26.2 C
Pisa
martedì 21 Settembre 2021

Pontedera, un anno senza Sandro Mazzinghi

Un anno è passato dalla morte del campione di pugilato Sandro Mazzinghi che mai sarà dimenticato dai propri concittadini e da chi ama il mondo del pugilato.

Del Campione del Mondo Pontederese sono state scritte fiumi di parole, mille ricordi sono stati rievocati. Noi di VTrend.it, non vogliamo aggiungerne altre per non cadere nella solita retorica, per questo abbiamo deciso di pubblicare un ‘passo’ scritto da Mazzinghi nella sua pagina Facebook ed il video del funerale del campione.

Ho amato il pugilato più di me stesso, ho fatto un sacco di mestieri per portare un pezzo di pane a casa. Volevo fare il pugile e l’ho fatto con tutto l’impegno e la tenacia che avevo dentro, la vita mi ha segnato ma io sono stato più forte, ho sempre guardato negli occhi chi mi stava davanti ho vissuto la mia esistenza a testa alta e non c’è soddisfazione più bella
Mi sono guadagnato tutto senza mai avere una raccomandazione, una spinta, una parola nulla di tutto questo, eppure i raccomandati ci sono, ma durano poco. La raccomandazione non può arrivare dove arriva il talento…

Mazzinghi:”Io sono stato un pugile generoso. E andavo sempre all’attacco, per questo piacevo alla gente. La mia boxe non prevedeva il risparmio di energie, non indietreggiavo mai. Cercavo sempre di lavorare i miei avversari al corpo per fargli abbassare la guardia e trovare lo spiraglio per entrare con i miei colpi. Combattevo all’americana: scambio e corta distanza, (mi mancava) il colpo veloce e secco del ko”
Sandro Mazzinghi Campione del Mondo
6 titoli d’Europa 8 titoli Mondiali.

Pontedera ricorda il suo Campione.

Alessandro Mazzinghi, detto Sandro (Pontedera, 3 ottobre 1938 – Pontedera, 22 agosto 2020) è stato un pugile, scrittore e cantante, uno tra gli atleti più amati dal pubblico degli appassionati diboxe in Italia. È stato Campione del Mondo dei pesi medi junior (1963-65 e 1968-69). della stessa categoria (1966-1968). È uno dei nove atleti a essere stato unanimemente riconosciuto campione del mondo di tale categoria nella storia del pugilato.

Oltre il pugilato. Nel 1968 Mazzinghi esordì nel mondo della canzone con i brani Fuoco spento e Almeno in sogno da lui scritti ed orchestrati dal maestro Gianfranco Intra riscuotendo un ottimo gradimento del pubblico.

Sandro Mazzinghi ha scritto diversi libri. Nel 1964 ha dato alle stampe La boxe in 23 lezioni, per i tipi dell’editore De Vecchi di Milano e, nel 2003, Sul tetto del Mondo. Diario di un pugile nei suoi ricordi, a cura di Michelangelo Corazza. Di lui sono state scritte svariate biografie, tra le quali Pugni amari, di Michelangelo Corazza e Mario Braccini, pubblicato nel 1993 e vincitore del Premio Bancarella sport 1994.

Come accade per i grandi personaggi anche Mazzinghi, sta ancora aspettando una locazione da conferirgli nella sua Pontedera (leggi). Mazzinghi è una risorsa che echeggerà nella storia, è un monumento da valorizzare, una figura immensa da tramandare di padre in figlio. In virtù di questo, sono molti i cittadini che attendono una risposta che non è stata ancora data.

Ultime Notizie

Restauro della Torre e del Camminamento del Soccorso di Vicopisano, dal sogno alla realtà

VICOPISANO. Restauro e recupero della Torre e del Camminamento del Soccorso di Filippo Brunelleschi, un sogno che si avvera!Nella mattinata di ieri, 20 settembre,...

Covid Toscana, il tasso si dimezza a 1,17%, 215 i nuovi casi

Coronavirus, oggi 215 nuovi casi, 41 anni l'età media. Tre i decessi. I ricoverati sono 389 (2 in più rispetto a ieri), di cui...

CLD: 500€ per l’Ospedale del Cuore grazie al libro di Daniele Agostini

CAPANNOLI. Presentato davanti ad un folto pubblico, il libro "Capannoli 1971 - L'anno in cui il paese si tinse di rosa", scritto dal compianto...

51 i nuovi casi in Valdera in 7 giorni, 35 anni l’età media, 3 i ricoverati al Lotti di cui 1 in terapia intensiva

605 nuovi positivi negli ultimi 7 giorni nell’Asl Toscana nord ovest.Questi gli aggiornamenti sulla situazione Covid  nell’Azienda USL Toscana nord ovest.I nuovi casi positivi, da...

Opportunità di lavoro grazie a Farmavaldera

Importante opportunità di lavoro offerta da Farmavaldera. Al via la selezione per la ricerca di un commesso di magazzino, il quale verrà assunto a...

Polemiche Gramsci, Nencioni: grazie ‘Villaggini’!

Dopo il suo ultimo intervento sul Villaggio Gramsci e sul Villaggio Piaggio (leggi QUI), la nostra lettrice Elena Nencioni nata e cresciuta al Villaggio...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Pedofilo seriale finisce in manette: è un 70enne di Pisa molto conosciuto

Settantenne arrestato questa mattina dalla Polizia, accuse molto gravi nei suoi confronti.Questa mattina la Polizia di Stato di Pisa ha posto agli arresti domiciliari...

Ucciso da un brutto male a 44 anni

Aveva solo 44 anni e un figlio adolescente da vedere crescere, purtroppo però, un brutto male se l’è portato via.PALAIA. Massimiliano Bonsignori, 44 anni,...

Donna colpita da arresto cardiaco

Momenti di grande paura ieri pomeriggio, una donna ha accusato un malore mentre si trovava all’aeroporto Galilei di Pisa.È accaduto nel primo pomeriggio. Una...

Incidente sulla Tosco-Romagnola a Fornacette: coinvolti 3 veicoli

Coinvolte 6 persone nel sinistro avvenuto di fronte al McDonald’s di Fornacette.Intorno alle 21.45 di oggi 19 settembre, un uomo alla guida del mezzo...

Frontale in primo pomeriggio, scontro tra pick-up e monovolume

Il 'frontale' è avvenuto oggi intorno alle 13, 30 nel comune di Terricciola Oggi, poco dopo le 13:0O la squadra Vigili del Fuoco di...

A 3 anni dall’incendio del Monte Serra, arriva la sentenza: 12 anni per Franceschi

CALCI. L'incendio del 24 settembre 2018 rappresentò un disastro per il Monte Serra: richiesta di condanna a 12 anni e 350mila euro di risarcimento...