14.5 C
Pisa
martedì 11 Maggio 2021

Pontedera lancia l’app che elimina le code

PONTEDERA. La tecnologia per evitare le lunghe attese agli sportelli e gestire la coda virtuale. Con la nuova app ufirst si potrà accedere agli uffici demografici del Comune evitando una lunga coda.

Il Comune di Pontedera ha attivato un nuovo servizio per i propri cittadini e per gli utenti dei propri servizi demografici per gestire le coda in maniera più efficace e proficua. Allo scopo l’amministrazione comunale ha avviato una partnership con ufirst, un sistema di gestione che è oggi utilizzato da numerosi enti in tutta Italia e importanti aziende private, come note catene di supermercati. Si tratta di un’app (e di una piattaforma web) per la creazione di una coda virtuale, che consente a chi l’ha scaricata di mettersi in coda virtualmente e di venire avvisato con notifica quando è prossimo il suo turno.

“E’ una risposta moderna ad un problema molto attuale in questi giorni in cui abbiamo riscoperto le code per ogni incombenza – ha commentato l’assessore Sonia Luca – la sfida che ci ha imposto questa emergenza sanitaria dobbiamo rispondere con strumenti nuovi che ci aiuteranno a migliorare la nostra fruizione dei servizi”.

 

“L’accordo con il comune di Pontedera sottolinea come collaborazioni tra pubblico e privato possano dare vita a sinergie virtuose che mettono al loro centro le persone” ha commentato Matteo Lentini Managing Director di ufirst. “Siamo orgogliosi di supportare comune e cittadini in questa fase di ripresa in cui il distanziamento sociale resta ancora necessario ma anche di poter offrire un’esperienza evoluta in ottica di città sempre più intelligenti che scelgono di offrire servizi sempre più efficienti e a misura d’uomo”.

Come funziona il nuovo sistema di accesso e gestione della coda dell’ufficio anagrafe di via RossiniIl cittadino che si deve recare fisicamente ad uno degli sportelli potrà mettersi in coda: Virtualmente già da casa attraverso la app ufirst (clicca per scaricare o accedere alla versione web) – Per staccare il biglietto dal proprio smartphone sarà sufficiente: 1. Scegliere il Comune di Pontedera della app 2. Scegliere il servizio: Certificati – Estratti – Autentiche o Denunce di morte/nascita. 3. Confermare l’erogazione del biglietto. A quel punto potrai conoscere in anticipo il numero di persone in attesa ed essere aggiornato in tempo reale sull’andamento della fila. Ufirst invierà una notifica sullo smartphone in prossimità del tuo turno, per permetterti di recarti allo sportello.

Fisicamente all’ingresso dell’ufficio. Il personale di accoglienza del comune tramite il sistema ufirst registrerà: il numero telefonico del cittadino a cui verranno mandati gli sms di avviso dell’avvicinarsi del proprio turno solo il nome per chi è senza telefono e in quel caso, la persona aspetta il suo turno normalmente sul posto e verrà chiamata agli sportelli.

Per ulteriori informazioni visitare il sito del Comune, cliccando qui.

Ultime Notizie

Morte di Sara Campinotti, automobilista indagato per omicidio stradale

PONTEDERA. Non sono ancora state fissate le esequie di Sara Campinotti, la giovane motociclista di 27 anni morta sabato scorso in un tragico incidente...

Passeggiata ecologica a Bientina

BIENTINA. La Polisportiva Quattro Strade in collaborazione con il Comune di Bientina ha organizzato la passeggiata ecologica.L'appuntamento è fissato per sabato 15 maggio, alle...

Vaccini, Astrazeneca esce di scena

Mentre in Italia e in Toscana iniziano i vaccini over 50, a livello europeo è stato definito lo stop di AstraZeneca.La Commissione Ue ha...

Infermieri, una campagna fotografica per ricordare le promesse mancate

L’iniziativa portata avanti dal sindacato degli infermieri in occasione della Giornata mondiale dell’Infermiere che si celebrerà il 12 maggio.“Nella Giornata mondiale dell'Infermiere la nostra...

Grande emozione per la riapertura del Teatro Era

PONTEDERA. Dopo mesi di stop a causa delle restrizioni contro il covid19, il Teatro Era ha ritrovato il suo pubblico.Domenica 9 maggio, alle ore...

Desk Valdera, Alderigi: “Rappresentare i bisogni di tutte le comunità”

CALCINAIA. In merito alla presentazione alla stampa del progetto ”Desk Valdera”(leggi QUI), si esprime anche il sindaco Cristiano Alderigi, assente all’incontro di ieri.Il sindaco...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...