Il Volley Bellaria raccoglie fondi a favore delle donne malate di tumore al seno

PONTEDERA. Le atlete e i dirigenti della società Bellaria Volley Pontedera avvieranno una campagna di informazione ed alcune iniziative atte a raccogliere fondi, a favore dell'associazione di volontariato “Non più sola”, che affianca le donne malate di tumore al seno.


Ecco le parole del Volley Pontedera: "In tempi di Covid il mondo dello sport vuole impegnarsi a favore del volontariato. Nonostante la pallavolo, come altre attività, stia vivendo un periodo inconsueto, con allenamenti virtuali, la società sportiva Bellaria crede fermamente che lo spirito sportivo non si debba limitare solamente al campo, o alla palestra nel nostro caso, ma deve essere parte attiva della società. Aiutando chi è in difficoltà.
La Bellaria vuole crescere ed arricchire sempre di più il tessuto sociale di Pontedera e della Valdera tutta. Per fare questo le atlete e i dirgenti hanno deciso di offrire visibilità e di creare alcune iniziative benefiche affiancando una importante associazione di volontariato, “Non più sola”, che si occupa di sostenere le donne colpite da tumore al seno. Inoltre verrà avviata – da parte della compagine sportiva - una campagna di informazione e sensibilizzazione verso tutte le componenti della stessa società sportiva, tra i tifosi, e nel territorio.


Abbiamo pensato – come atlete e dirigenti - che si lo sport è importante, ma ci sono altri aspetti della vita che hanno rilevanza maggiore e che forse alcune associazioni sono più in difficoltà di noi. Per questo abbiamo contattato l'associazione “Non Più Sola”, anche grazie alla collaborazione del Comune di Pontedera, dell'assessore Carla Cocilova, che ci ha fornito un prezioso supporto. Alla nostra richiesta di contatto L'Associazione si è dimostrata subito disponibile a creare un rapporto con la nostra società sportiva che possa portare nel tempo a svariate forme di collaborazione, indirizzate soprattutto a far conoscere l'importantissima e delicatissima attività svolta da questo gruppo di persone.
Dal 2006 le volontarie dell'associazione “Non più Sola” sono presenti presso l'ospedale Lotti di Pontedera e l'ospedale Santa Maria Maddalena di Volterra per affiancare le donne che incrociano nella loro vita il tumore al seno. L'associazione fa parte del Percorso Senologico, o Breast Unit, secondo precise indicazioni ministeriali. Inoltre viene promossa una cultura della prevenzione e a favore di corretti stili di vita. Dell'associazione fanno parte nutrizionisti, psicologi, estetisti, fisioterapisti, e consulenti per la tutela dei diritti. L'associazione si occupa anche di fornire parrucca e turbanti alle pazienti che perdono i capelli a causa della chemio. Il gruppo di “Non più sola” cresce di anno in anno, ed è diventata una rete solidale e di sostegno per chi inizia il percorso della malattia. Da oggi in questo percorso sono tutti idealmente affiancati anche dagli sportivi e dalle sportive della società Bellaria Volley Pontedera."

Aiuta l'informazione libera. Condividi questo articolo!
Pin It