25.2 C
Pisa
sabato 31 Luglio 2021

Pontedera: idee per il commercio e sanificazione di FdI

PONTEDERA. Bagnoli e Valleggi di Fratelli d’Italia portano all’amministrazione 3 nuove idee.

Fratelli d’Italia Pontedera ha presentato 3 proposte concrete per la riapertura di Pontedera a tema sanificazione e aiuti alle attività economiche. Bagnoli e Valleggi (FdI), i due firmatari delle proposte, chiedono che queste siano inserite all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale.

La prima proposta riguarda la realizzazione di una struttura coperta in Piazza della Concordia. Fratelli d’Italia Pontedera ritiene importante: “l’intervento comunale per cercare di ridare slancio alle attività commerciali e attrattive per la città a seguito dell’emergenza COVID19. Di conseguenza riteniamo fondamentale la creazione di nuovi punti e stimoli commerciali di vicinato e a km0.” Secondo Matteo Bagnoli, ex candidato Sindaco del Centro Destra: “La proposta della realizzazione di una struttura coperta stabile, può dare l’opportunità a quei commercianti che a causa dell’emergenza economica saranno costretti a dover lasciare i propri fondi commerciali. Questa struttura sarà in grado di ospitare varie attività economiche, di diversa natura in face orarie diverse.” 

(Foto in copertina dell’articolo)

La seconda proposta di Fratelli d’Italia, che chiede che queste siano discusse nel prossimo consiglio comunale, riguarda una sanificazione cittadina con l’utilizzo di cannoni e/o vaporizzatori da montare in modo sperimentale sul Corso, in Via Roma, sul Piazzone, Ponte Napoleonico, Via Vittorio Veneto, Piazza Trieste, Viale Italia e zone industriali di Bello e Della Bianca.

Secondo Bagnoli e Valleggi: “L’emergenza sanitaria del covid19 cambierà sicuramente la sensibilità e le sicurezze dei nostri concittadini. Per rendere più sicuri i nostri centri commerciali naturali e i nostri poli produttivi proproniamo l’installazione di sistemi di sanificazione costante utilizzando tecnologie già presenti nel nostro paese come i cannoni sparaneve e impianti similari di nebulizzazione in maniera tale da rendere costantemente sanificati gli ambienti pubblici. Molte località turistiche del nord Italia – continua FdI – si stanno già attrezzando per garantire la stagione turistica estiva sicura in questa ottica. Noi, in qualità di comune principale della Valdera e importante centro commerciale e produttivo toscano avremmo l’opportunità di presentarci come comune capofila e esempio per la toscana.”

 

Infine, l’ultima proposta di Fratelli d’Italia riguarda la riapertura del mercato con nuovi posizionamenti dei banchi.

Bagnoli e Valleggi chiedono: “la possibilità di una totale riapertura del mercato riposizionando i banchi a dovuta distanza, considerando che il piazzale che ospita attualmente il mercato permette un idoneo distanziamento tra banchi. Questa proposta è volta a salvaguardare il lavoro di centinaia di piccole imprese ambulanti che rischiano la chiusura in quanto costretti a non lavorare nonostante le stesse tipologie merceologiche posso essere acquistate nei supermercati.”

page3image12667536

 

 

Ultime Notizie

Ponsacco più sicura, installate le nuove telecamere

Installate nuove telecamere a Ponsacco su viale della Rimembranza nel giardino pubblico di via Don Minzoni e il parcheggio interno dello stadio comunale.A comunicare...

Incendio a Chiecinella di Palaia, interviene anche l’elicottero

Non sono ancora chiare le cause dell'incendio che questo pomeriggio è divampato nella vegetazione nel comune di Palaia. Un incendio è divampato nel primo pomeriggio...

Parla il procuratore: ecco come è stato identificato il corpo carbonizzato

Tante le ipotesi e le congetture che sono state scritte in queste giorni che però non hanno trovato conferma sul corpo trovato carbonizzato nella...

La Sala Operativa toscana ufficializza l’arrivo di pioggia e vento

Previsti pioggia e vento su metà Toscana, dal nord fino al centro, per domenica 1 agosto. Della precarietà meteorologica l'aveva già anticipata Matteo Emati,...

Covid, bollettino toscano di oggi 31 luglio, 22 nuovi casi a Pisa, 8 a Cascina, 7 a San Giuliano Terme

Come già anticipato nel corso della mattinata (leggi), riportiamo il bollettino regionale relativo alle ultime 24 ore in Toscana.Coronavirus, 641 nuovi casi con...

30 nuovi casi covid in Valdera, tutti i comuni interessati

Sono 30 i nuovi casi covid riscontrati nelle ultime 24 ore in Valdera, questi a seguire i comuni interessati.Lajatico 1, Santa Maria a Monte...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Studente dell’università di Pisa sparito nel nulla, il padre: “Aiutatemi a trovarlo”

PISA. Francesco Pantaleo, studente di ingegneria informatica all'Università di Pisa, ha fatto perdere le sue tracce da sabato 24 luglio. Il giovane è uscito...

Sport e associazionismo in lutto, Santa Maria a Monte piange Rossano Lazzerini

SANTA MARIA A MONTE. Se ne è andato a 67 anni a causa di un male incurabile, Rossano Lazzerini.  Originario di San Giovanni alla Vena,...