alle 21.30 sarà anche possibile partecipare alla visita guidata al borgo e alla città nascosta, a cura dell’Associazione Eumanzio”.

Lunedì 7 settembre la giornata sarà dedicata alle degustazioni programmate negli angoli più magici di Santa Maria a Monte. Accedendo da Piazza della Vittoria, a partire dalle 10 e fino alle 19, sarà possibile immergersi in una spirale di emozioni acquistando direttamente dai produttori di vino e partecipando alle degustazioni programmate con sommelier qualificati all’interno del Palazzo Comunale.

L’appuntamento è organizzato nel rispetto delle normative anti-Covid e prevede ingressi contingentati, per un massimo di 200 persone presenti contemporaneamente. È possibile prenotare telefonando al 3294342521 o via mail a [email protected].

Ultime Notizie

Vaccinazioni in Toscana, obiettivo 30mila dosi al giorno

Il presidente della Toscana, Eugenio Giani, a margine di un evento a Bagno a Ripoli, tenutosi nel pomeriggio di ieri, fa il punto della...

I sindaci scendono in passerella per il progetto ”Desk Valdera”

Domani, lunedì 10 maggio 2021, alle ore 11:00, sulla passerella pedonale che collega al villaggio scolastico superiore, i sindaci della Valdera presenteranno il progetto...

Violenza sulle donne, la famiglia Simonelli dona 3 panchine rosse a Ponsacco

PONSACCO. Attraverso la propria pagina Facebook, la sindaca di Ponsacco, Francesca Brogi, ci ha tenuto a ringraziare la famiglia Simonelli."Grazie alla famiglia Simonelli che...

Covid-19: nel Comune di Calcinaia 44 persone attualmente positive

CALCINAIA. Il Comune di Calcinaia torna ad aggiornare i suoi cittadini sull'attuale andamento epidemiologico sul territorio. Come sappiamo, collocandoci in zona gialla, l'indice Rt...

Ufficiale: via libera alle visite nelle Rsa

''Finalmente potremo cominciare a colmare quel vuoto affettivo e di relazioni imposto dal Covid per gli anziani delle Rsa e per le persone con...

Peccioli, due giorni di tamponi alla popolazione: un solo positivo

PECCIOLI. Poco meno di 500 tamponi rapidi processati nelle giornate di venerdì 7 e sabato 8 maggio, con un solo risultato positivo.La nuova campagna...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...